Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

2012 PokerStars.com EPT Barcelona

Main Event
Giorni

Informazioni livello

Livello 34
Bui 120,000 / 240,000
Ante 30,000

Informazioni Giocatori

Entries 1082
Montepremi €5,247,700
Main Event
Giorno 6 completo

EPT Barcellona: titolo a Pobal; Ziigmund runner up

[user88826] • Livello 34: 120,000-240,000, 30,000 ante
Mikalai Pobal, the EPT9 Barcelona Champion
Mikalai Pobal, the EPT9 Barcelona Champion

Con il final table di ieri, si è concluso il Main Event dell'EPT di Barcellona, prima tappa per la Season 9 del tour targato PokerStars.

La vittoria finale è andata al bielorusso Mikalai Pobal che si è portato a casa 1.007.550€.

E' stato un tavolo finale all'insegna di una forte aggressività, concentrata soprattutto nel gioco preflop, e dei colpi "a sorpresa". In questo senso, il primo a farne le spese è stato il forte pro americano John Juanda, uno dei giocatori più attesi di questo final table. Vediamo la cronaca della sua eliminazione all'8° posto direttamente da nostro blog:

"Perdiamo uno dei possibili protagonisti di questo final table, John Juanda. Samuel Rodriguez dallo small blind rilancia di 180.000 con {a-Hearts}{5-Hearts}. John Juanda dal big blind, dopo averci pensato un po' sopra, tribetta all-in fino a 1.665 milioni avendo in mano {5-Clubs}{5-}. Rodriguez ci pensa ancora di più, ma alla fine opta per il call.

Il flop {8-Diamonds}{4-Clubs}{8-Clubs} mantiene il vantaggio per Juanda, e addirittura il {7-Clubs} al turn toglie uno degli out per Rodriguez, l' {a-Clubs}. Ma la beffa per Juanda è in agguato e si chiama {7-Spades} che al river crea una doppia coppia sul board, superiore a quella di 5 del pro americano, eliminato pertanto dall'A di Rodriguez."

Escono poi in rapida successione il polacco Antonin Duda e il rumeno Sinel Anton, entrambi per mano del lituano Anaras Alekberovas. Niente gloria anche per l'unico giocatore spagnolo approdato al final table, Samuel Rodriguez. Con la sua eliminazione sono svanite anche le speranze iberiche di tenere "la picca" in casa. Anche un po' sfortunato Rodriguez nella circostanza dell'eliminazione, come possiamo leggere dal blog:
"Proprio la mano successiva a quella che ha visto l'uscita di Anton, Joni Jouhkimainen e Samuel Rodriguez creano un piatto preflop di 1,1 milioni e si vedono questo flop: {8-Spades}{7-Diamonds}{j-Diamonds}. A questo punto Rodriguez ha doppia coppia con {8-Clubs}{7-Hearts}, mentre il giocatore finlandese si trova in bilaterale a scala con {9-Spades}{6-Spades}.

Rodriguez punta gli ultimi 2,32 milioni e riceve il call dell'avversario. Il turn {q-Spades} dà a Jouhkimainen anche il flush draw. Con grande disappunto di Rodriguez e di tutto il pubblico di casa, un {3-Spades} al river chiude colore per Jouhkimainen. L'ultimo spagnolo in gara in questo EPT di Barcellona esce dalla sala tra gli applausi dei tifosi locali."

Rimasti in quattro l'azione si blocca un po' e ci vogliono circa 3 ore prima di avere il 4° classificato, Anaras Alekberovas, che guadagna €301,750 per i suoi sforzi. Dopo essersi salvato in paio di occasioni il lituano mette i suoi resti al centro con una coppia di nove contro Jouhkimainen con coppia di kappa. Il board non porta sorprese e si rimane così in tre.

Sono necessarie poi ben 97 mani in fase 3handed per avere il nome dell'eliminato sul gradino più basso del podio: al 3° posto esce il giocatore più giovane di questo tavolo finale, il ventenne Joni Jouhkimainen. Il finlandese, dopo aver dominato in lungo ed in largo il tavolo, perde il coinflip decisivo contro il connazionale Sahamies. Jouhkimainen apre a 500,000 da bottone con {9-Clubs}{9-Spades}, Ilari Sahamies shova da BB con {A-Hearts}{J-Clubs} e Jouhkimainen snappa.
Board {A-Clubs}{3-Spades}{7-Spades}{10-Diamonds}{Q-Spades} e l'heads up è servito!

Pobal comincia la fase testa a testa con circa 20 milioni di chips contro i 12 milioni di Sahamies e l'epilogo è molto vicino. All'ottava mano, infatti, a Sahamies parte la scheggia: apre da bottone e dopo la 3bet di Pobal, 4betta in push con {9-Spades}{5-Spades}, snappato dall'avversario con {a-Diamonds}{a-Hearts}.
Il board {a-Spades}{q-Hearts}{4-Diamonds}{j-Clubs}{k-Spades} non modifica gli equilibri della mano ed Ilari Sahamies finisce così al 2° posto per 629.700€.

EPT Barcelona final table payout

PlacePlayerPrize
1stMikalai Pobal€1,007,550
2ndIlari Sahamies€629,700
3rdJoni Jouhkimainen€404,050
4thAnaras Alekberovas€301,750
5thSamuel Rodriguez€230,900
6thSinel Anton€178,400
7thAntonin Duda€125,950
8thJohn Juanda€76,100

Ricordiamo l'appuntamento con la prossima tappa dell'EPT dal 5 all'11 Ottobre a Sanremo.

Noi di Pokernews però non vi lasciamo soli e saremo presenti a Campione D'Italia con il nostro Blog Live dell'Italian Poker Tour!

Alla prossima!

Tags: Mikalai Pobal

Livello:
34
Bui:
120,000/240,000
Ante:
30,000