Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main event
Giorni

IPT Nova Gorica: Di Lauro ci prova, Bonavena c'è!

[user88826] • Livello 22: 8,000-16,000, 2,000 ante

Il day 3 della quarta tappa dell'Italian Poker Tour in corso di svolgimento al Casinò Perla di Nova Gorica ha vissuto una giornata abbastanza veloce rispetto alle attese.

Sono bastate infatti circa dieci ore di gioco a decretare i magnifici 8 che si ripresenteranno domani a caccia della picca e dei 155.000€ del primo premio.

L'atto finale vedrà presenze di spicco del panorama pokeristico italiano, per uno dei final table più qualitativi di sempre all'Italian Poker Tour: Michele Di Lauro, Salvatore Bonavena, Michele Limongi, Fausto Cheli, Massimiliano Bramati saranno infatti gli attesi protagonisti di domani, che dovranno battagliare inoltre con Sebastiano Giudice, Riccardo D'antoni e Paolo Casaburi.

Partirà da chipleader Massimiliano Bramati, dominatore in lungo e in largo di questo day 3, partito alla grande grazie ad un monster pot vinto contro Maresca: apre Bramati da CO a 9.000, 3betta Maresca da bottone a 19.000, 4betta Bramati a 40.000, flatta Maresca.

Flop {k-Hearts}{q-Diamonds}{9-Hearts}
Bramati cbetta 30.000, Maresca pusha e Bramati tank-calla per 150.000 totali.

Bramati {a-Spades}{a-Clubs}
Maresca {j-Hearts}{3-Hearts}

Turn {j-Clubs} e river {k-Diamonds} ininfluenti e Maresca rimane short mentre Bramati vola subito alto.

Ottimo day 3 anche per Salvatore Bonavena che, nonostante partisse come il più short dei 45 schierati ad inizio giornata, grazie al raddoppio trovato nelle prime mani odierne è riuscito ad esprimere il suo solito gioco brillante che gli ha permesso di raggiungere l'ennesimo final table all'Italian Poker Tour. Decisivo per Bonavena soprattutto un piatto vinto a pochi passi dal final table: apre Casellato a 32.000 da early position {j-Hearts}{j-Spades}, 3betta Bonavena subito dopo di lui a 90.000 con {k-Spades}{k-Diamonds}, pusha Casellato per circa 400.000, snappa Bonavena.

Board {3-Diamonds}{k-Clubs}{a-Spades}{8-Hearts}{5-Diamonds} e Bonavena vola nel chipcount a quasi 1 milione di chips.

Niente da fare invece per i due membri del Team Online Luca Moschitta e Christian Favale, che riescono comunque a raggiungere la zona premi. Moschitta esce poco dopo lo scoppio della bolla quando openpusha per 35.000 da bottone con {a-Diamonds}{9-Diamonds} trovando il repush di Maccatrozzo da SB con {q-}{5-}.

Board {8-Diamonds}{8-}{5-}{4-Diamonds}{6-Hearts} e Moschitta esce al 40° posto per 3.600€.

Termina invece a pochi passi dal final table Christian "IwasK.Mutu" Favale: apre D'antoni da UTG a 25.000, pusha Favale da bottone per 284.000 con {k-}{q-}, chiama D'antoni con {a-}{k-}.

Board {a-}{a-}{7-}{4-}{5-} liscio e Favale è out al 13° posto per 5.200€.

Vanno a premi anche Mustapha Kanit, Angelo Recchia, Cecilia Pescaglini (3.600€ per loro), Giovanni "Geo Maresca, Pasquale Braco, Daniele Mazzia, Alessandro Fasolis, Edoardo Scimia, Matteo "rooney" Taddia (3.800€ il loro premio), Davide Biscardi (4.100€), Niccolò Caramatti (4.500€) e Manlio Iemina, 9° classificato per 9.000€ e quindi bubbleman del final table televisivo.

Iemina perde il flip decisivo quando apre Casaburi da UTG a 42.000, 3betta Limongi da MP a 100.000, 4betta in push Iemina da BB per 400.000 circa, chiama Casaburi per 340.000 totali e passa Limongi.

Casaburi {a-Hearts}{k-Spades}
Iemina {q-Hearts}{q-Clubs}

Board {10-Hearts}{8-Hearts}{4-Hearts}{7-Hearts}{k-Diamonds} e Iemina rimane cortissimo, uscendo poi due mani dopo quando i suoi {a-}{a-} non reggono contro {k-}{q-} di Giudice che trova una fortunosa scala incastro al river.

Appuntamento con il final table televisivo di domani alle ore 13.00, come sempre con il nostro Blog Live o con la diretta streaming.