Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: 11 Azzurri superano day 1D nel main, bene Pescatori

max pescatori

Giorno 39 agli archivi per le WSOP 2021.

Quarto round di qualificazione, per il $10.000 Main event e gli azzurri danno una potente scossa. Nei primi tre flight erano 6 i nostri connazionali ad aver messo in tasca il pass. In un colpo solo ecco altri 11 giocatori del Bel Paese che si assicurano un ritorno nel torneo dei tornei.

Fra questi ci sono Max Pescatori, Dario Sammartino, Dario Marinelli, Alessandro Siena, Marco Bognanni, con Giovanni di Donato al comando della nostra truppa. Oltre a loro, spunta anche la sagoma di Roby Begni: Svizzero a tutti gli effetti, ma da sempre nel gruppo azzurro. Un 11+1 che ci fa ben sperare in vista del proseguo del cammino nel main event.

Vediamo cosa è successo nell'affollato day 1D del main event alle WSOP 2021.

Undici Leoni

Alle WSOP 2021 tutti gli occhi sono puntati verso il $10.000 Main Event e non a caso, per il secondo giorno di fila gli altri eventi restano in stand by e la scena è dominata dal campionato del mondo. Come detto sono 11 gli azzurri che completano il giro di boa, dopo 5 livelli di gioco da due ore l'uno.

Nel count italiano, guarda tutti dall'alto in basso Giovanni di Donato che mette dentro la busta 223.100 chips. Tredicesimo posto nel count di giornata e secondo miglior azzurro al momento, dopo Mustapha Kanit. Ottime le prestazioni anche di Alessandro Siena e Sebastiano Mottura. Il primo si assicura il passaggio del day con 136.800, mentre il secondo riparte da quota 115.700 fiches.

Max Pescatori non delude le attese e nonostante una sorta di maledizione personale nel main event, il Pirata si porta alla seconda giornata con 91.000 pezzi. Non molto distante anche Marco Bognanni: il piacentino irrompe nella scena del Rio con 85.600. Rivedremo all'opera anche Vito Geruzzi (77.500), Dario Marinelli (70.400), oltre al già citato Roberto Begni che imbusta 59.400 unità.

Dario Sammartino
Dario Sammartino by Pokernews.com

Dario Sammartino non vive una giornata da copertina, ma il Vicecampione del mondo 2019 passa al day 2 con 44.800. Non era deep nemmeno due anni fa, poi sappiamo tutti come è andata la scalata. Promossi a loro volta Marco D'amico (40.000), Fiodor Martino (30.600), con Gennaro Proscia che chiude il count italiano con appena 11.000 fiches.

Il count italiano

13 Giovanni Di Donato Motta Visconti, , IT 223,100
214 Alessandro Siena IT 136,800
347 Sebastiano Mottura Italy, , IT 115,700
662 Max Pescatori Milan, , IT 91,000
752 Marco Bognanni SLIEMA, IT 85.600
864 Vito Geruzzi Bari, , IT 77.500
1002 Dario Marinelli Las Vegas, NV, US 70,400
1212 Roberto Begni Losone, CH 59,400
1447 Dario Sammartino IT 44,800
1541 Marco Damico IT 40,000
1687 Fiodor Martino IT 30,600
1909 Gennaro Proscia US 11,600

Il main event ruggisce

I primi tre day 1, nel main event WSOP 2021, avevano accolto sempre meno di mille giocatori. 523 nel primo round, 845 nel secondo e infine il terzo ha visto 600 players gettarsi nella mischia, per un parziale di 1.968 buyin versati. Il day 1D ha fatto il salto di qualità con 2.550 ingressi, che fanno schizzare il dato dei paganti a 4.518.

Tutto questo quando restano da giocare ancora due day 1. Il record di partecipanti dura dal 2006, quando in 8.773 inseguirono la vitttoria poi andata Jamie Gold. Ci sono tutte le condizioni per batterlo quel record, senza dimenticare che nel 2019 nel main event vi furono 8.569 paganti, per il secondo risultato migliore di sempre.

Dan Shak
Dan Shak by Pokernews.com

Il leader della corsa è Adedapo Ajayi con 340.900 chips, quando restano in corsa 1.933 players nel day 1D. Nella top ten però, ci sono diversi nomi pesanti. David "Bakes" Baker chiude al quinto posto con 247.300 gettoni, mentre Derek Chang si assicura la settima casella a quota 229.600. Alle sue spalle scalpita Dan Shak che ritroveremo con 229.200 chips.

A ridosso dei migliori di giornata troviamo Ivan Galinec (211.500), il tre volte campione Georgios Sotiropoulos (205.900), il November Nine 2016 Cliff Josephy (198.600) e Yevgeniy Timoshenko (194.800). Insomma ci attende un super campionato del mondo.

La top 10

1 Adedapo Ajayi 340,900
2 Zachary Grech 318,400
3 Ugur Secilmis 260,000
4 Wooram Cho 252,100
5 David "Bakes" Baker 247,300
6 Steven Cartwright 247,200
7 Derek Chang 229,600
8 Dan Shak 229,200
9 Corel Theuma 227,000
10 Timothy Mina 226,300

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli