Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOPE 2021: Andrian, Ricci e Suriano hot, 15 azzurri nel main

andrea ricci

Alle WSOPE 2021 il €10.350 main event tiene banco e soprattutto fa registrare il record di paganti.

688 giocatori che rendono il main del King's il più grande e ricco di sempre. In mezzo a questa pioggia di primati, si parla tanto italiano in terra ceca. Ben 15 gli azzurri che varcano il day 3, quando mancano una cinquantina di eliminazioni allo scoppio della bolla.

Simone Andrian è il migliore dei nostri e con lui provano a mettersi in luce Dario Quattrucci, Andrea Ricci e Davide Suriano solo per citarne alcuni, ma la pattuglia italiana promette bene nella discesa verso il bracciale più ambito.

Vediamo cosa è successo nel day 2 del main event alle WSOPE 2021.

Record in tempi pandemici

Alle WSOPE 2021, il €10.350 main event, è tempo di record. 10 anni dopo cade il primato di Cannes con i suoi 593 ingressi, polverizzati dai 688 registrati al King's. Un record speciale e che assume una valenza pesantissima sé consideriamo il periodo storico che stiamo vivendo. Una battaglia contro il Virus, ancor più accentuata in Repubblica Ceca che vive giorni drammatici per l'impennata dei casi. Non solo, ma il paese è di nuovo in una sorta di lockdown.

Al King's però hanno sopperito a tutto questo, con un risultato strabiliante e che passerà alla storia appunto, a fronte del periodo pandemico. I presupposti per assistere al nuovo primato vi erano già all'alba del day 2, con 581 paganti a meno 12 dal precedente record. Aggiungiamoci una late registration aperta ancora per 5 livelli e si capisce che il nuovo primato è cosa ormai fatta.

poker room
poker room by Pokernews.com

Ben 107 players hanno sfruttato la registrazione tardiva, con 688 paganti complessivi che determinano un prize pool di 6.536.000 euro. La cifra supera di gran lunga il garantito di 5 milioni fissato alla vigilia della kermesse. Il main event vedrà 104 players raggiungere la zona premi: cash minimo di 16.500 euro, a fronte di 10.350€ investiti, con la prima moneta da 1.2 milioni di bigliettoni ad attendere il futuro campione. Tutto questo quando restano ancora in lizza 153 giocatori.

Il comando, nel count genereale, è nelle mani di Christian Stratmeyer: il tedesco imbusta 1.354.000 e guarda tutti dall’alto in basso. Sulle sue tracce ecco Boris Kuzmanovic che accumula 1.223.000 pezzi, con Jovan Kenjic terzo a quota 1.175.000. Ian Bradley centra un posto nella top ten e spera nella zampata con 1.092.000 fiches.

La top 10

1 Christian Stratmeyer 1,354,000
2 Boris Kuzmanovic 1,223,000
3 Jovan Kenjic 1,175,000
4 Luuk Gieles 1,139,000
5 Robert Sampat 1,100,000
6 Ian Bradley 1,092,000
7 Dawid Smolka 1,017,000
8 Jan-Peter Jachtmann 970,000
9 Alexander Tkatschew 926,000
10 David Kaesler 914,000

Super Italia

Alle WSOPE 2021 è grande Italia e non solo per i due bracciali vinti nell'edizione in corso. Ben 15 i nostri giocatori che superano il day 2 del €10.350 main event e il meglio deve ancora venire.

Il migliore della truppa azzurra è sempre Simone Andrian. Dopo il bracciale shippato nel 6-max non vuole più fermarsi e così sono 787.000 le fiches messe dentro la busta. A ridosso dalla top ten. Molto simile il percorso di Dario Quattrucci che tenta l'aggancio con 750.000 unità, mentre alle loro spalle Leonardo Mancuso si tiene in scia con 684.000 pezzi.

Dario Quattrucci
Dario Quattrucci by Pokernews.com

Come al solito abbiamo finito gli aggettivi per Andrea Ricci. Partiva con poco meno di 50 mila chips ad inizio day 2 e 12 ore dopo lo troviamo a quota 588.000. Semplicemente impressionante la facilità con cui recupera, scala posizioni e macina chips. In pratica moltiplica per oltre 10 volte la dote iniziale. Sognare con lui è quasi obbligatorio.

Al day 3 ci va anche Davide Suriano. Il pugliese è a metà del guado e aspetta solo l'attimo ideale per piazzare la zampata con 432.000 fiches. Lui che un bracciale WSOP lo ha già vinto nel 2014 e per di più shippando il campionato del mondo di testa a testa. Tra i promossi spicca pure Flaviano Cammisuli con 238.000 unità oltre ad Alessio Podda con 218.000 gettoni.

Il count azzurro

Simone Andrian 787.000
Dario Quattrucci 750.000
Leonardo Mancuso 684.000
Enrico Campanile 638.000
Alessio La Francesca 623.000
Mario Colavita 595.000
Andrea Ricci 588.000
Fausto Tantillo 484.000
Demetrio Caminita 470.000
Matteo Diana 436.000
Davide Suriano 432.000
Simone Lombardo 411.000
Flaviano Cammisuli 238.000
Alessio Podda 218.000
Emanuel Monari 148.000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli