Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Il “durrrr” Challenge: Tre Giorni, Tre Sessioni

Il “durrrr” Challenge: Tre Giorni, Tre Sessioni 0001

Per il terzo giorno consecutivo, Tom “durrrr” Dwan e Patrik Antonius hanno giocato una lunga sessione del “durrrr” Challenge portandosi coì a sole 11’000 mani dalla conclusione. Ricordiamo che la sfida si gioca sulla lunghezza delle 50’000 mani. Anche se la sessione è stata segnata da dozzine di piatti a sei cifre, due di questi hanno raggiunto quote tali da qualificarsi quali due più grandi dell’intera sfida. Ciò nonostante il bilancio complessivo è stato piuttosto uniforme. È stato Dwan a concludere con un positivo da $33’868 dopo 1’606 mani. È così lui il favorito per la vittoria finale con un netto vantaggio di $1’844’430 su Antonius. Questi dovrà ora guadagnare 42 big blinds ogni 100 mani per recuperare.

Antonius ha dimostrato già nelle due sessioni precedenti di avere grande voglia di giocare d’azzardo e non ha abbandonato questo nuovo stile nemmeno nel corso dell’ultimo incontro da sei ore e mezza. I quattro piatti più ricchi della sessione si sono realizzati nella parte finale della sfida e sono stati equamente vinti dai due che se ne sono aggiudicati due a testa. È stato però Dwan a vincere il piatto più grande della serata: $367’000.

In questo piatto, Antonius ha aperto con un rilancio a $1’200, Dwan ha rilanciato ulteriormente a $3’600 e Antonius ha chiamato. Dwan ha fatto check al {k-Diamonds}{3-Spades}{2-Spades} del flop permettendo ad Antonius di puntare $6’000. Dwan ha rilanciato a $19’800 e Antonius ha chiamato. Il turn ha portato un {q-Clubs} e Dwan ha fatto nuovamente checked. Antonius ha puntato $46’800 e Dwan è andato all-in per $160’183. Antonius ha chiamato scoprendosi in svantaggio rispetto a Dwan che giocava {k-Spades}{k-Clubs}{10-Hearts}{2-Clubs} per il set migliore. Antonius ha girato {q-Spades}{8-Spades}{7-Hearts}{3-Diamonds} per la doppia coppia ed un progetto di colore. Il {10-Clubs} del river ha favorito Dwan che ha potuto tirare a sé un piatto da $367’165.

Proprio in coda alla sessione, Antonius ha vinto un piatto da $317K – il sesto più grande dell’intera sfida – grazie ad una doppia coppia chiusa al river quando Dwan aveva la top pair.

L’ultimo piatto giocato al tavolo “durrrr” Challenge 2 è stato anche il terzo più grande della notte per un valore di $261’000. Cinque puntate prima del flop hanno portato subito il piatto a $64’800. Le tre prime carte comuni sono state {j-Diamonds}{5-Hearts}{2-Hearts} e Antonius ha aperto puntando il piatto, Dwan è andato all-in per $98’543 e Antonius ha chiamato scoprendo una mano davvero valida: {a-Clubs}{a-Spades}{4-Clubs}{3-Spades} con la quale aveva un’overpair ed un progetto di scala ad incastro.

Dwan aveva comunque trovato un buon flop con {a-Hearts}{9-Clubs}{8-Clubs}{3-Hearts} che gli dava un progetto per il colore migliore e per una scala ad incastro. Il {q-Clubs} del turne ed il {6-Spades} del river non lo hanno però aiutato e Antonius si è aggiudicato il piatto.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli