Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Flash dalla Settimana: Assalto al Tavolo di Poker, un Giocatore che Canta e Altro

Flash dalla Settimana

Il lavoro settimanale può rendere davvero impegnati e non tutti hanno il tempo per cercare ogni giorno le notizie dal mondo del poker. Guerrieri del fine settimana gioite! Avete appena floppato la mano migliore perché le Notizie Flash vi presenta un‘edizione speciale settimanale. Preparatevi per i crampi alle dita dopo tutto lo scrollare e cliccare che vi aspetta, ma ricordate il Flash dalla Settimana ritornerà solo fra sette giorni.

Assalto al Tavolo di Poker

Flash dalla Settimana: Assalto al Tavolo di Poker, un Giocatore che Canta e Altro 101

La scorsa settimana una rissa è scoppiata all’evento High Roller dell’Asia Pacific Poker Tour. Bene, sembra che alcune persone stiano "battagliando al tavolo" più letteralmente di quanto si dovrebbe fare. Secondo quanto riferito da Bryan Devonshire su TwoPlusTwo, domenica notte durante un torneo al Bellagio, Tony Korfman ha afferrato per il collo un giocatore, dopo essere uscito alla bolla.

In realtà non è andata proprio così. Korfman ha risposto sul blog di Devonshire per spiegare come sono andate le cose. "Non sono uscito io alla bolla. È stato uno stupido che dopo aver perso la mano ha tirato il suo stack contro il giocatore che lo aveva battuto. Lo stupido se l’era presa perché l’avversario aveva completato al river. Poi ha avuto pure il coraggio di contestare che fosse stato coperto dall’altro giocatore con le sue chip che erano sparse nel piatto, per terra e tra gli stack degli altri al tavoli. A questo punto l’ho insultato per aver creato tutto quel caos. Difendo sempre i mazzieri, quelli dello staff o i giocatori che non si difendono da soli. Questi tipi dovrebbero essere sculacciati quando sono ragazzini. In realtà mi dispiace non avergli tirato giù i pantaloni e averlo messo sulle ginocchia. Questa sarebbe stata una grande lezione per lui. Grazie"

Secondo Devo, sarà il direttore del torneo al Bellagio Jack McClelland a decidere se punire Korfman per il suo comportamento. Non possiamo giocare soltanto a poker senza doverci preoccupare di lasciare il tavolo con un occhi nero o senza respiro per una stretta al collo?

Leggete di più su TwoPlusTwo.com.

Full Tilt Poker Million

James Akenhead sta avendo un anno infernale. È arrivato al tavolo finale del World Series of Poker Main Event e del World Series of Poker Europe Main Event. Ora ha vinto il titolo Full Tilt Poker Million VIII e $500,000.

"Ho partecipato a molti tavoli finali ma non ho mai vinto quindi conquistare un grosso evento come il Poker Million è fantastico. Penso di aver giocato davvero bene stanotte. Mi sono fidato del mio istinto e delle mie letture e non credo di aver commesso nessun errore per tutto il torneo," ha detto.

Il tavolo finale era pieno di poker pros. Taylor Caby di CardRunners ha finito settimo, il giocatore di casa, Luke "FullFlush" Schwartz, quarto, e lo short stack di inizio gioco, Juha Helppi, ha concluso al secondo posto.

Risultati Full Tilt Poker Million VIII
1. James Akenhead - $500,000
2. Juha Helppi - $250,000
3. Dag Martin Mikkelsen - $200,000
4. Luke Schwartz - $150,000
5. Craig Wakeham - $100,000
6. Peter Vasilou - $75,000
7. Taylor Caby - $50,000

Trovate di più su PokerPlayer.co.uk.

More Than Just a Game

Se un attore può diventare un cantante e un cantante può diventare uno stilista, cosa impedisce ai giocatori di poker di fare quello che vogliono? Si, lo sappiamo, Jeff Madsen si dedica già alle rime e Phil Hellmuth ha la sua linea di abbigliamento.

Tuttavia, Marcel Luske non ha intenzione di lasciare la luce della ribalta a quei due. "The Flying Dutchman", l’olandese volante, pubblicherà un album intitolato "More Than Just a Game." Oltre a ciò, ha già in programma un mini concerto al Fontana Lounge del Bellagio il 20 dicembre.

“Ci sono 13 canzoni nell’album – lo stesso numero di carte di un seme in un mazzo. Tra queste, due le ho scritte io, le altre sono delle cover di artisti che ammiro come il cantante canadese Michael Bublé," ha detto il giocatore di poker full-time, e cantante part-time.

Lui è solito cantare al tavolo per liberarsi dei suoi avversari. “Posso ipnotizzarli parlandogli o cantando. Se qualcuno è di buon umore al tavolo, state lontano da lui. Ma a volte gli altri giocatori si irritano perché hanno appena perso qualche mano e non sono dell’umore adatto per ascoltare una canzone. Allora, diciamo che c’è un tipo, se attacco il suo grande buio e lui ha una mezza mano, vorrebbe vedere ma è frustrato. Ora, so che se inizio a cantare, lui si innervosirà tanto. Quindi lo metto alla prova. La gente reagisce in modi diversi e mostra il proprio stato d’animo.”

Allora, se siete a Las Vegas e volete ascoltare Luske dal vivo, sapete dove andare. OnlinePoker.net vi dice di più.
Team Pro Tuesdays

Flash dalla Settimana: Assalto al Tavolo di Poker, un Giocatore che Canta e Altro 102

Ogni martedì di dicembre, i PokerStars Team Pros parteciperanno a due eventi. I tornei Outlast the Pros iniziano alle 13:00 e 20:00 (orario server PokerStars) ed entrambi avranno un buy-in di $11. Inoltre, PokerStars offrirà un add di $1,000 al montepremi e tutto coloro i quali sopravviveranno al Team Pros nel torneo si divideranno il denaro extra.

"Ciò renderà il gioco più avvincente! Se siete un big stack, ovviamente sperate che i Pros rimangano in gioco il più lungo possibile così da prendere una pezzo più grande della torta. Se siete uno short stack, allora volete vedere i Pros fuori! Ha detto il Team Pro Daniel Negreanu.

Scoprite di più su Mirror.co.uk.

Montel Querelato

Il presentatore televisivo diventato giocatore di poker, Montel Williams, è stato querelato per non aver rispettato il contratto con la sua International Team Poker League. La causa è stata presentata da Guardian Gaming Ltd.

Guardian Gaming rivendica una partecipazione del 25 percento alla lega a fronte del suo investimento di $300,000. Williams e la lega, tuttavia, hanno trovato un altra società a cui affidare i servizi ed hanno rescisso il contratto con Guardian il 18 settembre 2008. Nella causa si specifica che l’investimento iniziale di Guardian non è stato restituito.

L’azione legale è stata presentata per mancato rispetto del contratto, volontarie dichiarazioni false, frode, ingiusto arricchimento e appropriazione indebita. Guardian chiede il rimborso dell’investimento, dei danno subiti, degli interessi e delle spese legali.

Gambling911.com vi dice di più.

Il Nuovo Pro di PKR

Flash dalla Settimana: Assalto al Tavolo di Poker, un Giocatore che Canta e Altro 103

Il sito di poker online PKR ha aggiunto un altro pro al suo team. Vladimir 'Beyne' Geshkenbein è il nuovo volto del Team PKR Pro. Il 21enne professionista russo ha vinto recentemente il PKR Heads Up Grand Slam così come l’evento High Roller all’Asia Pacific Poker Tour Macau.

“Seguiamo i progressi di Vladimir da tempo – lui è un giocatore di poker eccellente, carismatico e fantastico da vedere al tavolo. È un membro molto attivo nella nostra comunità e fornisce un contributo per la crescita della nostra sezione dedicata alla strategia nel poker, Raise Your Game," ha detto il direttore marketing di PKR, Simon Prodger.

Geshkenbein si unisce a Adrien "zlatan35" Allain, Karl "discomonkey" Fenton, Andrew "golfpro699" Teng, James "james666" Sudworth, Kai "kingkai84" Paulsen, Raymond "callmebabe" O'Mahoney, Ashley "ashleyhames1" Hames ed Henrik "Pokey85" Eklund.

Mancanza di DNA o Follia?

"Isildur1." Il misterioso svedese di cui tutti parlano. Eravamo al tavolo l’altro giorno e qualcuno ha chiesto chi fosse. Prima della sua comparsa sulla scena, l’azione ai nosebleeds su Full Tilt Poker era divertente da guardare, ma ora è fuori controllo. Molti record sono stati battuti incluso quello del piatto più grande giocato online e di recente, la più grossa vincita in una singola sessione di poker online. Ilari "Ziigmund" Sahamies è stato recentemente ospite di una trasmissione radiofonica finlandese e quando gli è stato chiesto dell’impavidità di Isildur1, ha detto, "Gioca a 9 tavoli per volta contro Patrik, Ivey e durrrr heads up – a questo tipo gli manca un cromosoma."

Sahamies ha inoltre aggiunto che secondo lui Isildur1 non è altro che Viktor Blom e sebbene molta gente la pensi allo stesso modo, Blom ha negato di essere l’uomo misterioso. Sahamies è in vantaggio di $1 milione su Isildur1, ma anche lui è convinto che questi games siano "sfuggiti di mano."

"Non ho il bankroll per giocare a questo tipo di gioco, ma i colpi sono grandiosi," ha detto. Sembra che non siamo i soli a parlare di quanto pazzi siano diventati gli high-stakes games online.

Leggete di più su CoinFlip.com.

Record Battuti al Circuit

Flash dalla Settimana: Assalto al Tavolo di Poker, un Giocatore che Canta e Altro 104

Il World Series of Poker Circuit è ad Atlantic City per la quarta tappa del programma 2009-2010. Durante l’Evento 2, un torneo $500 + $60 no-limit hold'em, Doug "Rico" Carli ha migliorato il suo record per aver vinto più premi al WSOP Circuit. Carli ha ora 40 premi e il suo avversario più vicino, Dean Shultz, è a quota 21. Carli è conosciuto nel circuito come il giocatore più versatile di cui si sia mai sentito parlare. “Lascia che siano i risultati a far parlare,” ha detto Carli. “Non indosso molto i miei anelli, l’unica volta che potrei portarne uno è per usarlo come ferma carte.”

Durante l’Evento 3, un torneo $300 + $40 no-limit hold'em del WSOP Circuit ad Atlantic City, il giocatore di razza Mark "pegasus" Smith ha eguagliato il record di Men Nguyen per quattro vittorie al WSOP Circuit. I due dividono ora il record per aver vinto più anelli nella storia del Circuit. Smith ha iniziato a giocare a poker nel 2004. “Cinque anni fa, non sapevo neanche cosa fosse il Texas Hold’em,” ha dichiarato Smith. “Un mio amico mi ha invitato a giocare a casa. Sono andato e mi sono divertito. Poi sono ritornato di nuovo e ogni volta miglioravo sempre di più.”

Smith ha alte aspirazioni e vuole lasciare il segno come Doug Carli. "Nessuno riuscirà a superarlo per i maggiori premi vinti, ma lui è due anelli dietro di me. Forse ad un certo punto, nessuno riuscirà a raggiungermi per gli anelli conquistati,” ha concluso Smith.

Non potete vincere un anello se non partecipate ad una tappa del Circuit. Scoprite qual è il prossimo appuntamento in programma su WSOP.com.

Non dimenticate di seguirci su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli