Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +
Main Event
Giorni

IPT Sanremo day 1a: guida il francese Faure; ottimo Perati

[user88826] • Livello 9: 400-800, 100 ante

120 giocatori si sono presentati quest'oggi nelle sale del Casinò Municipale di Sanremo per prendere parte al day 1a della seconda tappa della quarta stagione IPT. Dopo i 9 livelli di gioco odierni sono 51 i giocatori rimasti ed a guardare tutti dall'alto c'è Olivier Faure, francese, che imbusta a fine giornata ben 154.800 chips quando l'average è fermo a quota 58.823. Lo segue da molto vicino Mario "Supermet" Perati che, nonostante si veda superare proprio sul filo di lana dal francese, tornerà comunque con un imponente stack di 151.000 gettoni. Chiude il podio virtuale di questa giornata di gara,parecchio distante dai primi due, la maltese Jacqueline Cachia che si ripresenterà al day 2 con una dote di 115.500 chips. Ecco come la maltese comincia la sua scalata nel count: apre Marco Della Tommasina a 900, chiamano in cinque tra cui proprio Jacqueline Cachia.

Flop {j-}{9-Hearts}{8-Hearts}
Check fino a Della Tommasina che cbetta 2.500, Cachia sale a 6.200, Della Tommasina pusha per circa 24.000 e la Cachia chiama.

Della Tommasina si presenta allo showdown con {j-Hearts}{10-Hearts} mentre la Cachia ha {9-Clubs}{8-Spades}. Turn e river non aiutano il pro genovese che abbandona così il torneo mentre la Cachia sale bene.

Tanti i nomi noti presenti oggi, protagonisti di alterne fortune: Gianluca Speranza, Guido Pieraccini, Armando Spinelli, Vincenzo Natale, Alessandro Fasolis, Manlio Iemina e Antonio Volpicelli che non trovano molta fortuna e devono abbandonare prematuramente questo Main Event.

Avanzano invece al day 2, tra gli altri, Gianpaolo Eramo (6° con 92.500), Filippo Voconi (7° con 84.700), Edoardo Scimia (12° con 77.400), Giuliano Bendinelli (13° con 75.900), Roberto Canali (27° con 55.900), Luca Cordero (28° con 54.800), Rocco Palumbo (42° con 30.300), Sergio Castelluccio (43° con 28.400), Gianluca Escobar (49° con 16.000) e Carlo Savinelli (50° con 14.500).

Daniele Mazzia si rende protagonista di una partenza sprint ma successivamente rallenta e chiude al 17° posto con 68.000. Qui la mano che al 3° livello lo proietta provvisoriamente in testa: apre Simone Bontempi da MP a 450, 3betta un oppo a 1.050 da CO, 4betta Mazzia da SB a 2.800, flatta Bontempi e passa il CO.

Flop {9-Clubs}{2-Spades}{4-Spades}
Cbet 3.200 Mazzia, raise 8.000 Bontempi, push di Mazzia per circa 38.000 e call di Bontempi.

Mazzia {a-Spades}{10-Spades}
Bontempi {k-Spades}{k-Diamonds}

Il turn {a-Diamonds} arriva in soccorso di Mazzia che grazie poi al river {8-Clubs} nullo decolla a circa 85.000 pezzi.

Menzione particolare per due giocatori in gara oggi: la prima è per la bellissima Sandra Naujoks, la cui presenza ai tavoli è sempre graditissima. La pro tedesca di Pokerstars sale con grande costanza nel corso di questo day 1a ed imbusta a fine giornata 54.100 chips.

Il secondo giocatore che è doveroso citare è Luca Falaschi: il toscano, rimasto dopo un paio di livelli con appena 2.000 chips, si rende protagonista di un clamoroso recupero che lo porta a chiudere a quota 78.200 chips!

L'appuntamento con il day 1b è per domani, come sempre qui su Pokernews alle ore 14.00!