Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Mini-IPT Campione d’Italia: Cartoccio da Chip-Leader a Campione dell’Evento

marco cartoccio

Ieri avevamo parlato di “maledizione del chipleader” notando che il chip leader del Day 2 del Mini-IPT di Campione d’Italia, Piero Piccirillo era stato eliminato nel corso del Day 3 arrivando così solo a sfiorare il tavolo finale. Sorte analoga era toccata al chipleader del Day 1 Alessandro Adinolfo che aveva dovuto abbandonare i sogni di gloria in una delle ultime mani del Day 2. Al tavolo finale le cose sono andate in maniera del tutto opposta.

Ieri sera a Campione D’Italia nella sala al nono piano del rinnovato Casinò si è concluso il Mini IPT di PokerStars.it. Marco Cartoccio si è imposto al tavolo finale vincendo un primo premio da 55.000 Frachi Svizzeri  (€43.000). Cartoccio si era presentato al tavolo finale da chip leader con 1.670.000 chips ma era tutt’altro che tranquillo dato che altri quattro giocatori sedevano con uno stack da oltre un milione.

La situazione di partenza al final table era questa:

PosizioneGiocatoreChips
1MARCO CARTOCCIO1.670.000
2MAURO TONOLINI1.389.000
3FRANCESCO SINISI1.200.000
4ALESSANDRO DE INNOCENTIS1.029.000
5RAFFAELE FRANCESE950.000
6FERDINANDO CAROE820.000
7MICHELE SILVI676.000
8NOEMI PALUMBO440.000

Nonostante fosse ad inizio giornata la giocatrice più short, Noemi Palumbo ha giocato alla grande le sue prime carte dimostrando di meritarsi appieno la presenza tra i migliori di questo evento. È proprio lei ad incaricarsi della prima eliminazione - quella di Alessandro De Innocentis. Quest’ultimo, dopo aver concesso un raddoppio alla Palumbo in apertura, aveva patito un brutto colpo contro Francesco Sinisi e non è più riuscito a recuperare è stato eliminato dalla Palumbo. Nella mano che gli è stata fatale, De Innocentis era partito in vantaggio con A10 contro il KQ di Sinisi quando tutte le chips erano sul tavolo. Il board ha dato QJJ42 ribaltando la situazione e permettendo a Sinisi di raddoppiare a 1 milione mentre De Innocentis scendeva a 50.000 per essere eliminato poco dopo.

Al settimo posto ha concluso Ferdinando Caroe quando la sua coppia di Jacks non ha retto contro il K10 di Raffaele Francese. Soddisfatta per il recupero di due posizioni al tavolo finale, al sesto posto ha dovuto arrendersi Noemi Palumbo che su un flop 10QJ si è giocata le ultime chips contro il chipleader Marco Cartoccio. Girate le carte, Noemi si è scoperta in vantaggio con AQ contro JK ma il J del turn le è stato fatale. Nessun colpo di scena al river e torneo finito per lei.

Le altre eliminazioni si sono succedute a gran ritmo e dopo soli quattro livelli di gioco veniva incoronato il campione. Primo della serie è stato Michele Silvi che è andato all-in preflop con J8 venendo chiamato da Cartoccio che lo dominava con il kicker: J10. Nessuna sorpresa sul board e quinto posto per Silvi. Al quarto posto è uscito Francesco Sinisi anche lui andato all-in preflop con QJ e chiamato da Francese che partiva in vantaggio con K9. Anche questa volta è stato un board ininfluente a decidere la mano.

La mano decisiva per le sorti del torneo si è presentata quando si giocava in tre al tavolo: Cartoccio ha rilanciato dal bottone subendo il call di entrambi gli avversari. I tre hanno così assistito ad un flop con Q29. Cartoccio ha sfoderato una continuation bet da 200.000 ma questa volta Francese ha rilanciato a 500.000 inducendo Tonolini al fold. Cartoccio non si è fatto intimorire ed è andato direttamente all-in con una coppia di due per il set che lo mette in vantaggio. Francese dopo il call mostra solo la top pair con KQ. Il 7 del turn e il J del river non cambiano nulla e Francese viene eliminato al terzo posto lasciando Cartoccio con un nettissimo vantaggio al testa a testa finale.

Lo scontro Cartoccio-Tonolini per il titolo è fortemente sbilanciato a favore del primo che ha 6,5 milioni contro il milione dell’avversario. È così non si deve attendere oltre la seconda mano di testa a testa per scoprire il nome del campione. I due finiscono all-in preflop quando l’AK di Cartoccio domina l’AQ di Tonolini. Decisivo il K del river che pone fine al torneo.

Mauro Tonolini, secondo classificato, vince 35.000 franchi svizzeri (€28.000), Marco Cartoccio si aggiudica il primo premio da 55.000 franchi svizzeri (€43.000).

Questi i premi al tavolo finale

PosizioneGiocatorePremio

1MARCO CARTOCCIOCHF 55.000,00

2MAURO TONOLINICHF 35.000,00

3RAFFAELE FRANCESECHF 22.000,00

4FRANCESCO SINISICHF 14.661,00

5MICHELE SILVICHF 11.000,00

6NOEMI PALUMBOCHF 8.300,00

7FERDINANDO CAROECHF 5.900,00

8ALESSANDRO DE INNOCENTICHF 4.400,00

Ricorda di seguirci su Twitter per aggiornamenti in tempo reale

Qualificati per i grandi eventi di tutto il mondo, inclusi IPT e Mini-IPT, gratis su PokerStars.it. Crea il tuo account PokerStars.it adesso usando il codice marketing ITALIANPOKERNEWS e il codice bonus STARS600 per ricevere il 100% di bonus fino a €400 e il diritto di partecipare ai nostri freerolls.

Name Surname
Marco Calandro

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli