Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Poker Live: Patrik Antonius fa la voce grossa nel Main Triton Series

Patrik Antonius

Lo spettacolo delle Triton Series si accende con il $125.000 Main Event.

In Montenegro, l'evento principale fa il pieno di ingressi e di grandissimi nomi che sbarcano alla seconda giornata. Attenzione a Patrik Antonius che si tiene in agguato a ridosso della top ten.

Ai campionati italiani alle ISOP, Paolo Fantini conquista la vittoria in rimonta nell'evento Deep per 25.000 euro. Un successo pesante e che consacra il player italiano.

Vediamo nel dettaglio.

Ivey e Holz nella mischia del Main

Il $125.000 Main Event infiamma l’azione alle Triton Series e si annuncia un evento memorabile, sia per il numero di giocatori in lizza e sia per la qualità del field. Con le registrazioni ancora aperte, sono 157 al momento i paganti con 80 players che tornano oggi per la seconda giornata.

In testa al count troviamo Samuel Ju che prova la fuga con 1.700.000. Alle spalle del tedesco di origine asiatica, ecco Masashi Oya: il nipponico ha dalla sua 1.504.000 unità. Alex Kulev completa il podio virtuale, a quota 1.303.000. A ridosso della top ten spunta la sagoma di Patrick Antonius che mette dentro la busta 777.000 gettoni e occupa la tredicesima casella.

Michael Watson si mette in evidenza con 636.000 chips, mentre Fedor Holz è appena sotto average con 426.000 pezzi. Stephen Chidwick galleggia a metà del guado con 331.000 fiches e non molto distante c’è la sagoma di Phil Ivey. Il 10 volte campione WSOP accumula 38 big blind, ovvero 301.000 gettoni. Sua Maestà attende il momento ideale per sferrare la zampata.

La top 10

1 Samuel Ju 1,700,000
2 Masashi Oya 1,504,000
3 Alex Kulev 1,303,000
4 Justin Saliba 1,268,000
5 Paulius Vaitiekunas 1,159,000
6 Danny Tang 1,120,000
7 David Yan 1,111,000
8 Mauricio Salazar 946,000
9 Igor Yaroshevskyy 920,000
10 Jean Noel Thorel 893,000

Fantini che colpaccio

La Vecchia Scuola detta legge ai campionati italiani ISOP in corso al Perla di Nova Gorica. L’eterno Paolo Fantini conquista il successo nel Deep NLH e porta a casa una vittoria pesantissima. Nel final day, il neo campione è ripartito da metà del count, in mezzo a 19 giocatori che hanno assaltato il titolo.

Rimonta perfetta per Fantini che incassa 25.000 euro per il trionfo, assieme al ticket da 990 euro per il main event dei Campionati Italiani che decolla nel fine settimana. L’ultimo ad arrendersi allo strapotere dell’azzurro è stato quel Uladzimir Luchkou già campione della tappa di aprile delle ISOP.

Una doppietta di successi svanita ad un passo dal traguardo, quando Paolo Fantini con Jx8x ha avuto la meglio su Ax7x del runner up. Andrea Darduin chiude al terzo posto, mentre la miglior donna del torneo si conferma Elena Maria Giunchi che completa la sua cavalcata ai piedi del podio.

Il payout del tavolo finale

1° Fantini Paolo €25.000 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
2° Luchkou Uladzimir €15.000 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
3° Darduin Andrea €10.000 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
4° Giunchi Maria Elena €7.500 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
5° Skorjanc Jernej €6.000 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
6° Giassi Lucio Antonio €4.700 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani
7° Cartoncino Sandro €3.500 + ticket Main Event €990 Campionati Italiani

Name Surname

Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 20 mila articoli sportivi. Da 20 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli