Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

La Notte Del Poker - Day 2 - Elia Caraffi chip leader incontrastato

La Notte Del Poker - Day 2 - Elia Caraffi chip leader incontrastato 0001

Sono 119 i giocatori totali che ieri sono ritornati al Casinò Cà Vendramin di Venezia per giocare il Day 2 di questa terza edizione della Notte Del Poker. Tra questi, numerosi i volti noti sopravvissuti ai primi due giorni che si sono ripresentanti in campo ieri per cercare di arrivare in fondo e portarsi a casa una fetta dell'enorme montepremi da € 533,500. Cristiano Blanco, Daniele Mazzia, Matteo Pecorella, Carmelo Vasta, Claudio Rinaldi, Maurizio Musso, Gianni Giaroni, Simone Rossi, Lorenzo Laganà, Domenico Iannone sono solo alcuni dei nomi dei protagonisti di una grande giornata di poker davvero intensa.

Il giocatore che parte più forte di tutti è sicuramente Cristiano Blanco che nel giro di un paio di mani riesce a portare via tutto lo stack a Emiliano Marianelli, chip leader al termine del Day 1b. Nella seconda mano, quella che condanna Marianelli ad un'uscita prematura, Blanco rilancia a 3.600 da early position e Marianelli chiama. Il resto del tavolo folda e i due vanno a vedersi un flop con {8-Clubs}{2-Hearts}{j-Diamonds}. Blanco esce puntando 6.500 e Marianelli dopo averci pensato un pò annuncia l'all in. Blanco chiama all'istante intavolando {j-Spades} {j-Clubs} per il set floppato mentre Marianelli mostra {10-Hearts}{j-Hearts} per la top pair e davvero poche speranze per sopravvivere. Turn e river sono rispettivamente {a-Clubs} e {a-Spades} e Blanco eliminando Marianelli vola a circa 200K diventando il chip leader momentaneo del torneo. Tuttavia il pro di Everest Poker durante il pomeriggio si eclissa, scendendo fino a toccare i 90.000 allo scoccare della pausa cena. In serata poi, dopo essere riuscito a raddoppiare il suo stack su Mario Sfameni con una coppia di assi, sarà costretto ad abbandonare il campo di gioco in seguito ad un tentativo di steal andato a male.

Tra quelli che partono bene e che arrivano senza affanni alla pausa cena ci sono anche Matteo Pecorella (110K), Carmelo Vasta (180K), Filippo Russo (210K), e Claudio Rinaldi (155K). Quelli che invece sono costretti ad abbandonare la sala già al primo giro di boa sono Alessandro Meoni, Simone Rossi, Daniele Mazzia e Fabrizio Ascari, questi ultimi due entrambi eliminati da Gianluca Trebbi che al momento di dirigersi verso il buffet lascia al tavolo uno stack di 213.000 chips.

Da segnalare sicuramente le prestazioni positive di Maurizio Musso, Claudio Rinaldi, Daniele Amatruda e Matteo Pecorella. Quest'ultimo, nonostante sia stato eliminato al 25° posto, ha condotto un ottimo torneo che purtroppo per lui si è concluso per colpa di due mani davvero sfortunate. Nella prima, si è visto rimontare la sua coppia di donne da un drammatico jack al river che ha regalato il set all'avversario. Nella seconda, Matteo è stato definivamente azzoppato

quando, dopo essere andato all in con A-J, ha trovato il call di un avversario con J-9 che ha trovato un 9 sul board.

Amatruda invece è sopravvissuto bene al Day 2 e ritornerà oggi pomeriggio per giocare il Day 3. Il giovane di Savona, dopo aver viaggiato per gran parte del torneo sopra average, ha subito una fase di card dead che lo ha visto entrare in zona bolla con uno stack ormai divorato dai bui. Il suo coraggio però lo ha premiato quando è stato il momento di affrontare una situazione difficile e di vitale importanza per il proseguio del suo torneo: quando manca solo un'eliminazione ai premi, Amatruda rilancia a 23.000 da utg+1. Foldano tutti fino a Rinaldi che dal big blind controrilancia a 105.000 coprendo l'intero stack di Amatruda. Quest'ultimo inizia a pensarci a lungo e nel frattempo si crea una folla sempre più grande intorno al tavolo, tutti sperano nello scoppio della bolla. Passano la bellezza di 13 interminabili minuti prima che Daniele decida cosa fare. Alla fine chiama e gira {10-Hearts}{10-Spades} trovandosi in coin flip contro {a-Diamonds}{j-Diamonds} di Rinaldi. Quando il board scende la tensione è altissima. Il river però fa chiudere addirittura una scala ad Amatruda il quale con un grande sorriso chiuderà poi la giornata con 358.000 chips. Rinaldi, nonostante la botta, chiuderà anche lui con uno stack che nel Day 4 gli permetterà di pungere ancora.

Tuttavia, il giocatore che più di tutti si è messo in luce durante questo Day 2, per le sue belle giocate e per il suo stile allo stesso tempo molto aggressivo ma razionale, è Elia Caraffi. Dopo aver concluso il Day 1b con un buono stack sopra average, Caraffi ha condotto uno strepitoso Day 2 spazzando via qualunque giocatore si sia messo sulla sua strada. Un mix di grandi giocate e soprattutto grandi letture ha permesso a Elia di imporsi verso sera come il chip leader incontrastato del torneo. Una volta raggiunta la zona della bolla poi, Caraffi ha approfittato del suo gigantesco stack per comandare il suo tavolo e incrementare ancora di più la sua chip lead. Una volta scoppiata la bolla Caraffi non si è fermato un minuto e ha continuato a macinare chips dopo chips, arrivando a toccare a fine giornata l'esorbitante cifra di 916.000, più del doppio dell'inseguitore più vicino.

Nel poker, come sappiamo, tutto può accadere, ma con uno stack del genere possiamo affermare senza troppi problemi che Elia Caraffi è un serio candidato a diventare il nuovo "doge" di Venezia.

Di seguito ecco i 24 giocatori sopravvissuti con il chip count ufficiale rilasciato alla fine del Day 2:

Caraffi Elia - 916.000

Pica Giuseppe - 431.000

Russo Filipo - 413.000

Musso Maurizio - 364.000

Amatruda Daniele - 358.000

Huber Tobias - 326.000

Eugeni Fabio - 267.000

Guadrini Davide - 243.000

Rinaldi Claudio - 227.000

Moresco Stefano - 217.000

Rizzini Marcello - 203.000

Trifoglio Massimiliano - 189.000

Garbarino Stefano - 189.000

Bonavena Salvatore - 187.000

Kofler Elmar - 184.000

Vasta Carmelo - 177.000

Della Penna Paolo - 167.000

Trebbi Gianluca - 160.000

Coppola Guido - 112.000

Scaglione Marcelo - 108.000

Zacche Marcello - 92.000

Collegatevi alle ore 15:30 per seguire su PokerNews il Blog Live del Day 3 de La Notte Del Poker in diretta dal casinò di Venezia.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli