Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Jonathan Little al Tavolo Finale WSOP: "Bluffo o Non Bluffo 100 Big Blind?"

Jonathan Little (sx) eJonathan Jaffe (dx)

Con la mano di questa settimana, torniamo alle World Series of Poker 2015 e al final table del $5,000 no-limit hold'em.

Nel momento in cui è capitata questa mano siamo in 7 left e io ho raggranellato uno stack di oltre 100 big blind - circa 3,2 milioni di chip, con bui 15.000/30.000. In questa mano il mio avversario è il temuto e fortissimo Jonathan Jaffe.

Tutti foldano fino a Jaffe, che rilancia da bottone, e io da small blind spillo un ottimo {2-Hearts}{2-Diamonds}. Come vedrete nel video, questo sembra uno spot ideale per fare solo call per set mining, anche se preferisco controrilanciare per fare pressione. Inoltre, se il giocatore da big blind è bravo (e lo era, in questo caso), penso che fare three-bet fold sia la cosa migliore con la mia mano giocabile.

Tuttavia, so che Jaffe è un giocatore loose-aggressive, che non ha paura di giocare piatti grossi, e non è proprio l'avversario ideale da stuzzicare.

In ogni caso controrilancio a 215.000 - come dico nel video, vorrei aver rilanciato di più - il big blind folda e Jaffe chiama.

Il flop è {K-Clubs}{J-Clubs}{5-Spades} - ovviamente pessimo per me - e devo decidere come approcciare i miei 2 post-flop da fuori posizione.

Date un'occhiata al video per vedere come ho giocato in questa situazione e ciò che è successo:

Avreste controrilanciato pre-flop con questa mano, per poi andare in continuation bet una volta ed eventualmente arrendervi? Avreste fatto solo call per vedere il flop? O avreste foldato in attesa di uno spot migliore? Ditemelo lasciando un commento.

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.200.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli