Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Tv Poker Italia

Tv Poker Italia 0001

Per il poker sportivo made in Italy si annuncia un 2009 ricco di eventi in tv. Assisteremo ad una maggiore presenza nei palinsesti televisivi dei grandi eventi italiani ed internazionali di poker.

Ad accendere le luci è stato però il web.

Nel corso di questi ultimi anni i numeri del poker on line sono cresciuti molto e con loro gli investimenti pubblicitari, crescendo l'investimento pubblicitario è aumentata la domanda di nuovi spazi televisivi da destinare al poker sportivo e così andando si è messo in moto una macchina produttiva imponente sia in termini di denaro che di mezzi tecnici. In un paese come l'Italia, in cui il successo del poker è relativamente giovane, si moltiplicano le partnership tra provider, tv e produttori di format interessati al settore.

I grandi gruppi del poker diventano inserzionisti pubblicitari primari delle trasmissioni televisive. Ciò che è accaduto lo scorso dicembre è il segnale di ciò che accadrà in futuro. Gioco Digitale aveva acquistato gli spazi pubblicitari nel programma di poker più seguito in tv: Poker1mania, trasmesso da Mediaset. Nello stesso periodo altri player del settore hanno avanzato richieste di spazi e contenuti televisivi. Per soddisfare la domanda di visibilità e pubblicità di quest'ultimi inserzionisti, la trasmissione condotta da Ciccio Valenti e Luca Pagano ha trasmesso nel mese di dicembre due puntate di Poker1mania: il solito appuntamento del giovedì e un altro il martedì per l'edizione di Italian Stars of Poker sponsorizzato da PokerStars.

Il Texas Hold'em si adatta perfettamente allo spettacolo televisivo e al gioco on line. Il poker sportivo da qualche anno spopola in tv a colpi di "showdown" e "all-in", termini entrati nel linguaggio comune di moltissimi italiani. Si presenta avvincente, appassionante, pieno di personaggi pittoreschi, le vincite dei tornei più importanti sono enormi e spesso chi se le aggiudica è arrivato lì grazie ad una lunga trafila di tornei satellite. In televisione le partite di poker raggiungono ascolti da capogiro. Un ulteriore segnale sul trend ci viene fornito da Sky: i telespettatori che seguono gli eventi di poker sono per numero inferiori soltanto a quelli del calcio. Oggi l'Italia che guarda la televisione è divisa in tre: chi vede solo la tv generalista, chi ha la parabola Sky e chi il decoder per il digitale terrestere. La situazione è però in movimento: la normativa italiana che regola le frequenze televisive prevede che anche i canali in chiaro, in tempi più o meno brevi, dovranno spostare la loro diffusione sul digitale terrestre.

Al momento le trasmissioni sul poker nella televisione generalista sono: Poker1mania su Italia1, Poker sportivo Show su Canale Italia, Facce da Poker su 7Gold e qualche altro programma distribuito a livello regionale. Il programma televisivo con il record di ascolti è, come detto, Poker1mania. Una crescita sulla quale punta anche Endemol Italia, società di produzione televisiva, che ha siglato un accordo di partnership tecnologica e commerciale con Microgame, service provider per il gioco on line.

Endemol, a partire da febbraio 2009, produrrà eventi televisivi dedicati al poker on line che verranno trasmessi da Mediaset (azionista di maggioranza della società). L'idea di Endemol è quella di sviluppare un format, sull'esempio del "Grande Fratello" e "Affari Tuoi", da poter vendere sul mercato televisivo. In prima fila nella partita del poker sportivo non poteva mancare Sky: Poker After Dark, la Notte del Poker e tutte le partite commentate dai Caressa. Sul canale 847 c'è Betting Channel con tre appuntamenti settimanali sul poker italiano.

Nei mesi scorsi sono stati trasmessi programmi come il reality Poker Island coprodotto con Bwin e PitStop Poker, un tavolo verde con i campioni della Formula 1. Anche sul web c'è fermento: PokerTV.it è il portale italiano dedicato interamente al poker televisivo. Offre la possibilità di rivedere tutte le registrazioni delle partite di poker degli ultimi 10 anni ( WSOP, WPT, EPT, ecc.), ma soprattutto trasmette la diretta streaming dei tornei italiani di poker sportivo. Per tutti gli operatori del settore la nuova sfida sarà quella di riuscire a coniugare il mercato on line con quello televisivo.

Le premesse non mancano. Il mix di emozioni forti prodotte dal poker sportivo ha trasformato in breve tempo uno statico gioco di carte in autentico boom mediatico.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli