Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Inside Gaming: L’Amministratore di Harrah's Guadagna Meno, Nuovo Lavoro per l’ex Direttore del Rio e Novità per i Club

Inside Gaming

Questa settimana, a Las Vegas non si parla altro che delle World Series of Poker. E anche il gossip sull’industria del gioco sembra essere concentrato su Harrah's. È appena venuto alla luce che nel 2009 l’amministratore delegato di Harrah's ha ricevuto meno di un sesto di quanto percepito nel 2008. Notizie migliori per l’ex amministratore del Rio e al momento direttore operativo di M Resort. È stato assunto questa settimana al vertice dell’Hard Rock Hotel and Casino. E i giocatori di poker diretti in città avranno maggiori difficoltà ad entrare in alcuni dei loro club preferiti. In risposta a un raid di IRS, Pure Management Group ha lanciato un nuovo piano per ottemperare con la regolamentazione del gioco, incluse proibizioni contro la corruzione dei buttafuori nei nightclub.
L’amministratore delegato di Harrah's vede il suo stipendio tagliato di oltre l’80%

È stato riportato questa settimana che Gary Loveman, amministratore delegato di Harrah's Entertainment Inc., ha guadagnato $5.97 milioni nel 2009, una diminuzione notevole se si considerano i $39.6 milioni che ha ricevuto nel 2008. Oltre $36 milioni guadagnati nel 2008 sono arrivati sotto forma di stock options, che non ha invece ricevuto nel 2009. Infatti, gli è stato pagato uno stipendio di $1.9 milioni, un bonus di $3 milioni e oltre $1 milioni in gratifiche.

Nel 2008, quando Loveman ha ricevuto sei volte in più di compensazione, Harrah's ha perso $5.2 miliardi di utili. Nel 2009, ha riportato un utile di $827.6 milioni. La società ha mostrato un profitto nel 2009 nonostante le entrate minori del 2008, dovuto in parte ai tagli dei costi. Tra le diverse proprietà, Harrah's possiede il Rio e le World Series of Poker.

L'Hard Rock assume come amministratore delegato il direttore di M Resort ed ex amministratore del Rio

Il direttore operativo di M Resort, Joseph Magliarditi è stato assunto come nuovo presidente e amministratore delegato dell’Hard Rock Hotel and Casino. Morgans Hotel Group, che gestisce l’hotel-casino, ha annunciato il nuovo acquisto giovedì scorso. La società era alla ricerca del nuovo amministratore da quando a marzo Randy Kwasniewski si era suicidato.

Magliarditi lavora come direttore all’M dalla sua apertura nel marzo 2009. Ha passato del tempo anche ad Harrah's Entertainment come amministratore del Rio, così come nella compagnia Marnell Sher Gaming, che ha proprietà a Laughlin e Pahrump. La sua nuova posizione con l’Hard Rock include anche il titolo di vice-presidente del settore gioco di Morgans Hotel Group.

Magliarditi, che ha detto di essere "eccitato di far parte del gruppo Morgans Hotel Group e del team Hard Rock," avrà un duro lavoro da svolgere. L’anno scorso, l’Hard Rock ha aperto due torri e una concert hall ed ha aumentato la sala da gioco. Due mesi fa, però è stato rilasciato il peggiore rendiconto finanziario dal 2004, con la diminuzione dell’1.7 percento delle entrate nette dal 2008 al 2009.

Pure si adegua dopo il raid dell’IRS

Pure Management Group, che possiede ritrovi abituali per i giocatori di poker come i nightclub Pure e LAX, ha lanciato un programma per adeguarsi alla nuove direttive statali. In realtà il programma risponde al raid dell’IRS avvenuto nel 2008.

Mentre nessun motivo ufficiale è stato comunicato, è stato detto da fonti interne che l’azione è avvenuta in seguito alle indagini sul numero di mance date ai buttafuori per avere un trattamento di riguardo.

Il nuovo programma prevede un coordinamento della sicurezza dei club con le squadre di sicurezza dei casinò in cui sono localizzati. Loro staranno in contatto anche con il Gaming Control Board, che recentemente è diventato più aggressivo sulle responsabilità dei casinò per quanto avviene nei nightclub che ospitano.

"Pure Management Group è impegnato nel gestire i suoi nightclub di alta classe fornendo sempre un ambiente e un’atmosfera di primo livello, allo stesso tempo prevenendo ogni attività illegale e mantenendo il coordinamento con i nostri partner," ha detto l’amministratore delegato di Pure, Ned Collett.

Non dimenticate di seguirci su Twitter per tutte le notizie in tempo reale.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli