Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.com EPT Tallinn Day 4: Mattern Può Raddoppiare?

Arnaud Mattern

Il penultimo giorno del PokerStars.com EPT Tallinn è iniziato con 25 giocatori ancora in corsa dopo che molti short stack ostinati si erano rifiutati di uscire la sera precedente. Ora si trattava di andare avanti al tavolo finale di otto o tornare a casa indipendentemente da quanto ci sarebbe voluto. E dopo poco più di quattro livelli, tutto si è deciso.

L’ex vincitore dell’EPT Prague e Team Pokerstars Pro Arnaud Mattern giocherà il tavolo finale come chip leader con 3.72 milioni dei 12.6 milioni in chips in gioco – quasi un milione in più del suo avversario più vicino, Kevin Stani. La domanda più importante è se Mattern riuscirà ad usare questo vantaggio per entrare nella storia e diventare il primo giocatore in assoluto a vincere due eventi EPT, il che sarebbe un risultato impressionante.

Il chip leader del Day 1B Perica Bukara ha iniziato al comando la giornata mentre i quattro tavoli si sono presto ridotti a tre quando Vitalijs Zavorotnis è stato eliminato al 25° posto, assicurando a tutti gli altri un salto nei premi. Gran parte dell’attenzione era su Mattern come l’unico campione EPT ancora nel field, ma c’era anche un certo interesse sull’ex runner-up del WSOP Main Event Ivan Demidov. Sfortunatamente per il russo, si è ritrovato coinvolto una grossa guerra di rilanci con una coppia di cinque contro il connazionale Konstantin Bilyauer con re-regina, che ha trovato una donna al turn.

Nel frattempo Mattern è diventato più temuto, eliminando Antti Kärkkäinen ed Anatoli Jevtejev in rapida successione e salendo a quota due milioni. Poi le cose sono un po’ quando ha fatto raddoppiare sia Steven van Zadelhoff (A-Q vs A-A) che Johan Storakers (A-Q vs A-Q). Quest’ultimo ha chiuso un colore al turn raddoppiando il suo short stack.

Bukara, uno dei big stack per tutto il corso del torneo, è stato eliminato al 14° posto quando ha fatto un grosso bluff con un progetto di scala gutshot ma ha trovato il tris di sette al turn di Bilyauer, che ha vinto il piatto da oltre tre milioni andando in testa.

A questo punto i due rimanenti tavoli si sono ritrovati sbilanciati in chips, con Bilyauer, Mattern, van Zadelhoff, Stani e Jonathan Weekes tutti piazzati in un tavolo. Ognuno di loro aveva un grosso stack, mentre gli short stacks si trovavano all’altro tavolo. Qui, lo stack maggiore apparteneva a Mikko Jaatinen, e sebbene fosse solo con uno stack medio, ciò gli ha dato un grosso vantaggio.

L’ultimo estone rimasto in gioco, Vallo Maidla, è uscito al 10° posto e quando Mattern ha eliminato Weekes al 9° con A-Q contro A-8, il tavolo finale è stato definito secondo quanto segue.

Seat 1: Konstantin Bilyauer – 2,498,000
Seat 2: Steven van Zadelhoff – 805,000
Seat 3: Kevin Stani – 2,586,000
Seat 4: Nicolo Calia – 637,000
Seat 5: Bassam Einajjar – 744,000
Seat 6: Dmitry Vitkind – 502,000
Seat 7: Arnaud Mattern – 3,720,000
Seat 8: Mikko Jaatinen - 1,166,000

Riuscirà Arnaud Mattern a diventare il primo doppio campione EPT o sarà qualcuno altro a vincere la prima tappa della Stagione 7 EPT? Rimanete in contatto su PokerNews per scoprirlo!

Gioca nei Campionati PokerNews su Sisal Poker per oltre €3800 in premi extra. Gioca la serie B, qualificati gratis per tutti i tornei della Serie A e ricevi 5 Euro Subito + 100% fino a 400€ di bonus usando il codice POKERNEWS-405! Scopri le passwords dei tornei nel nostro gruppo Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli