Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.net LAPT Punta del Este Day 2: Mostafa in Testa

Daniela de Lima Zapiello

Il Day 2 del PokerStars.net LAPT Punta del Este è iniziato giovedì con circa la metà degli iscritti ancora in gara. Dei 307 giocatori presentatisi al primo giorno di gara 145 erano sopravvissuti tanto da poter giocare oggi per guadagnarsi un posto tra i migliori 24. L’obiettivo è stato raggiunto dieci ore dopo il via. È Cesar Mostafa a scandire il ritmo del gruppo alla fien del Day 2.

Il ritmo di gioco è stato come spesso accade molto rapido nelle prime fasi e sempre più lento con l’avvicinarsi della bolla dei premi. Raggiunto questo primo traguardo Alex Brenes era già da tempo tra il pubblico ed il Team PokerStars Pro Maria “Maridu” Mayrinck aveva a mala pena finito la sua tazza di caffé di colazione quando è stata eliminata. Un’altro membro del Team, Leo Fernandez l’ha seguita a breve distanza.

Quando la bolla dei premi è finalmente esplosa, tre Team PokerStars Pro erano ancora in gara. Nonostante lo stack mediocre che si ritrovava Veronica Dabul era particolarmente loquace. Ha però accumulato chips a sufficienza da arrivare ad ottenere un 38° posto da $5’210. Humberto Brenes doveva gestire uno stack ben più piccolo ma ha dimostrato tutta la sua classe riuscendo in un grande recupero che gli ha permesso di concludere la serata in buona posizione. Oggi riparte da un settimo posto che gli da buone speranze di arrivare al tavolo finale. Ancora meglio partirà Jose Ignacio "Nacho" Barbero, l’argentino e Team PokerStars Pro avrà così un’ottima occasione per mettere a segno il suo migliore piazzamento di sempre in un torneo dal vivo.

Una delle storie più interessanti del Day 2 è stata quella di Daniela de Lima Zapiello. La ventitreenne brasiliana ha saputo gestire i tavoli di soli uomini ai quali si è venuta a trovare tanto da raggiungere la vetta della classifica nella fase centrale della gara. La Zappielo è stata la prima giocatrice a superare il mezzo milione di chips. Quel grosso vantaggio le ha permesso di approfittare della zona bolla per accumulare uno stack ancora più grande ed esibire giocate di grande classe.

Gli ultimi 24 giocatori tornano ai tavoli oggi per guadagnarsi un posto al tavolo finale dove $300,000 di premio aspettano il giocatore che saprà imporsi come vincitore.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli