Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.net EPT Varsavia, Day 3: Minieri e Benelli al Tavolo Finale

PokerStars.net EPT Varsavia, Day 3: Minieri e Benelli al Tavolo Finale 0001

I 24 giocatori sopravvissuti al Day2 del PokerStars.net European Poker Tour Polish Open Main Event sono tornati al Casinò Poland con un piazzamento a premio garantito ed un occhio puntato sul tavolo finale. Tra i giocatori ancora in gara erano numerosi i professionisti quali i già campioni EPT Roland de Wolfe e Arnaud Mattern ed i professionisti del Team PokerStars Dario Minieri e Isabelle Mercier. Non è servito molto tempo per definire il tavolo: le 15 eliminazioni del Day 3 si sono succedute ad un ritmo incalzante.

Nelle prime fasi di gara, sembrava che Ludovic Lacay fosse destinato a ricevere il poco ambito titolo di primo eliminato di giornata quando ha aperto con un rilancio all-in e {8-Spades} {2-Clubs} in mano. Il suo rilancio è stato visto da Juan Manuel Pastor che ha scoperto {a-Spades} {a-Hearts} in enorme vantaggio sull'avversario. Questo vantaggio si è leggermente ridotto quando il flop ha dato {2-Spades} {10-Hearts} {5-Clubs}, ma la vera sorpresa è stato il {2-Hearts} del turn che ha concesso un sorprendente sorpasso. Nulla è cambiato con il {10-Diamonds} del river e Lacay ha goduto di un tanto necessario quanto fortunoso raddoppio.

È stato infine Josh Gould il primo eliminato del Day3 a causa di uno scontro con il sempre aggressivo Dario Minieri che per le prime due giornate di gara aveva dimostrato grandi doti nel confondere il proprio gioco e grande coraggio con bluff da brivido. Minieri, in questa mano, aveva rilanciato preflop e Gould ha risposto con un ulteriore rilancio all in con in mano {5-Hearts} {5-Clubs}. Minieri ha chiamato con {k-Clubs} {q-Diamonds} vincendo il coinflip al turn grazie ad un board che dava {7-Spades} {3-Hearts} {2-Hearts} {k-Diamonds} {j-Diamonds}. Tra le altre eliminazioni precoci si elencano quelle di Marty Smyth, Julien Van Lang, Kevin Macphee e Mika Puro.

Isabelle Mercier è stata eliminata al 16° posto a causa di due mani da infarto. Nella prima ha chiamato l'all-in di Arnaud Mattern con una coppia di otto quando Mattern giocava con {9-Hearts} {5-Diamonds}. Un board inclemente ha però concesso il set proprio a Mattern: {a-Spades} {q-Clubs} {9-Clubs} {j-Diamonds} {9-Spades}. Poco dopo ancora Mattern le ha inflitto il colpo di grazia andando all-in dal cutoff e venendo chiamato dalla Mercier che sedeva al big blind. La Mercier ha scoperto {k-Spades} {q-Diamonds} trovandosi in svantaggio rispetto al {a-Diamonds} {j-Hearts} di Mattern. Il flop ha però permesso un primo sorpasso offrendo {k-Diamonds} {5-Spades} {2-Clubs}. Maggiori outs si sono materializzati per Mattern al {10-Hearts} del turn ed il {q-Hearts} del river gli ha concesso una scala runner-runner che ha lasciato Mercier estremamente malconcia. La sua eliminazione è occorsa alla mano immediatamente successiva - 16° posto per lei e €10'557 di premio.

Dopo aver trascorso la maggior parte dei primi due giorni in vetta o comunque tra i migliori della classifica, Roland de Wolfe è stato eliminato al 13° posto (€14'076) interrompendo la sua corsa al record di primo giocatore della storia a vincere due eventi EPT. De Wolfe ha rilanciato all-in un precedente rilancio preflop di Arnaud Mattern trovandosi però nei guai quando ha scoperto la propria coppia di cinque in svantaggio rispetto a quella di nove di Mattern. Nessuna sorpresa dal board e torneo finito per Wolfe.

Uffe Holm è stato il bubble boy del tavolo finale facendosi eliminare al decimo posto (€21,114) per mano di Andrea Benelli. Benelli è andato all in dallo small blind e Holm ha provato il tutto per tutto dal big blind con {10-Spades} {7-Spades}. Benelli ha rivelato {a-Hearts} {9-Diamonds}. Un board ininfluente - {k-Clubs} {q-Spades} {2-Hearts} {6-Hearts} {3-Clubs} - ha sancito l'eliminazione di Holm.

Dario Minieri ha concluso il Day 3 con lo stack più ricco e questi sono chipcounts e assegnazione dei posti al tavolo finale:

Seat 1: Arnaud Mattern - 238,000

Seat 2: Ludovic Lacay - 296,500

Seat 3: Andrea Benelli - 100,000

Seat 4: Michael Muheim - 89,000

Seat 5: Joao Barbosa - 123,000

Seat 6: Dario Minieri - 359,500

Seat 7: Nico Behling - 343,500

Seat 8: Sergey Shcherbatskiy - 349,000

Seat 9: Atanas Gueorguiev - 186,500

Seguite PokerNews dalle 14.00 di oggi per non perdervi nemmeno una giocata al tavolo finale. Sarà un italiano a portare a casa il titolo? Scoprilo assieme a PokerNews!

Name Surname
John Hartness

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli