Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

2011 WSOPE Event #2, Day 2: Vince Hinrichsen; Trickett in Testa al Final Table Event #3

Andrew Hinrichsen

Martedì è stato finora il giorno più intenso alle World Series of Poker Europe 2011. Il tavolo finale dell’Event #2: €1,090 No-Limit Hold'em è iniziato con Gianluca Speranza al comando e Roberto Romanello a caccia della Tripla Corona, l’Event #3: €5,300 Pot-Limit Omaha ha raggiunto il final table e l’Event #4: €3,200 No-Limit Hold'em Shootout ha preso il via. PokerNews vi offre un resoconto di tutti e tre gli eventi. Leggete e scoprite chi ha vinto il braccialetto all’Event #2, chi è al comando del final table Omaha e quali giocatori sono avanzati al secondo round dello Shootout.

Event #2: €1,090 No-Limit Hold'em — L’australiano Andrew Hinrichsen si gusta la vittoria

In sette ore di gioco martedì, Andrew Hinrichsen ha completato la sua rincorsa al premio più ambito nel poker e cioè un braccialetto d’oro WSOP, aggiungendo quasi €150,000 al suo portafoglio.

Quando il giorno è iniziato, Hinrichsen era secondo in chips, ben dietro al chip leader Gianluca Speranza. E l’italiano ha incrementato il suo vantaggio nei primi livelli. Speranza è stato responsabile dell’eliminazione al nono posto di Gregory Lejolivet e di Eric Baudry al sesto. Ciò gli ha dato oltre metà delle chips in gioco con cinque giocatori rimasti.

Roberto Romanello è arrivato a questo tavolo finale a otto giocatori di distanza dal suo primo braccialetto che lo avrebbe fatto diventare solo il quinto giocatore a ottenere l’esclusiva Tripla Corona del poker. Le cose non sono andate come aveva sognato la notte precedente, e presto si è ritrovato all-in con asso-due in una brutta situazione. L’asso-re di Bernard Guigon sono stati troppo per lui, e Romanello si è dovuto accontentare di un premio di consolazione di €37,874.

Guigon poi è uscito al quarto posto, e i tre rimasti sono andati in pausa cena tutti vicini in chips. Quando sono tornati, le cose hanno cominciato ad andare bene per Hinrichsen. Lui ha trovato un raddoppio fortunato con {9-Hearts}{10-Hearts} per un colore contro {A-Hearts}{10-Spades} di Speranza rimanendo in corsa e poi aveva circa 650,000 quando ha ottenuto un altro raddoppio decisivo. Si è trattato di un flip, con {10-Hearts}{8-Hearts} di Hinrichsen che hanno superato il pocket fives di Speranza andando al comando per la prima volta.

Nell’ultima mano, Hinrichsen con {A-Spades}{K-Spades} ha battuto Speranza ad un board re-alta. Speranza è stato eliminato al secondo posto buono per un grosso premio a cinque cifre.

PiazzamentoGiocatorePremio
1Andrew Hinrichsen€148,030
2Gianluca Speranza€91,262
3Tarcisio Bruno€67,281
4Bernard Guigon€50,146
5Roberto Romanello€37,874
6Eric Baudry€28,977
7John Eames€22,449
8Nabil Nadjai€17,608
9Gregory Lejolivet€13,982

Quindi, l’Australia ha aggiunto un altro braccialetto alla sua collezione. Secondo i nostri calcoli fanno sei, e questo risultato porta Hinrichsen nella all-time Top 25 dei giocatori più vincenti australiani.

Event #3: €5,300 Pot-Limit Omaha — Trickett in testa al Final Table

L’Event #3 ha continuato la sua marcia martedì al Le Cannes Croisette Casino. Quarantanove giocatori erano sopravvissuti al Day 1, e sono tornati con la speranza di conquistare un posto al final table di nove, che avrebbe sancito la fine del Day 2.

Al raggiungimento del tavolo finale il nostro chip leader era l’attuale golden boy del poker Sam Trickett con 713, 500 chips. Quest’anno è stato speciale per Trickett con oltre $3 milioni di guadagni nei tornei live e un posto da chip leader al tavolo finale del Partouche €8,500 Main Event che si terrà a novembre. In una recente intervista al Poker in the Park di Londra, ha detto al suo pubblico che nonostante tutti i soldi e il successo, lui desidera ancora un braccialetto WSOP, e ora ha la grande possibilità di realizzare uno dei suoi sogni. Trickett ha eliminato Mike Guttman, Alexander Dovzhenko, David Benyamine, Michel Abecassis e David Callaghan sulla sua strada al primo posto.

Ad unirsi a Trickett al final table c’è qualcun altro che ha un appuntamento ad un tavolo finale a novembre, uno molto importante. Eoghan O’Dea è uno dei membri dei WSOP November Nine e questa elite di individui sono ben conosciuti per le loro ottime prestazioni tra l’estate e novembre. Solo recentemente, il suo collega November Nine Matt Giannetti ha vinto il WPT Malta e O’Dea cercherà di catturare il suo maggiore titolo e il braccialetto WSOP alla ripresa del gioco.

Altri notabili nel final table includono il vincitore di un evento WSOP circuit Sam Chartier e il vincitore di braccialetto WSOP Steve Billirakis.

SeatNomePaeseChip CountBig Blinds
1Eoghan O'DeaIrlanda115,00023
2Ramzi JelassiSvezia379,50076
3Konstantin UspenskiyRussia359,50071
4Sam ChartierCanada109,50022
5Erich KollmannAustria156,50031
6Jerome BradpieceRegno Unito146,00029
7Steve BillirakisStati Uniti459,50092
8Sam TrickettRegno Unito713,500142
9Michele Di LauroItalia261,50052

Il final table prenderà il via alle 15:00 a Cannes.

Event #4: €3,200 No-Limit Hold'em Shootout — Grospellier, Selbst e Deeb tra quelli che avanzano

Il Day 1 del €3,200 No Limit Hold'em Shootout si è concluso dopo che 256 giocatori si sono ridotti a 30, i quali sono tutti a premio e avranno un garantito di almeno €6,913 per i loro sforzi in questo torneo.

Il primo giocatore a proseguire dal suo tavolo è stata Vanessa Selbst, cha ha battuto gente del calibro di Dominik Nitsche, Lari Sivho e il grande Erik Seidel passando al Day 2. Altri notabili che torneranno per lo shootout three-handed includono David Peters, Taylor Paur, Chad Brown, Tobias Reinkemeier, Bertrand "ElkY" Grospellier, Tristan Wade, Terrance Chan e Freddy Deeb.

Tra quelli che si sono iscritti, ma non sono riusciti a sopravvivere ci sono Johnny Chan, Phil Hellmuth, Daniel Negreanul, David Williams, Kevin MacPhee, Ben Lamb, Isaac Haxton e Sorel Mizzi.

Segui tutta l’azione su PokerNews.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale seguici su Twitter.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli