Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Notizie Flash: Un Pezzo di Taylor, World Series of Poker Circuit e Altro

Taylor Caby

C’è un modo migliore per curare la tristezza di metà settimana delle Notizie Flash? Di sicuro no. Eccovi le storie più importanti del giorno dal mondo del poker.
Nel Caso lo Aveste Perso

Il Day 1b del PokerStars.com European Poker Tour Vilamoura ha visto la partecipazione di 186 giocatori, generando un montepremi finale di €1,561,700 ed un primo premio di €404,793. Se volete saperne di più, leggete il nostro riassunto.

Nella seconda parte dell’intervista con il campione delle World Series of Poker, Joe Cada, si è parlato della sua sfida heads-up con Darvin Moon e delle sue aspettative per il futuro. Non perdetevela.

Un Pezzo di Taylor

No, Phil Ivey non sta vendendo se stesso sulla Las Vegas Strip, e non sta nemmeno vendendo una parte della sua partecipazione al Main Event, ma grazie a Full Tilt avrete la possibilità di vincere una parte dei suoi guadagni al World Series of Poker Main Event. Aspetatte, tutto ciò è finito. No?

Non proprio, Taylor "Green Plastic" Caby, uno dei fondatori di CardRunners, è l’ultimo giocatore di poker a offrire un pezzo di se stesso. Recentemente è arrivato al tavolo finale del Full Tilt Poker Million e presto sfiderà James Akenhead, Luke "FullFlush" Schwartz, Dag Mikkelsen, Juha Helpi, Peter Vasiliou e un qualificato online. Il tavolo finale del 4 dicembre avrà un primo premio di $500,000.

CardRunners offre una percentuale del premio di Caby. Non dovete nemmeno combattere al tavolo come avete fatto nel caso di Ivey. Il vincitore sarà scelto a caso tra quelli che si registrano entro il 3 dicembre. A seconda del risultato finale di Caby, potrete vincere fino a $5,000.

Per ulteriori dettagli, visitate CardRunners.com.

WSOP Circuit: Harvey's Lake Tahoe

La terza tappa del World Series of Poker Circuit si è conclusa. Il poker pro Matt Keikoan ha vinto il WSOP Harvey's Lake Tahoe Main Event, già noto per aver conquistato un braccialetto d’oro WSOP nel 2008 in un evento $2,000 buy-in no-limit hold'em.

Il Main Event ha attratto un modesto field di 64 giocatori per un montepremi di $299,400. Keikoan ha portato a casa $106,435 per la sua vittoria. “Abito a sole tre ore da qui,” ha detto Keikoan dopo il successo. “Venivo ogni volta qui in vacanza quando ero ragazzino. Amo davvero Lake Tahoe," ha continuato. “Sono molto entusiasta di aver vinto, ma sono anche davvero stanco. C’erano dei buoni giocatori, ma mi sono sempre sentito a mio agio a giocare a Lake Tahoe perché sono venuto ogni anno in occasione del Circuit. È stato come giocare in casa, credo.”

La prossima tappa del WSOP Circuit è Atlantic City. Per saperne di più visitate WorldSeriesofPoker.com.

World Series of Poker: 2010
A proposito di World Series of Poker, non è mai troppo presto per parlarne. Nonostante la situazione economica, le WSOP del 2009 hanno visto un aumento di 2,000 iscrizioni rispetto al 2008. Senza dimenticare le persone che non hanno potuto prendere parte al Main Event nel Day 1d. Le WSOP guardano sempre al modo per incrementare le presenze.

Quest’anno, i numeri per i tornei con grossi buy-in sono diminuiti mentre i giocatori hanno preso d’assalto gli eventi con bassi buy-in. “Fai un prezzo giusto e la gente arriva,” ha detto Seth Palansky, portavoce WSOP. “Offriamo una varietà di buy-ins per venire incontro alla domanda del mercato.”

Il team WSOP sta inoltre lavorando per evitare l’esclusioni occorse quest’anno. Hanno deciso, anche, che il Main Event inizierà dopo il 4 luglio o si farà una pausa per questa festività. Infine, si sta pensando come sostituire il Commissario Pollack, dopo le sue inaspettate dimissioni della settimana scorsa.

“Penso che la cosa stupefacente sia quanto elastica è stata la comunità del poker in relazione all’economia globale,” ha affermato Palansky. “Ci eravamo preparati per un anno con presenze in diminuzione, sulla base della situazione economica. Pensavamo avrebbe avuto un impatto maggiore su di noi di quanto poi è stato.”

Leggete di più su LasVegasSun.com.

Full Tilt Million Dollar Challenge

Tom "durrrr" Dwan non se la sta passando bene. Non c’è altro modo di dirlo. Forse è il misterioso svedese che ha scosso durrrr o forse sono cose che succedono. Fidate di noi, capita a tutti sempre.

Il Full Tilt Million Dollar Challenge è partito e Dwan ha affrontato Marcello "luckexpress" Marigliano nella sfida iniziale. I due hanno pagato un buy-in da $250,000 e quando la mano finale è stata giocata, Marigliano è risultato vincitore di $22,500.

Dopo la vittoria, Marigliano ha detto, “Alla fine ho vinto una piccola somma ma sono felice, visto che ho vinto con dei bluff. Lui rilanciava molto preflop e bisognava giocare chiuso ma ho fatto qualche buona mossa e sono contento di aver dimostrato di poter giocare con Tom.”

“È stata una sfida molto aggressiva ,” ha detto Dwan. “C’è stato un momento in cui Marcello ha passato 20 mani di fila, poi nella mano successiva ha preso una gutshot e ha vinto $150k. Ma ha fatto due ottime letture e senza una di queste avrebbe finito sotto di $50k invece che sopra. Ci sono state davvero delle mani chiave, e ci sono state anche altre grosse mani ma è stata una sfida interessante – naturalmente avrei voluto vincere.”

MatchroomSport.com vi dice di più.

Nuove Applicazioni

Quelli di bwin poker stanno provando a rendere il gioco da casa più semplice. Hanno appena rilasciato un’applicazione per settare i tornei sull’iPhone. Ci sono due modalità, Quick ed Expert. Quella Quick permette agli utenti di andare direttamente al torneo. Quella Expert è più complessa, permettendo di inserire foto e aggiustare i livelli dei bui.

"Settare un torneo dovrebbe essere semplice e divertente, proprio come l’iPhone. Continueremo a offrire applicazioni per il mondo della telefonia mobile qualsiasi piattaforma si usi", ha annunciato Carl Klingberg, direttore di bwin Games AB.

Registrate un account bwin e lavorate sul vostro gioco.

Eastgate in Portogallo

Il PokerStars European Poker Tour Vilamoura è in corso. Gloria Balding ha incontrato l’ex campione WSOP Main Event, Peter Eastgate, per parlare su come ci si sente ad essere l’ex campione e perché porta la toppa PokerStars Team USA.

Volete essere nostri amici? Allora cosa aspettate, aggiungeteci su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli