Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: Negreanu cerca la rimonta nel Championship, folla nei turbo

daniel negreanu

Ventisettesimo giorno diWSOP 2021 agli archivi.

Dopo il report di apertura del mattino, focalizziamoci sugli eventi che hanno chiuso a tarda notte in quel di Las Vegas.

Partiamo da Daniel Negreanu che approda ad un altro tavolo finale, nel $10,000 No-Limit 2-7 Single Draw Championship, ma dovrà fare i conti con uno stack assai ridotto. Con lui una sfilza di big ad inseguire la vittoria finale.

Grandi numeri e grande spettacolo anche nel doppio turbo, tra l'evento#50 e #51.

Vediamo cosa è successo al Rio di Las Vegas.

Negreanu ci prova nel Championship

Alle WSOP 2021 prosegue l'assalto al settimo bracciale in carriera di Daniel Negreanu. Una sorta di ossessione che potrebbe trovare il suo capolinea nell'evento#49. Si tratta del $10,000 No-Limit 2-7 Single Draw Championship, dove la concorrenza al tavolo finale è di quelle veramente toste. Non solo, ma il canadese scatta dalla settima casella del count con 490.000 chips, quando il primo della classe è Benny Glaser in fuga con oltre 2 milioni.

Daniel Negreanu
Daniel Negreanu by Pokernews.com

Rivali e abisso in termini di chips per Kid Poker, ma può succedere di tutto. In 122 hanno scelto questo evento e con 1,137,000 dollari a formare il prizepool netto. Tale somma è spartita in 19 piazze a premio. Il cash minimo corrisponde a 16 mila dollari, con il futuro campione che porterà a casa, assieme al bracciale, anche una prima moneta da 297,051 bigliettoni.

Fra coloro che hanno alzato bandiera bianca a premio, ci sono Chris Vitch (16°), Mike Gorodinsky (14°), Shaun Deeb (12°), Dan Shak (11°) e Anthony Zinno, il quale sbolla il tavolo finale in decima piazza. Negreanu penultimo nel count quindi, con Glaser in fuga e nel mezzo una sfilza di possibili candidati al successo: Johannes Becker, Jake Schwartz e Julien Martini.

Il count

1 Benny Glaser 2,150,000
2 Farzad Bonyadi 1,200,000
3 Dustin Dirksen 975,000
4 Johannes Becker 900,000
5 Ben Diebold 630,000
6 Jake Schwartz 550,000
7 Daniel Negreanu 490,000
8 Julien Martini 220,000

Super scrematura nel Mixed

Il $600 Mixed No-Limit Hold'em/Pot-Limit Omaha 8 Max, non ha deluso le attese alle WSOP 2021. Ben 1569 giocatori si sono lanciati nella mischia e dopo 22 livelli da 30 minuti l'uno sono appena 61 coloro che varcano la soglia del day 2. Tutti chiaramente a premio, considerando che il prizepool di 800,190 dollari viene spartito su 236 posizioni.

Al cash minimo di 961$, ecco la prima moneta da 127.219 bigliettoni, mentre tutti coloro che approdano alla seconda giornata hanno in tasca almeno 1.974 dollari. Eric Froehlich comanda il plotone con 2.550.000 pezzi e beffa per sole 20 mila unità Kristopher Burchfield secondo 2.530.000.

La top 10

1 Eric Froehlich 2,550,000
2 Kristopher Burchfield 2,530,000
3 Alejandro Jaureguireynoso 1,975,000
4 Mario Arribas 1,730,000
5 Michael Thomas 1,620,000
6 Justin Lapka 1,455,000
7 Hanan Braun 1,255,000
8 Mark Seif 1,230,000
9 Steve Westheimer 1,190,000
10 Colten Yamagishi 1,165,000

Rast e Loeser assaltano il 6-max

Grande folla e grande spettacolo, anche nel day 1 del $3,000 6-Handed No-Limit Hold'em. Alle WSOP 2021 i turbo vanno di moda e dopo 21 livelli, restano appena 41 giocatori in corsa, rispetto ai 997 paganti. Il montepremi di 2,661,990 dollari, con 150 posizioni "In the Money".

La ricompensa minima paga 4.814 dollari, con 474,102 bigliettoni che finiranno nelle tasche del campione. Comanda la truppa Jun Obara con 3.010.000 gettoni, mentre alle sue spalle lo insegue Rostyslav Sabishchenko a quota 2 milioni. Attenti a Brian Rast che decolla dalla quinta piazza con 1.6 milioni, mentre sempre in top ten spunta la sagoma di Manig Loeser con 1.375.000.

Brian Rast
Brian Rast by Pokernews.com

Insieme a loro rivedremo anche Sylvain Loosli (1.090.000), Georgios Sotiropoulos (770.000), John Racener (635.000), Simon Mattsson (545.000) e Matas Cimbolas (320.000).

Il count

1 Jun Obara Morioka 3,010,000
2 Rostyslav Sabishchenko 2,020,000
3 Tuan Phan 2,000,000
4 John Gallaher 1,700,000
5 Brian Rast 1,665,000
6 Uri Reichenstein 1,660,000
7 Jon Vallinas Huesca 1,655,000
8 Matthew Schwagler 1,475,000
9 Lachezar Petkov 1,415,000
10 Manig Loeser 1,375,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli