Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOP Main Event 2015 - Diciassette Italiani in Corsa Verso il Day 3

David Jackson

Si chiude anche il secondo flight del Day 2 del Main Event delle World Series of Poker, con i 2.765 che hanno superato il Day 1C impegnati nella notte appena trascorsa per cercare un posto nel Day 3 e sognare di far parte del gruppone di mille giocatori che andranno a premio.

Tra i giocatori impegnati nelle scorse ore, circa 1.796 si sono qualificati per il Day 3 che scatterà nella notte, e che vedrà complessivamente 2.425 pokeristi ai tavoli del Rio All-Suite Hotel and Casino.

Tra questi, resiste in testa al chipcount Amar Anand, dominatore del Day 2AB davanti ad altri giocatori impegnati ieri, ovvero Calvin Lee e Luther Tran. Il miglior giocatore del secondo flight è stato invece David Jackson davanti a Zach Jiganti e Shawn Van Alsdale.

I tre giocatori sopra citati sono gli unici ad essere rientrati nella Top Ten del chipcount generale, che vi proponiamo di seguito:

  1. Amar Anand 603.500
  2. Calvin Lee 500.700
  3. Luther Tran 479.700
  4. Charles Chattha 423.300
  5. David Jackson 408.800
  6. Zach Jiganti 401.900
  7. Alan Mastic 400.000
  8. Sotirios Koutoupas 393.000
  9. Shawn Van Alsdale 388.000
  10. Joe Lu 387.400

La curiosità degli appassionati italiani, invece, riguardava i diversi giocatori italiani che hanno ottenuto la qualificazione al secondo flight del Day 2, dopo aver superato indenni il Day 1C.

Tra questi, coloro i quali hanno aver ottenuto la qualificazione al Day 3 sono stati Federico Butteroni, Walter Treccarichi, Ivan Barbuto, Alessio Fratti, Salvatore Bonavena, Enrico Mosca, Andrea Cortellazzi, Cristiano Guerra, Giovanni Di Donato, Stefano Terziani, Gianluigi Zaniboni e Maurizio Saieva.

Niente da fare, invece, per Dario Cannistrà, Antonio Scalzi, Mario Perati, Gaetano Preite, Marco Bognanni, Rocco Palumbo, Gianluca Rullo, Luigi Serricchio, Michael Tabarelli, Eros Nastasi, Raffaele Carnevale, Stefano Fiore, Giacomo Spataro, Leonardo Romeo, Giuseppe Zarco e Danilo Mercuri.

Così, dei 33 giocatori italiani che avevano superato i tre flight del Day 1, ne sono rimasti in corsa 16, e molti di loro hanno delle buonissime chances di rientrare tra i mille giocatori che andranno a premio.

Tuttavia, è ancora in piedi il giallo riguardante Sergio Castelluccio: il Genio non appare nei radar dei responsabili dei chipcount, ma si sostiene che il giocatore italiano abbia superato anche il Day 2C, mettendo in busta 109.100 chips. Staremo a vedere...

Intanto vi proponiamo il computo degli azzurri rimasti in corsa dopo i due flights del Day 2, con relativo chipcount:

  • Federico Butteroni 200.500
  • Mariano Martiradonna 190.500
  • Walter Treccarichi 157.700
  • Ivan Barbuto 134.400
  • Alessio Fratti 123.200
  • Gianluca Trebbi 110.400
  • Rosario Galtieri 73.800
  • Enrico Mosca 72.800
  • Salvatore Bonavena 71.100
  • Andrea Vezzani 59.900
  • Andrea Cortellazzi 58.700
  • Cristiano Guerra 57.900
  • Giovanni Di Donato 44.600
  • Gianluigi Zaniboni 40.300
  • Dario Sammartino 38.400
  • Stefano Terziani 37.800
  • Maurizio Saieva 22.000

Tornando ai notable players che hanno ottenuto il pass per il Day 3, annoveriamo giocatori del calibro di Jake Cody, Fedor Holz, Antonio Esfandiari, Victor Ramdin, Scotty Nguyen, Joe Hachem, Phil Hellmuth, Ryan Riess, Jim Bechtel, Daniel Negreanu, Daniel Alaei, JC Tran, Max Steinberg, Matt Glantz e Adrian Mateos.

Tra i giocatori più in vista che hanno dovuto abbandonare il Main Event, invece, annoveriamo Bertrand Grospellier, Ronnie Bardah, Jamie Gold, Huck Seed, Peter Eastgate, Robert Varkonyi ed Anthony Zinno, oltre a personaggi dello spettacolo come l'attore Ray Romano.

Tornando a Zinno, il giocatore americano, con l'eliminazione nel Day 2C, è costretto ad abbandonare la corsa per il titolo di WSOP Player of the Year 2015, che vede attualmente in testa Mike Gorodinsky.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli