Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Demidenko al Comando del PokerStars EPT Kyiv Main Event

Mihaylo Demidenko

Il primo giorno in assoluto del PokerStars European Poker Tour, a Kiev in Ucraina, è nei libri. Un totale di 129 giocatori ha preso parte al primo round dei due previsti per il Day 1, 93 di cui sono sopravvissuti e ritorneranno giovedì per il Day 2. Al termine del gioco, l’ucraino Mihaylo Demidenko è risultato il chip leader con uno stack di 145,125 in chips.

In origine la tappa del tour era prevista in Mosca, che avrebbe così diffuso la popolarità del poker in tutta la Russia ospitando la tappa inaugurale della sesta stagione dell’EPT. Ma le cose sono cambiate lo scorso mese dopo la decisione delle autorità russe di declassificare lo status del poker a sport, attuando di fatto una legislazione avversa al gioco del poker. Nello stesso momento nella vicina Ucraina, il poker andava nella direzione opposta venendo ufficializzato come sport non-Olimpico proprio due mesi fa. I piani sono stati corretti e il Kyiv Sport Palace, che già aveva ospistato l’Eurovision Song Contest e di recente il World Cup Gymnastics, è stato scelto come nuova sede dell’evento.

L’Ucraina ha mostrato tutto il suo entusiasmo per l’essere entrata nel circuito EPT con una impressionante cerimonia di apertura, eseguita da un quartetto di percussionisti, Ars Nova, e dal gruppo dance Virskogo. In seguito, un gruppo di oltre cinquanta uomini e donne con abiti tradizionali ucraini hanno offerto una speciale coreografia. Alla fine è arrivato il messaggio di benvenuto del Ministro dei Giovani, della Famiglia e della Cultura. L’evento è stato ufficialmente lanciato dal presidente onorario della Federazione Ucraina di Poker Gary Bowman, dal direttore del torneo Thomas Kremser e dal fondatore dell’ EPT John Duthie.

I giocatori hanno iniziato con 30,000 in chips e bui da 50/100, quindi non è stata una sorpresa vederli giocare con pazienza nelle fasi iniziali. Luca Pagano è stato un’eccezione, giocando molti piatti e facendo salire e scendere il suo stack già nel primo pomeriggio per poi essere eliminato in una mano contro il russo Alex Dovzhenko. Con al board {8-Hearts} {a-Clubs} {4-Diamonds} {6-Hearts}, Pagano è andato all in con {a-Hearts} {6-Diamonds} e Dovzhenko ha chiamato con {8-Diamonds} {8-Spades}. Il river non ha aiutato Pagano che è stato eliminato.

Altri giocatori noti si sono distinti tra cui Alex Kravchenko (Russia), Nikolay Evdakov (Russia) e "Miami" John Cernuto (Stati Uniti). Tutti e tre hanno avuto risultati altalenanti durante il giorno, per poi terminare tutti e tre ravvicinati tra loro — Cernuto con 51,500, Kravchenko 46,550, e Evdakov 43,875.

Si sono giocati sette livelli da un’ora, e nel corso degli ultimi Michael Naletov (Russia), Alem Shah (Germania) e Arnaud Mattern (Francia) a turno hanno provato a conquistare il comando. Demidenko, tuttavia, si è aggiudicato questa sfida, facendo un balzo decisivo dopo una grossa mano contro Oleksandr Ziv.

In questa mano, Ziv (anche lui ucraino) e Demidenko hanno visto un flop di {9-Hearts}{q-Diamonds}{4-Diamonds}. Demidenko ha fatto check, Ziv ha puntato 10,000, Demidenko check-rilanciato a 20,000, e Ziv ha chiamato. Entrambi hanno fatto check sia al {k-Diamonds} turn che al {a-Clubs} river. Ziv ha mostrato una coppia di nove per un set floppato. Demidenko allora ha girato la sua coppia di re per un set migliore, e si è ritrovato all’improvviso a circa 150,000.

Un gruppo maggiore di giocatori è atteso oggi per il Day 1B, con gli organizzatori che sperano di raggiungere i 300 iscritti in totale. Qualsiasi sarà il numero finale di partecipanti, è quasi certo che sarà il torneo di poker più grande di sempre tenutosi nelle ex Repubbliche Sovietiche, eclissando il precedente record di 201 giocatori del PokerStars Russia Poker Tour di San Pietroburgo di quest’anno.

Vi aspettiamo più tardi qui su PokerNews per seguire tutta l’azione dall’EPT Kyiv. Interviste e aggiornamenti da Kiev anche su TV.PokerNews.com.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli