Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Reportage Torneo 'Tana delle Tigri' - Domina Jurij Mirko Naponiello

Reportage Torneo 'Tana delle Tigri' - Domina Jurij Mirko Naponiello 0001

Ormai è risaputo che la Slovenia comincia ad essere terra dedita al texas hold'em, soprattutto per tutti gli italiani che hanno fame di tornei di buon livello, grande struttura e location di buon calibro.

Dopo il successo di due settimane fa a Portorose, il circo del poker torna a fare tappa in Slovenia, questa volta a Nova Gorica, per la prima edizione de "La tana delle tigri", il torneo organizzato dal circuito romano "Nice Hand", una poker room alle prime armi formata da ragazzi colti da improvvisa passione, guidati dal bravissimo Claudio De Seriis e dal suo staff.

Ottima giocabilità, location bellissima, il Perla, field di nomi di tutto rispetto, sono stati gli ingredienti di questo riuscitissimo evento, che ha richiamato da ogni parte di Italia ben 199 giocatori, tra i quali un buon numero di pro.

Richiamo di assoluto interesse, naturalmente, Dario Minieri, team pro Pokerstars, che non è voluto mancare a Gorica per fare compagnia ai tanti concittadini venuti su dalla capitale. Tra gli altri Mauro Stivoli, campione del mondo di heads up a Barcellona l'anno scorso, Cristiano Blanco runner up all' EPT di Dortmund 2007, e tantissimi nomi importanti del panorama pokeristico italiano tra i quali Carlo Braccini, Gianluca Marcucci, Elia Caraffi, Max Rosa, Mario Adinolfi.

Si iniziava venerdì pomeriggio, quando alle ore 17.40 circa veniva dato lo shuffle-up and deal.

Uscivano praticamente ai primi livelli prima Darietto Minieri e poi Mario Adinolfi, mentre perdevamo una parte del trio di GD, Simone Rossi e Carla Solinas, mentre sembrava resistere bene Cristiano "Crisbus" Guerra.

Una volta entrati nei 18 premiati, usciva 17° colui il quale poteva dare un tono ancora più "internazionale" al torneo di Nova Gorica, Robert Binelli.

Tra una sorpresa e l' altra (impressionante il numero di mani dominanti "scoppiate" in questo torneo), si arrivava a domenica pomeriggio quando cominciava il tavolo finale senza nomi di spicco, ma con personaggi che hanno dimostrato durante l' arco di tutto il torneo, di meritare uno di quei 9 posti. Da segnalare l'uscita di scena proprio ai margini del final table di Cristiano Guerra, decimo.

Il final table aveva poca storia con un nome solo al comando dall' inizio alla fine, Jurij Mirko Naponiello dominava senza mezzi termini tutta la parte finale del torneo, eliminando in terza posizione Lancia e in heads up Luca Gomiero.

La tigre di Nova Gorica portava così a casa titolo e un bell'assegno di circa 21.782 €, seconda piazza per Gomiero per una moneta pari a 16.855 €.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli