Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Il Nightly Turbo: PokerStars in Irlanda, Tasse in Ungheria e Full Tilt in Tribunale?

Nightly Turbo

In cerca delle notizie di poker del giorno? Bene, siete nel posto giusto. Le abbiamo preparate per voi così dopo aver soddisfatto la vostra sete di sapere potete tornare al vostro gioco preferito.

Nel Caso lo Aveste Perso

Il proprietario del magazine CardPlayer, Barry Shulman ha battuto Daniel Negreanu vincendo il campionato WSOPE. La vittoria da a Shulman il secondo braccialetto WSOP della sua carriera. Se avete perso la miracolosa vittoria, leggete il nostro riassunto.

Tom "durrrr" Dwan ha riconquistato il comando nella sua sfida senza fine contro Patrik Antonius.

Sam Khousis ha preso il comando al day 1 del PokerNews Cup Main Event.

Full Tilt di Nuovo in Causa?

Secondo TMZ, i giocatori Larry Kennedy e Greg Omotov hanno fatto causa a Full Tilt Poker per cercare di recuperare $80,000 persi dopo che Full Tilt ha annullato le loro vincite in seguito all’aver scoperto che i due hanno usato poker bots per accumulare le proprie vincite. Kennedy e Omotov accusano FullTiltPoker.com di usare bots loro stessi, rendendo il gioco più di fortuna che di abilità. Noi siamo stati scettici sul considerare Phil Ivey una macchina per anni, ma fortunatamente, o sfortunatamente se avete giocato con lui, vi assicuriamo, che è umano.

Seguite lo scoop su TMZ.com

PokerStars Sponsorizza l’Irish Poker Championship

PokerStars ha aggiunto un altra serie alla sua già lunga lista ti tornei. Questa volta si tratta dell’Ireland Poker Championship. L’evento si gioca al Radisson Hotel in Galway dal 10 al 14 dicembre 2009, e avrà un main event con un buy-in da €2,000. Molti top pros sono attesi per questo torneo tra cui Andy Black, Surindar Sunar, Padraig Parkinson, Jon Kalmer, Julian Gardner, Neil Channing, Marty Smyth e l’olandese Team PokerStars Pro Marcel Luske. Non sappiamo se Luske reciterà la sua ormai famosa poesia Twitter con un finto accento irlandese.

Registrate un account PokerStars e provate a vincere un biglietto per Galway.

Stewart Scott Ama Party

Secondo un recente comunicato stampa, il vincitore del 2009 Aussie Millions, Stewart Scott, ha firmato un contratto con Party Poker per essere uno dei giocatori rappresentativi del sito. Al momento a Melbourne per la Pokernews Cup, Scott mostrerà con se il famoso logo di Party Poker come previsto dall’accordo. "È fantastico firmare un contratto per rappresentare PartyPoker.com – è stato sempre il mio sito preferito," ha detto Scott nel comunicato dopo la firma. "Aspetto con ansia di difendere il titolo di campione Aussie Millions a gennaio e sono ancora più eccitato sapendo che lo farò come ambasciatore di PartyPoker.com con un grande team di qualificati online!"

Registrate un account PartyPoker con noi.
Ungheria per le Tasse sul Poker?

Sembra che tutti eccetto gli Stati Uniti stiano considerando l’idea di raccogliere introiti dalla regolamentazione del poker. Secondo un recente articolo del Wall Street Journal, l’Ungheria si prepara a regolamentare i giochi di poker organizzati e tassare le vincite derivanti. Secondo il presidente dell’Associazione di Poker Ungherese, Gergely Tatar, le nuove tasse potrebbero portare nelle casse statali quasi un milione di euro all’anno. Sembra inoltre che, il governo voglia stabilire quanti tavoli possono ospitare ogni casinò, che l’associazione ungherese contesta perché ridurrebbe la possibilità per il paese di ospitare grossi eventi.

Il Wall Street Journal ha l’intero articolo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli