Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del $10,000 HORSE; Dato avanza nell'evento #21 ed è già ITM

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del $10,000 HORSE; Dato avanza nell'evento #21 ed è già ITM 0001

Vi abbiamo raccontato nel precedente aggiornamento dei braccialetti conquistati da George Danzer e Dan Heimiller, oltre che della grande prestazione di Mustapha Kanit che ripartirà tra poche ore da secondo in chips quando sono rimasti solo 12 giocatori in corsa per il braccialetto nell'evento #19.

Andiamo ora a dare un'occhiata a quanto accaduto negli altri eventi giocati nella notte.

Evento #15 $3,000 NLHE Six Handed

Erano rimasti solo due giocatori alla fine del day 3 in corsa per il braccialetto nell'evento #15 $3,000 NLHE Six Handed, dove il belga Davidi Kitai cercava la sua terza affermazione personale alle WSOP ma doveva vedersela dagli attacchi di Gordon Vayo, che già ad inizio della fase testa a testa era riuscito a recuperare una situazione piuttosto critica.

Dopo un'altra battaglia durata oltre 2 ore alla fine è proprio Kitai ad avere la meglio, portando quindi a casa la prima moneta da $508,640 ed arricchendo così ulteriormente il suo bankroll ed ovviamente la sua bacheca.

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 101

Nell'ultima mano riportata Vayo mette le sue ultime chips nel mezzo con {a-Spades}{5-Clubs} trovando il call del belga con {a-Diamonds}{k-Hearts}. Il board non regala sorprese e Vayo deve quindi arrendersi da runner up con un premio comunque molto corposo di $314,535, ma con l'amarezza per il braccialetto sfuggitogli davvero di un soffio.

Evento #20 $3,000 NLHE Shootout

Phil Galfond
Phil Galfond

Rimangono solo 10 giocatori in corsa alla fine del day 2 dell'evento #20 $3,000 NLHE Shootout che vedrà l'assegnazione del braccialetto e della prima moneta da $254,891 solo nella prossima nottata.

Tra loro troviamo anche il fenomenale Phil "OMGClayAiken" Galfond, capace di avere la meglio in heads up al suo tavolo su Stewart Newman per volare all'atto finale dove si andrà a giocare il titolo contro giocatori del calibro di Taylor Paur, braccialettato alle scorse WSOP nell'evento #18, e Dylan Linde, al terzo ITM di queste WSOP 2014.

E poi ancora in corsa troviamo anche Eric Wasserson, Kory Kilpatrick, Narendra Banwari, Noah Bronstein e Michael Stonehill, tutti abili giocatori che renderanno la vita difficile ai più titolati Galfond e Paur.

Si devono invece arrendere durante il day 2 Humberto Brenes (38°), Faraz Jaka (35°), Erik Seidel (31°), Jake Cody (23°), Josh Brikis (20°), Erich Froehlich (17°), Sylvain Loosli (16°) ed Alex Bolotin (12°, vincitore del primo evento shootout di queste WSOP), tutti per il medesimo premio di $7,805.

Final Table Payout:

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 102

Evento #21 $1,000 No Limit Hold'em

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 103
Andrea Dato

Si sono presentati in 2.043 ai nastri di partenza dell'evento #21 $1,000 No Limit Hold'em cominciato nella nottata italiana. Dopo gli 11 livelli giocati ne rimangono in corsa solo 168, già tutti ITM visti i 216 premi previsti per questo torneo, in caccia della prima moneta da $335,659 destinata al vincitore, insieme ovviamente all'ambitissimo braccialetto.

Chipleader incontrastato a fine day 1 è Dave D'Alesandro, capace di trasformare le sue 3,000 chips di partenza in un monster stack da 154,400 pezzi, ben oltre 4 volte l'average del torneo che si attesta a quota 36,482 gettoni.

Riescono a chiudere alla grande la propria giornata anche Erik Seidel (80,600), Dominik Nitsche (79,200), JC Tran (74,700) ed il nostro Andrea Dato, che tornerà per il day 2 con in dote uno stack di 57,700 chips, poco meno di 50 big blinds alla ripartenza.

Final Table Payout:

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 104

Evento #22 $10,000 H.O.R.S.E.

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 105
Jeff Madsen

200 giocatori si sono presentati ai tavoli del Rio per prendere parte all'evento #22 $10,000 H.O.R.S.E., sicuramente uno dei tornei più duri di queste WSOP 2014. Alla fine del day 1 ne rimangono in gioco 121 guidati dal WSOP Player of The Year 2006 e tre volte braccialettato Jeff Madsen, chipleader alla chiusura delle buste con uno stack di 129,200 chips.

Tra i leader a fine giornata troviamo inoltre Greg Mueller, vincitore di due braccialetti nel 2009, che ha chiuso la sua giornata a quota 121,400 gettoni, ed Eric Rodawig, braccialettato nel Seven Card Stud Hi Lo Championship 2011 ai danni di Phil Hellmuth, che tornerà invece per il day 2 con 112,000 pezzi.

Ancora in corsa troviamo inoltre Dan Heimiller (16,200), fresco vincitore di braccialetto WSOP nel Seniors Championship, il già citato Hellmuth (100,900), Doyle Brunson (19,000), Phil Ivey (52,800), Daniel Negreanu (45,600) e soprattutto il nostro Max Pescatori, autore di un ottimo day 1 che l'ha visto chiudere in progressione a quota 72,100 chips.

Già fuori dai giochi invece Stephen Chidwick, Matt Waxman, Vanessa Selbst, Scott Seiver, Matt Glantz, Maria Ho, John Monnette ed il campione uscente Tom Schneider.

I migliori 24 di questo torneo porteranno a casa un premio minimo di $18,254, mentre raggiungere il final table vorrebbe dire assicurarsi almeno $50,966. Al vincitore andrà invece una prima moneta da $507,614 oltre ovviamente al braccialetto.

Day 1 Top 10 Chipcount:

WSOP 2014: Pescatori, Ivey ed Hellmuth al day 2 del ,000 HORSE; Dato avanza nell'evento... 106

*Data courtesy of WSOP.com.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli