Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Dal Mondo del Poker Online: Taylor Caby

Taylor Caby

Tra i primi giocatori "sconosciuti" a diventare una superstar online giocando su internet i tornei maggiori, Taylor Caby ha trasformato il suo successo in un enorme bankroll a anche in un prospero lavoro con CardRunners, un sito di formazione sul poker. Abbiamo incontrato Caby per discutere della recente promozione di CardRunners, "Piece of Tyler" e di altro.

Salve Mr. Caby! Quali le novità di questi giorni?

Hey, Mr. Caby, è nuovo. Le solite cose, poker, CardRunners, e un tavolo finale.

Congratulazioni per il tuo recente tavolo finale al Full Tilt Poker Million. Lotterai contro il “November Nine” James Akenhead, Luke "FullFlush" Schwartz, Dag Mikkelsen, Juha Helppi, Peter Vasiliou e un qualificato online del 4 dicembre per il primo premio di $500,000. Darai l’1 percento della tua vincita. Puoi spiegarlo meglio ai nostri lettori?

Sicuro. CardRunners ha deciso di offrire una promozione per cui verrà ceduto l’1 percento del mio premio ad una persona che parteciperà alla nostra promozione "Truly Free Poker Training" su Full Tilt. Tutto quello che bisogna fare è visitare TrulyFreePokerTraining.com, registrarsi (è gratis) e poi iniziare a guadagnare punti CR semplicemente giocando su Full Tilt Poker. Se sarete fortunati, potreste vincere l’1 percento della mia vincita la tavolo finale. Il primo premio del torneo è di 500k, quindi avete la possibilità di vincere fino a $5,000. Anche se non vincete, avrete l’accesso gratuito a CardRunners, per tutto il tempo che giocate su Full Tilt Poker.

Cosa ci si può aspettare da un "piece of Taylor"?

Si può provare gratuitamente a vincere un bel gruzzoletto di denaro. La parte migliore è che anche se non sarete il fortunato vincitore, registrandovi, potete guadagnare punti CardRunners giocando semplicemente su Full Tilt Poker. È davvero una grande promozione. La Truly Free Poker Training è offerat da CardRunners in collaborazione con Full Tilt. Una volta registrati al Truly Free Poker Training, verranno conteggiati tutti i punti FTP guadagnati ogni mese. C’è un indicatore sul vostro account CardRunners che mostrerà quanto si è ottenuto e cosa si può richiedere. A seconda dei punti posseduti si può avere da una settimana a un mese di CardRunners e Stoxpoker completamente gratis. La cosa più bella è che comunque non si perdono i punti. Vengono usati per ottenere un premio, ma potete sempre spenderli come vi piace.

Che effetto ha avuto su CardRunners l’esplosione dei siti di formazione sul poker?

Ci ha fatto lavorare decisamente di più. Per un periodo, siamo stati i soli a fare determinate cose. Ora c’è una ampia offerta il che ci ha portati a rimboccarci le maniche e farci rimanere concentrati per continuare ad essere i migliori. La nostra promozione Truly Free Poker Training è unica nel suo genere sul mercato della formazione online. Perché pagare quando non hai bisogno di farlo. Alla fine, dove altro si può imparare dai giocatori che partecipano ai maggiori tornei su internet? Parliamo di gente come Cole South, Brian Townsend e Brian Hastings. Questi tre in particolare, sono davvero diventati dei grossi nomi. Non sono solo esperti di no-limit. Giocano a tutto, dal pot-limit Omaha al 7-game mixed.

Allora hai giocato molto ultimamente o ti sei occupato solo di affari?

In realtà sto giocando un poco. Sono tornato ai 10/20 e 25/50 heads-up games su Full Tilt. C’è molta azione, molti regolari non giocano ad altro.

Cosa pensi della recente azione ai nosebleed con piatti da un milione di dollari?

Onestamente, credo che tutto ciò sia abbastanza folle. Molte persone hanno fatto un sacco di soldi giocando a poker, quindi sono sicuro che alcuni di questi possono permettersi questo tipo d’azione. Giocare questo ammontare di mani non è facile. Ho sentito di alcune sessioni che sono durate oltre 15 ore. Provate a giocare a poker online per 15 ore consecutive. Non è semplice. Poi, se si partecipa a 6 tavoli di poker heads up per milioni di dollari - wow.

Si è ridicolo. "durrrr" è fuori? Ci sono molte voci, ma lui ha appena firmato per Full Tilt.

Non ho idea. Se dovessi provare ad indovinare direi che ne dubito fortemente. Primo, ha appena firmato con il Team Full Tilt, e poi ricordate che vince agli high-stakes games da 4 o 5 anni ormai. Ci sono molti siti, molta azione live, tornei, staking, etc.

Assolutamente vero! Ok, cosa ne pensi di "Isilidur1"? Ha giocato a sei tavoli recentemente, heads-up con giocatori come Antonius, Ivey, durrrr e il tuo ragazzo Cole South.

Sembra sia davvero un ottimo giocatore; il tempo ce lo dirà, credo. Questa è un'altra cosa. Potrebbe essere il quinto giocatore più forte del mondo, ma se gioca sempre contro i primi quattro poi arriverà al primo posto. Quindi, non so davvero cosa dire. Diavolo, forse è il migliore giocatore. Vedremo.

Pensi che sia più difficile lavorare nell’industria del poker o essere un giocatore, e perché?

Credo che sia sempre più dura essere un giocatore. La gente non capisce realmente quanto difficile sia essere un giocatore professionista di poker. I colpi possono essere brutali. Ci sono così tante possibilità per fare altre cose lontano dai tavoli che possono darti da che vivere. Voglio dire, pensateci, solitamente bisogna varcare la porta di un casinò per andare a lavorare. Non c’è niente di più stressante. Con ciò non voglio dire che essere nel mondo degli affari non possa essere stressante. Lo è. Ma non è come rischiare decine o centinaia di migliaia di dollari in un singolo piatto. Suppongo che se si è in un grosso giro di affari si può vivere qualcosa di simile, ma non credo ci siano delle fluttuazioni così brutali come per i giocatori high-stakes. Ho sempre detto ai miei amici, è bello essere negli affari perché non si hanno così tanti "giorni in perdita.” Con il poker, i buoni giocatori possono perdere nel 40-50 percento delle loro sessioni di gioco.

Bene, allora cosa ci dici delle società che valgono milioni e perdono montagne di soldi in questo sistema economico?

Si, questa è dura. Bisognerebbe chiedere a loro se commettono degli errori. Molte società vanno in perdita a causa di decisioni sbagliate nel corso del tempo. Con il poker, si può solo andare all in preflop con AA, che il 99.9 percento delle volte è la mossa giusta, ma si può perdere. In nessun altro caso si potrebbe dire che hai agito bene ma puoi allo stesso tempo perdere una grossa percentuale del tuo bankroll. Ho constatato che queste cose difficilmente accadono in altra aspetti della vita, ma forse sono stato fortunato ad evitare queste situazioni.

Probabilmente avrai avuto una lunga e stressante giornata in ufficio. Qual è il modo migliore per rilassarsi per tutti quei degenerati che invece non hanno niente con cui fare i conti? Qualche suggerimento?

Haha! Probabilmente UB Blackjack. Se siete dei degenerati. Se non lo siete, pot-limit Omaha.

Ma non è più stressante che rilassante? (risata)

Si, ma potreste avere un recupero lì.

Brian Townsend, Cole South o Brian Hastings in una partita heads-up online da $1 milione a no-limit/pot-limit Omaha contro Ivey. Chi scegli per sfidare Mr. Ivey?

Hmm. Probabilmente opterei per Cole. Mi sono ripromesso di non scommettere contro di lui. Onestamente, non mi sorprenderebbe se ognuno di loro fosse il giocatore migliore. Davvero non so chi sia.

Va bene, Taylor. Ti auguriamo buona fortuna negli affari e nel poker. Molti fan attendono di vincere un pò di soldi grazie a te, quindi per favore non deluderli!

(risata) Darò di sicuro il meglio di me. Grazie, è stato divertente!

Diventate nostri fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli