Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +
€4,900 Main Event
Giorni

Vicky Coren nella storia EPT! Prima a vincere due volte!

[user256084] • Livello 31: 60,000-120,000, 20,000 ante

Il Final Table dell’European Poker Tour regala grandi emozioni con una cavalcata trionfale per Vicky Coren Mitchell che corona uno dei grandi sogni di tutti gli appassionati e i professionisti di poker, alzando la Picca EPT per la seconda volta nella carriera, impresa mai riuscita a nessuno in ben 10 stagioni.

Sul podio si piazzano Giacomo Fundarò e Jordan Westmorland.

L’ultimo atto inizia al rallentatore con una prima fase di studio in cui Andrea Benelli arraffa chip da tutti, ma soprattutto da Jordan Westmorland, prendendo le redini del torneo da subito.

Proprio Benelli è l’autore del primo out di giornata col francese Emmanuel Pariset che si arrende in ottava piazza:

Una mano bizzarra elimina all'ottavo posto il francese Emmanuel Pariset.

Jordan Westmorland apre a 100,000 da UTG+2 con {A-Hearts}{3-Clubs}. Emmanuel Pariset chiama da cutoff con {K-Diamonds}{Q-Clubs}. Da big blind Andrea Benelli squeeza a 325,000 con {K-Hearts}{K-Clubs}. Westmorland passa e Pariset snappa.

Flop: {2-Diamonds}{6-Spades}{5-Diamonds} Pariset dichiara all-in, ma non è il suo turno e così Benelli fa check, obbligando il rivale a mettere tutto. L'azzurro snappa
Turn: {J-Diamonds}
River: {9-Clubs} Emmanuel Pariset chiude in ottava piazza con €53,100.

Il cammino verso il titolo vede salire bene anche la Team Pro PokerStars Vicky Coren che prima trova un raddoppio su Goeller e poi porta a casa più piatti in bluff.

Ma a troneggiare nelle prime fasi è ancora Andrea Benelli che floppa una scala importante contro top pair e top kicker di Andrija Martic che regala all’azzurro un monster pot che vale una leadership decisa con 2,5 volte lo stack del secondo in chip.

Sempre Benelli elimina proprio il croato Andrija Martic al 7° posto partendo da dominato, ma trovando un board amico.

La discesa verso il podio vede cadere anche le teste di Bruno Stefanelli al 6° posto che si trova dominato da Jordan Westmorland e anticipa l’uscita al 5° posto dell’altro azzurro Andreas Goeller, vittima sempre di Westmorland che va a caccia del colore e pesca il trips eliminando l’italiano.

La fase a quattro dura a lungo e vede riemergere ancora una volta Vicky Coren su Westmorland, mentre Andrea Benelli si incaponisce troppo nella sfida contro Jordan Westmorland e sciupa chips importanti prima di subire anche un brutto colpo sempre dall’americano.

Alla fine di un lungo periodo di apparente stallo, è proprio il toscano ad arrendersi al 4° posto, dopo essere divenuto il più short:

In una guerra di bui si conclude con amarezza l'avventura di Andrea Benelli contro Giacomo Fundarò.
Il toscano chiude al 4° posto con 166.700€ ma ha un grande rimpianto, vista la leadership decisa che aveva preso a inizio del Fianl Table.

L'epilogo arriva con Giacomo Fundarò che da small blind apre a 200.000 con {q-Diamonds}{10-Clubs} e da big blind Andrea Benelli shova per 975.000 chipo con {k-Hearts}{10-Spades}. Fundarò ci pensa e poi chiama.

Board: {7-Diamonds}{5-Clubs}{q-Spades}{a-Diamonds}{10-Hearts} e player out l'azzurro in un derby sanguinario per i nostri colori

La lotta per il podio vede partire da netto chipleader Jordan Westmorland con Giacomo Fundarò che, tuttavia, non sembra intenzionato a concedere troppo spazio al rivale americano. Vicky Coren-Mitchell appare sorniona, ma colpo dopo colpo inizia a rimontare prima e scavalcare dopo per poi concludere in trionfo.

Prima l'inglese porta a casa un monster pot decisivo contro l'americano Jordan Westmorland, poi lo elimina al 3° posto e va a giocarsi un heads col triplo delle chip rispetto al nostro portabandiera Giacomo Fundarò che, purtroppo per i sogni azzurri, viene relegato al ruolo di Runner Up con la seguenge mano finale:

Si conclude il Main Event EPT di Sanremo con Vicky Coren Mitchell che trionfa alzando la picca per la seconda volta in carriera, unica a ripetersi nella storia di 10 stagioni.
Giacomo Fundarò chiude al 2° posto con 298.700€.

La mano finale vede Vicky Coren Mitchell aprire a 240.000 con {q-Spades}{j-Clubs} e Fundarò fa solo call con {a-Spades}{a-Clubs}.

Flop: {j-Diamonds}{7-Spades}{q-Clubs} check, cbet 350.000 e l'azzurro sale a 825.000 per il call dell'inglese
Turn: {10-Spades} chek raise all-in per 2.930.000 di Fundarò sulla puntata a 1 milione di Coren Mitchell che snappa
River: {4-Spades} Coren Mitchell, Team Pro PokerStars piange di gioia e trionfa

EPT Sanremo Final Table Payout:

1Vicky Coren Mitchell 476.100€
2Giacomo Fundarò 298.700€
3Jordan Westmorland 213.850€
4Andrea Benelli 166.700€
5Andreas Goeller 130.750€
6Bruno Stefanelli 102.700€
7Andrija Martic 76.650€
8Emmanuel Pariset 53.100€

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.