Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: Mustapaha Kanit chipleader nel day 1A del Main Event

mustapha kanit

Giorno 36 agli archivi per le WSOP 2021

Mustapha Kanit ci regala un risveglio meraviglioso, visto che domina il day 1A del $10,000 No-Limit Hold’em. Il campionato del mondo è iniziato, con il primo dei sei round di qualificazione e miglior avvio non poteva esserci per i nostri colori. Musta prende il largo nel count con 363.500 e non è l'unico italiano che passa al day 2.

Infatti, ritroveremo anche i vari Andrea Vezzani e Raffaello Locatelli, seppur con stack non molto deep. Tantissimi i volti noti che superano la prima giornata, ma una menzione speciale la merita Doyle Brunson. Il 10 volte campione WSOP non solo ad 88 anni lancia nella mischia del main event e regge l'urto, ma intasca anche il pass per la seconda giornata. La leggenda di Texas Dolly prosegue.

Infine, attimi di tensione al Rio di Las Vegas, con l'allarme bomba rientrato dopo circa un'ora. Un allarme nel parcheggio del Casinò che ha costretto allo sgombero totale delle persone presenti nella struttura.

Vediamo il recap del main event WSOP 2021

Musta comanda in città

Il $10.000 Main Event alle WSOP 2021 parla italiano nel day 1A. Mustapha Kanit ha dominato in lungo e in largo nel primo round di qualificazione e lo troviamo in fuga con 363.500 gettoni. Prestazione meravigliosa quella dell'azzurro e poteva essere ancor più netto il vantaggio, visto che risulta un pot perso nel finale e che è costato circa 93 mila gettoni al buon Musta.

Al di là di questa mano, la stella del poker italiano ha davvero messo il turbo e per gli avversari è stato impossibile andare a riprenderlo. Rittie Chuaprasert è l'unico che si è avvicinato e con 345 mila pezzi si porta al secondo posto. Dietro di lui, completa il podio virtuale Alex Livingston con 319.200 chips.

Dicevamo degli altri italiani. Insieme a Musta, passano alla seconda giornata anche Andrea Vezzani e Raffaello Locatelli, ma entrambi dovranno letteralmente cambiare passo per puntare quanto meno alla zona premi. Andrea ha dalla sua 49 mila fiches, mentre Raffaello addirittura chiude nei bassifondi con poco più di 10 mila gettoni. Urge una scossa per tornare a sognare.

Doyle è un mito

Alle WSOP 2021, il $10.000 Main Event mette a sedere 523 players e in 348 imbustano le loro chips. La menzione principale la merita senza dubbio Doyle Brunson. La leggenda vivente del poker mondiale a 88 anni non si è tirato indietro e contro ogni pronostico si è seduto al campionato del mondo.

Doyle Brunson
Doyle Brunson By Pokernews.com

10 Bracciali WSOP e lo stesso entusiasmo del primo giorno per Texas Dolly che si assicura il passaggio alla seconda giornata con 151.000 pezzi. Non sappiamo quanto possa reggere fisicamente al tavolo da gioco, anche a causa di alcuni malanni, ma già aver superato il primo round è una grandissima vittoria per Doyle.

Day 1A molto gettonato dai big e alcuini di essi stazionano nelle zone nobili del count. E' il caso di Fabian Quoss che mette assieme 273.800 fiches e occupa la quinta casella. Sempre nella top ten spuntano i volti di Billy Baxter (248.600) e Vladimir Vasilyev (232.000). Attenzione ad Adrian Mateos, con l'iberico che si porta al dodicesimo posto a quota 212.500.

Allarme Bomba

Pochi minuti dopo la fine del main event, la polizia ha fatto sgombrare tutte le persone presenti all'interno del Rio di Las Vegas, dove appunto si giocano le World Series. Un pacco sospetto è stato avvistato in un auto nel parcheggio del casinò e dunque è scattato subito il piano Anti-terrorismo della poliza.

Per circa 60 minuti, clienti, staff, personale e quanto altro sono rimasti all'esterno della struttura. Individuato il proprietario dell'auto, il quale non stava giocando alle WSOP, la polizia di Las Vegas lo ha arrestato e portato in centrale per delle verifiche. Sembra che però all'interno del pacco non vi fosse esplosivo.

La situazione è tornata subito alla normalità appena le persone sono potute tornare all'interno delle sale del casinò.

La top 10 del day 1A

1 Mustapha Kanit 363,500
2 Rittie Chuaprasert 345,700
3 Alex Livingston 319,200
4 David Fong 298,500
5 Fabian Quoss 273,800
6 Billy Baxter 248,600 Pavilion
7 Dragana Lim 237,700
8 Vladimir Vasilyev 232,000
9 Vidur Sethi 226,200
10 Ayaz Mahmood 221,200

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli