Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars European Poker Tour London Main Event: Nikolai Senniger e Jeffrey Lisandro al Comando

Jeffrey Lisandro

426 giocatori hanno pagato un buy-in di £5,000 per prendere parte al Day 1b del 2009 PokerStars.com European Poker Tour London Main Event che si svolge all’Hilton Metropole. Insieme ai partecipanti del primo giorno si è raggiunto un totale di 730 che rende questo torneo il più grande mai svoltosi nel Regno Unito con una sorprendente struttura di premiazione – 104 saranno i posti ad essere premiati — ed un primo premio di £850,000.

Alcuni tra i migliori giocatori hanno deciso di trarre vantaggio da questo enorme field ed eccellente struttura dei premi, partecipando in forza. Chad Brown, Sorel Mizzi, JC Tran, Liz Lieu, Dennis Phillips, Dan Harrington e Annette Obrestad, si sono presentati (sebbene non tutti in tempo) alla caccia del titolo.

Il primo dei volti noti a fare una premature uscita è stato Dario Minieri, che ha ri-rilanciato con un classico 5-8 offsuit e poi ha floppato un progetto di scala bilaterale. Era in svantaggio rispetto alla doppia coppia del suo avversario e mancando il suo progetto è stato eliminato.

L’umore dei giocatori non deve essere stato rovinato dall’eccessivo costo del caffè al bar dell’hotel, visto che con una certa allegria hanno avuto un’andatura di gioco che non è rallentata nemmeno per un secondo. Nenad Medic, ElkY, il campione in carica Michael Martin, il vincitore dell’evento High Roller Matt Glantz e Tom "durrrr" Dwan sono alcuni delle vittime del giorno, l’ultimo in particolare è andato all-in ed è stato battuto dalla coppia di regine dell’avversario. Anche il November Niner James Akenhead è uscito in anticipo nonostante aver accumulato in precedenza un grosso stack, è stato eliminato quando la sua coppia di re è stata sconfitta da un tris di cinque floppato.

Sonny Pomroy, nonostante sembri troppo giovane persino per giocare a poker, è andato in testa nei primi livelli dopo aver fatto fuori Jonas Molander, ma ha poi dimezzato il suo stack con il progredire del giorno, finendo a circa 82,000. Uno che ha avuto una buona giornata è stato Barry Shulman, fresco della vittoria WSOPE main event, che ha ammassato chips fino a chiudere con 142,500. Anche Jeff Lisandro ha gradualmente incrementato il suo count finendo con un massiccio 236,400, ma proprio all’ultimo Nikolai Senninger è riuscito a soffiargli il comando con 323,100.

Solo 318 giocatori dal Day 1 combinato, continueranno la loro rincorsa al titolo. Seguite tutta l’azione in diretta su PokerNews.

Non dimenticate di registrare il vostro account personale Blogs.Pokernews.com.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli