Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Notizia: WPT Enterprises Vende le proprie Attività a Gamynia

WPT

Nonostante le notizie riguardo la chiusura in positivo del secondo trimestre consecutivo, la società World Poker Tour Enterprises (WPTE), ha appena annunciato la vendita delle sue azioni alla società Gamynia Limited per circa 9 milioni di dollari.

Gamynia, che fa parte di un gruppo di investimento, continuerà tutte le attività del WPTE, come la televisione, le sponsorizzazioni, la distribuzione e la fornitura di licenze, e nell’accordo rientrerà anche il mercato del gioco online. Il contratto di vendita prevede inoltre la cessione della libreria televisiva, inclusi tutti i relativi diritti di proprietà intellettuale, i nomi dei brand e i nomi di commercializzazione. WPTE dipenderà dalle sue disponibilità liquide, da alcuni investimenti, e dalle future sponsorizzazioni estere derivanti dalle Seasons Four, Five e Six del World Poker Tour e Season One del Professional Poker Tour di PartyGaming e della licenza di Season Seven del World Poker Tour di Pokerstars. WPTE manterrà alcune obbligazioni di locazione uffici e tutte le obbligazioni con i dipendenti.

Mentre l’accordo è condizionato dall’approvazione degli azionisti, un gruppo che rappresenta il 39% delle azioni WPTE è stato già chiamato a votare in favore dell’accordo e siccome nessun capitale verrà distribuito agli azionisti, WPTE prevede di usare questi soldi per sviluppare o acquisire qualche attività non-poker.

Secondo il presidente e amministratore delegato di WPT Enterprises, Steve Lipscomb, questa transazione porterà il World Poker Tour a esprimere il suo intero potenziale sia nelle attività già esistenti che nel lucrativo mercato del gioco online. Infatti Gamynia e i suoi partners possiedono risorse complementari in grado di integrarsi in modo efficiente e profittevole con il World Poker Tour.

Rimanete in contatto su PokerNews per maggiori informazioni e commenti durante l’evolversi di questo affare.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli