Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

I Software per il Poker. 1ª Puntata: Pokerstove

I Software per il Poker. 1ª Puntata: Pokerstove 0001

Nella mia serie di recensioni dei programmi per PC che aiutano il giocatore di poker, ho deciso di partire dal software in assoluto più semplice: Pokerstove. Si tratta di un calcolatore di probabilità, che può riprodurre qualunque situazione di gioco relativa al Texas Hold'em. La sua semplicità è il suo punto di forza, insieme al fatto che è distribuito con licenza freeware, ed è quindi liberamente scaricabile dal sito www.pokerstove.com.

Il file da scaricare è piccolo, meno di 1 megabyte, e l'installazione è intuitiva, senza particolari opzioni da scegliere. Una volta lanciato, il Programma mostra una serie di caselle, relative ai giocatori presenti al tavolo, dove dovrete inserire i dati per il calcolo. Volete sapere quante probabilità ha una coppia d'assi di battere una coppia di re? Inserite "AA" nella casella relativa a "player1", e "KK" nella casella relativa a "player2" e cliccate su "evaluate": in meno di un secondo avrete la risposta.

Potrete paragonare le varie probabilità che una data mano batta un'altra, e potrete anche fare dei confronti tra 3, 4, fino a 10 mani. Cliccando i pulsanti player1-player10, avrete accesso ad una finestra in cui potrete specificare quali carte hanno in mano, secondo voi, i vostri avversari, opzione molto utile se su di loro avete una "lettura". Se invece non avete idea, accanto ai bottoni relativi ai vari giocatori, c'è il bottone "random".

Un'altra casella, a destra in alto, denominata "board", serve per indicare quali carte sono eventualmente uscite sul tavolo durante flop e turn, in modo da escluderle dai calcoli. La casella "dead", subito sotto, consente di escludere ulteriori carte, come se fossero già uscite, o mostrate da qualcuno.

Non resta che riempire le caselle, cliccare su "evaluate" e attendere i risultati. Attenzione però: le situazioni nel gioco del Texas Holdem sono così numerose che quando il calcolo diventa troppo complesso, Pokerstove diventa lento. In questo caso è meglio optare per una simulazione di tipo "Monte Carlo" (l'opzione si trova sotto il pulsante "evaluate"; il programma non considererà tutti i casi possibili, ma si limiterà a simulare un certo numero di partite (diversi milioni al minuto, finché non premete "stop") e fornirà i risultati ottenuti, che sono comunque estremamente affidabili.

Appena avrete preso un po' di confidenza con l'interfaccia, potrete fare calcoli più complessi e anche più utili nella pratica: per esempio, calcolare le probabilità che la vostra coppia di 6 vinca una mano contro un avversario che vede il 15% dei flop: basta inserire "66" nella prima casella, e 15% nella seconda, e otterrete il risultato: 44,64%; considerate ora un avversario "loose" che gioca il 40% dei flop, e ripetete il calcolo: il risultato sarà 53,10%. Già questo semplice esempio dimostra l'importanza di questi calcoli.

Esercitandovi e provando varie combinazioni acquisterete una grande conoscenza delle probabilità che le vostre carte possano vincere uno showdown. La situazione dove tale conoscenza si rivelerà più utile, è certamente la fase finale di un torneo online, quando i blinds sono così alti che l'unica decisione da prendere è tra all-in e fold; tuttavia una buona conoscenza delle probabilità sarà utile sia nel gioco online che nel gioco live. Mi sento quindi di raccomandare l'uso di Pokerstove a chiunque voglia applicarsi con successo al bellissimo gioco del Texas Holdem.

Ndr: Scarica Full Tilt Poker e qualificati per il WSOP Freeroll del 23 maggio. In palio un pacchetto per il main event del valore di $12000!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli