Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

In concorso al Sundance Festival, “Mississippi Grind” è l’ennesimo poker movie: flop o promessa?

Mississippi Grind

Il Sundance Festival vede tra le pellicole in concorso un nuovo film dedicato al poker High Stakes dal titolo “Mississippi Grind”, interpretato da Ryan Reynolds (Green Lantern, Smoking Aces tra i più noti), Ben Mendelsohn (Exodus, Killing them softly) e Sienna Miller (American Sniper, Stardust, Alfie).

L’idea di fondo è quella di un poker player solitario (Curtis, interpretato da Reynolds) che finisce per far coppia con il disilluso gambler incallito Gerry (Mendelsohn) per sbancare gli High Stakes di New Orleans.
Il regista e co-sceneggiatore Ryan Fleck ha commentato: “E’ un progetto molto particolare dal momento che concentra due differenti personalità in una sola pellicola. Gerry vuole vincere più soldi possibile per ricominciare e farsi una vita ma le motivazioni di Curtis sono molto misteriose.. Il suo carattere schivo si farà valere solo durante lo svolgimento della storia.

Pare che per il ruolo di Curtis fosse stato scelto Jake Gyllenhaal ma l’attore avrebbe declinato per precedenti impegni; resta adesso da capire se questa pellicola potrebbe essere una valida prospettiva nel panorama dei poker movies o se sarà un’altra visione noiosa e stereotipata.

PokerNews Italia ti segue ovunque! Vieni sulla pagina ufficiale Facebook e su Twitter per non perdere le ultime notizie!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli