Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

I Grandi del Poker Online: I Bilanci dei Primi Sei Mesi del 2009

poker online

La continua offerta di grossi cash-game al Bellagio, i cinque giorni di $50’000 H.O.R.S.E. alle World Series of Poker e l’inizio del Man Event hanno portato ad una settimana più calma del solito per il poker high-stakes giocato online. Giocatori quali Phil Ivey, Gus Hansen, Tom “durrrr” Dwan e Ilari “Ziigmund” Sahamies hanno fatto registrare meno di un migliaio di mani giocate a testa online. Ciò nonostante, gli habitué di questi tavoli d’élite quali Sami “LarsLuzak” Kelopuro, Ted “profbackwards” Forrest e Di “Urindanger” Dang hanno dominato anche questa settimana facendo registrare vincite a sei cifre.

Meno è Meglio per “durrrr”?

Meno sessioni e più brevi potrebbero essere la soluzione per “durrrr”? La scorsa settimana, Tom Dwan ha giocato solo qualche centinaio di mani concludendo con un positivo da quasi mezzo milione. Questa settimana ha giocato solo otto sessioni per un totale inferiore alle 600 mani ottenendo un altro positivo da $821’000. Dopo essere stato in perdita per oltre $4 milioni nelle gare online nel solo 2009, Dwan ha concluso la prima metà di quest’anno con profitti per $1.5 milioni. Il grosso dei guadagni di Dwan in questa settimana è stato prodotto da una frenetica sessione in testa a testa su due tavoli $500/1’000 di pot-limit Omaha contro Ilari “Ziigmund” Sahamies. Entro la conclusione di questa sessione da 200 mani, Dwan aveva ottenuto un profitto da quasi mezzo milione di dollari. “Durrrr” ha letteralmente demolito Sahmies in questa sessione vincendo 11 dei 15 più grandi piatti della serata - tre dei quali di importo superiore a $200’000 e altri tre da più di $350’000.

Continua il Periodo Positivo per Ted “profbackwards” Forrest

Dopo aver chiuso la settimana precedente con un positivo da $193’000, Ted “profbackwards” Forrest ha aggiunto altri $177’000 al proprio conto nel corso di questa settimana grazie ad alcune ottime sessioni sia in tavoli full ring sia in heads-up sempre limit. Poco prima dell’alba di martedì, Forrest ha preso posto al tavolo dove già sedevano Josh Arieh, Erick Lindgren, “Gagrin,” “NEKOTYAN,” e “-DONKEY1965-“ per giocare $500/1’000 H.E.R.O.S. Qui ha chiuso la sessione con un positivo da $60’000. La sua migliore sessione della settimana è comunque arrivata contro Ashton “theASHMAN103” Griffin in una partita heads-up su vari tavoli $1’000/2’000 e $2’000/4’000 Omaha hi/lo tables. In 300 mani, Forrest ha accumulato $148’000.

Van “Sirens” Marcus Vince $115’000 contro DIN_FRU nell’Omaha Hi/Lo

L’identità di “DIN_FRU” (che significa “tua moglie” in svedese) non è stata ancora confermata anche se gira voce possa trattarsi di Erik Sagstrom, che già dominava gli heads-up high-stakes dei limit hold’em nel 2004 e 2005. È inoltre interessante notare che DIN_FRU non ha giocato nemmeno una mano online tra il 26 ed il 30 giugno — proprio i cinque giorni del WSOP $50,000 H.O.R.S.E. evento nel quale Sagstrom ha concluso al terzo posto. Hmmmm…

DIN_FRU ha affrontato Van “Sirens” Marcus in heads-up giocando Omaha Hi/Lo giovedì sera chiudendo con un positivo da $115’000. Allo sfortunato professionista australiano sono bastate tre ore e mezza e 900 mani per perdere la cospicua somma.

Kelopuro Vince contro Hansen e Antonius

Dire che Sami “LarsLuzak” Kelopuro ha vissuto un inizio 2009 difficile sarebbe un eufemismo. Il finlandese è sotto di quasi tre milioni di dollari nella prima metà di quest’anno ma almeno per questa settimana può tirare il fiato grazie a buone vittorie ottenute in tre ore di heads-up contro Gus Hansen. Domenica sera, Kelopuro ha infatti chiuso in positivo per $358’000 dopo aver affrontato il danese ad un tavolo $500/1’000 di pot-limit Omaha. Era evidentemente la serata di Sami che ha infatti vinto nove dei dieci più grandi piatti della sessione.

Kelopuro ha continuato a fare bene online martedì sera quando ha deciso di affrontare il connazionale Patrik Antonius in una partita $300/600 di no-limit hold’em con $100 di ante. Due ore più tardi, Kelopuro lasciava il tavolo con $123’000 in più sul conto. Una sola mano gli è bastata per decidere le sorti della serata essendogli valsa $135’000.

Chi sale? Chi scende?

I principali vincitori della settimana sono: Tom “durrrr” Dwan (+$821,000), Di “Urindanger” Dang (+$260,000), Van “Sirens” Marcus (+$212,000)

Chi ha perso di più: Ilari “Ziigmund” Sahamies (-$489,000), Gus Hansen (-$416,000), “luckexpress10” (-$311,000)

I giocatori più vincenti nella prima parte del 2009: Patrik Antonius (+$4,749,000), Hac “trex313” Dang (+$3,003,000), Ilari “Ziigmund” Sahamies (+$2,219,000)

I giocatori che hanno perso di più nella prima parte del 2009: Sami “LarsLuzak” Kelopuro (-$2,952,000), “papa ninja” (-$1,245,000), Brian Hastings (-$1,061,000)

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli