Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Poker Live: Daniel Negreanu torna al successo dopo 8 mesi a Las Vegas

daniel negreanu

Daniel Negreanu torna a splendere.

Il canadese vince il secondo evento in carriera alla PokerGo Cup e soprattutto torna al successo,8 mesi dopo l'ultima volta. Lo scorso luglioKid Poker si era issato sul gradino più alto di questa kermesse: un trionfo che valse anche il primo posto nella classifica generale della manifestazione.

32 settimane dopo, Daniel Negreanu si ripete e dopo un avvio a dir poco difficile al Casinò Aria di Las Vegas. Insomma un giocatore infinito che vince in mezzo ad un field di veri duri.

Vediamo nel dettaglio l'impresa del canadese.

Dalla polvere alle stelle

Daniel Negreanu si presenta ai nastri di partenza della PokerGo Cup da campione in carica. L'avvio però è a dir poco drammatico per il sei volte campione WSOP. Nell'evento#1 sbatte sulla scala colore di Darren Elias e nell'evento#4 si arrende come bolla del torneo. Due segnali poco incoraggianti per il canadese.

E invece nell'evento#6 succede quello che nemmeno lo stesso Kid Poker poteva immaginare.

Nel $25.000 NLH, evento#6 della kermesse, in 35 si sono gettati nella mischia per un montepremi complessivo di 875.000 dollari che viene suddiviso in 5 posizioni a premio: cash minimo di 61.250 dollari e prima moneta da 350.000 bigliettoni. Il campione in carica galleggia fino a 8 left, poi sfodera la mano che cambia il suo percorso.

Finisce in allin conA-K vs J-J di Cary Katz e 10-10 di Chris Brewer. Un King al flop fa triplicare “Kid Poker”, con Katz fuori dai giochi e Brewer che crolla nel count. Grazie a questa mano Daniel Negreanu imbusta 510.000 pezzi, vale a dire il quarto dei cinque stack che volano al tavolo finale. L'uomo da battere è Sean Winter con 1.7 milioni, ma intanto il primo obiettivo è stato raggiunto, con il pass per il final table e il primo ITM nella kermesse.

La rimonta trionfale

La notte porta consiglio e che consiglio verrebbe da dire. Nonostante il gap a livello di chips, Daniel Negreanu attende l'attimo ideale per gettare le basi del suo successo. Nel mentre esce di scena Brock Wilson a cui non bastano gli assi vs Sean Winter. Proprio quest'ultimo diventa una sorta di bancomat per i due raddoppi consecutivi del futuro campione.

Nel primo allin il canadese vince con A-8 vs A-Q e poi con 7-7 vs 10-9. Nel giro di due mani cambia il vento e con esso anche il copione del tavolo finale. Kid Poker è completamente trasformato e poco dopo si prende lo scalpo di Stephen Chidwick che muove allin con 4-4 e sbatte su 10-10.

Daniel Negreanu
Daniel Negreanu by Pokernews.com

A tre left, paga dazio Vikenty Shegal: 10-10 non basta vs K-K di un Negreanu che appare come un fiume in piena pronto a debordare verso il successo. Il duello, in heads up, lo vede partire con un vantaggio abissale in termini di chips: 4.540.000 unità rispetto ai 720.000 pezzi di Sean Winter. Servono poche mani per mandare agli archivi l’evento#6 della PokerGo Cup.

Daniel spilla A-J e snappa l’allin dell’americano con Q-10. Un asso sul flop consegna il secondo titolo in carriera nella manifestazione e una prima moneta da 350.000 dollari al neo campione, con Winter relegato al secondo posto per 227.500 bigliettoni. La storia cambia di colpo a Las Vegas e il canadese torna in corsa per difendere lo scettro nellaPokerGO Cup.

1 Daniel Negreanu Canada $350,000
2 Sean Winter United States $227,500
3 Vikenty Shegal United States $140,000
4 Stephen Chidwick United States $96,250
5 Brock WIlson United States $61,250

Name Surname
Matteo Felli

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli