Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Pokerstars EPT Vilamoura Day 1b: Leonid Bilokur al Comando

EPT Vilamoura

Il secondo round del Day 1 al PokerStars European Poker Tour Vilamoura è stato più numeroso, come ci si aspettava, attraendo un totale di 203 partecipanti per otto ore di intensa azione — 119 di questi sono sopravvissuti. Combinati con i 181 del giorno precedente, il field ha raggiunto i 384 iscritti che fanno di questo torneo il più grande mai tenutosi in Portogallo per un montepremi record da €1,862,400. Il primo premio (quasi mezzo milione di euro) è l’obiettivo di tutti, ma ci sono ancora tanti giorni di gioco e centinaia di giocatori da battere prima della sua conquista.

Tra quelli che pensano già al divertimento (o ai side events) perché sono stati eliminati, c’è Daniel Negreanu, uno dei Pokerstars Team Pros più famosi, che ha avuto una giornata molto volatile, scendendo, raddoppiando, costruendo, scendendo di nuovo e alla fine uscendo. Ad unirsi a lui tra i Team Pro ci sono, Bertrand ‘ElkY’ Grospellier, Noah Boeken, Matthias, Christophe de Meulder e Thomas Bichon, ma un gran numero di Team Pros, così come facce conosciute degli eventi live da tutto il mondo sono ancora in gara e ritorneranno oggi per combinarsi con il resto dei sopravvissuti del Day 1a.

Tra questi ci sono: Luca Pagano, la campionessa dell’EPT Liv Boeree, il vincitore del Nordic Promo Passport Vegard Nygaard, David Williams, William Thorson, Sebastian Ruthenberg, Dara O’Kearney, Antonio Tarantino e Brandon Cantu. A meritare una menzione personale è Jonathan Weekes, che ha chiuso con un buono stack (sebbene non tra i primi cinque) grazie ad un ottimo primo livello. Mentre tutti nella sala erano ancora intorno allo stack iniziale di 30k, lui ha eliminato due giocatori nel giro di pochi minuti salendo a quota 90,000. I suoi compagni di tavolo sono cambiati, Kristijonas Andrulis e Tom Marchese sono passati dalle sue parti, ma il calmo giocatore britannico con il suo ottimo avvio è arrivato alla fine senza problemi.

Tra quelli meglio posizionati per un deep run alla fine del Day 1b includono un altro giovane britannico Sam Trickett (che ha fatto registrare buoni piazzamenti alle WSOP e successi nel circuito finora), che con 120,000 ha davanti pochi altri come Danny Neess e Nick Heather (secondo classificato al Day 1b con 140,800). Anche Sorel Mizzi ha costruito un grosso stack chiudendo a 132,200. Prima che le ultime tre mani venissero annunciate, Joseph Ebanks è passato da uno stack medio a uno monster grazie ad un grosso scontro all-in preflop jacks vs. asso-re con John O’Shea per un piatto da 140,000, mo solo qualche minuto dopo a causa di un altro grossa mano con Cantu, è tornato al suo livello precedente. Comunque emozionante.

Davanti a tutti rimane Leonid Bilokur, un russo qualificato online su PokerStars le cui precedenti esperienze includono il €2k side event all’EPT Berlin (che ha vinto per €174,000). Il suo chip count esatto è di 161,200, appena sopra il top stack del Day 1a equivalente alla pole position in vista del Day 2, che prenderà il via oggi alle 12:00 ora locale.

Gioca nei Campionati PokerNews su Sisal Poker per oltre €3800 in premi extra. Gioca la serie B, qualificati gratis per tutti i tornei della Serie A e ricevi 5 Euro Subito + 100% fino a 400€ di bonus usando il codice POKERNEWS-405! Scopri le passwords dei tornei nel nostro gruppo Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli