Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main event
Giorni
Main event
Giorno 2 completo

IPT Sanremo day 2: domina Mosslacher, ottimi Perati e Longobardi

[user88826] • Livello 15: 1,500-3,000, 400 ante

Dopo 8 combattuti livelli di gioco, anche il day 2 dell'Italian Poker Tour di Sanremo va in archivio. Di 151 giocatori che hanno iniziato la giornata, solamente 33 accedono al day 3 in programma domani, a dimostrazione di quanto la giornata sia stata emozionante e il gioco decisamente aggressivo. A questo proposito, può aver influito anche la nuova struttuta del payout, molto più corta con solo 24 player che andranno in the money, ma con premi ovviamente più corposi per le singole posizioni.

Tanti i colpi di scena, anche se il Day 2 ha avuto comunque il suo dominatore: è l'austriaco Jakob Mosslacher, che ha imbustato 567.000 chips, nettamente avanti all'attuale secondo nel chipcount, ovvero Muhamet Perati che tornerà domani con uno stack di 404.500 chips. Chiudono molto bene inoltre Daniele Guidetti (343.000), Alessandro Longobardi (304.000) e Walter Treccarichi (245.500), tutti nella top 10 provvisoria a fine giornata.

Ritroveremo inoltre anche Gianluca Speranza, Jackson Genovesi, Luigi "Gigetto" Pignataro, Attilio Donato e Carla Solinas, la più short della compagnia con 21.000 chips.

Solita prestazione all'insegna dello spettacolo per Filippo Candio, che sottopone il proprio stack a vere e proprie montagne russe. Partito al terzo posto del chipcount, il pro sardo perde una parte dello stack quando finisce ai resti su questo flop {j-Clubs}{8-Spades}{6-Hearts} con {j-Spades}{8-Clubs} di fronte ai "pini" di Oscar Dutto. Candio è sopra ma un {a-Diamonds} al river regala il set all'avversario e dimezza lo stack del "November Nine".

Un livello dopo Candio recupera, eliminando il pro di PokerStars Pierpaolo Fabretti. Ecco l'action direttamente dal nostro blog live:

Apre Pierpaolo Fabretti da UTG a 4.000, 3betta Filippo Candio da bottone a 8.300, Fabretti flatta.

Flop {7-Spades}{2-Hearts}{j-Clubs}

Fabretti si mette in check-call sulla cbet di Candio a 8.000.

Turn {3-Clubs}

Fabretti checka ancora, Candio pusha per 42.300 e Fabretti dopo qualche secondo decide di chiamare.

Candio {a-Hearts}{a-Diamonds}

Fabretti {8-Diamonds}{8-Hearts}

River {4-Hearts} ininfluente e Candio raddoppia mentre Fabretti rimane con circa 10.000 chips che mette nel mezzo la mano successiva con {q-}{6-} trovandosi contro ancora una volta {a-}{a-}. Niente aiuti dal board ed il Team PokerStars Pro è out.

La mano della giornata vede contrapposti proprio Candio e il futuro chipleader Mosslacher. Ve la proponiamo:

Apre Filippo Candio a 4.500, ma subisce la tribet di Jakob Mosslacher per 10.000. Call del pro sardo.

Flop: {4-Clubs}{8-Spades}{7-Clubs}, check per due.

Al turn scende un {10-Spades}: Candio checka, l'austriaco punta 13.000, l'italiano rilancia circa 28.000, Mosslacher rialza nuovamente la posta a 50k e Candio manda i resti. Snap di Mosslacher che gira {10-}{10-}, mentre Filippo Candio ha {7-}{7-}, per un crudele set over set!

Il river {2-Hearts} non fa il miracolo per il November Nine che è player out.

Non riescono a centrare l'approdo al day 3, tra gli altri, neanche Erion Islamay, Gianluca Trebbi, Alessandro Sarro, Paul Berende, Alessandro Fasolis, Xia Lin, Carlotta Ceccatelli, Carlo Savinelli, Alessio Di Cesare, Alfonso Amendola, Dario Sammartino ed il Team Online di PokerStars.it Christian Favale.

Ricordiamo che saranno 24 i giocatori che andranno a premio per un cash minimo di 5.600€ ed una [B]prima moneta da 135.000€.
L'appuntamento con il blog live del day 3 di questo PokerStars Italian Poker Tour Sanremo è per oggi alle ore 14:00.

Chipcount ufficiale day 2

[user88826] • Livello 15: 1,500-3,000, 400 ante
MOSSLACHER JAKOB 567,000 67,000
PERATI MUHAMET it 404,500 194,500
SAFTICH ANDREA 379,500 154,500
GUIDETTI DANIELE 343,000 133,000
LONGOBARDI ALESSANDRO 304,000 59,000
LIVAJA ZDENKO 280,000 259,000
TORRI ANDREA 250,000 70,000
TRECCARICHI WALTER 245,500 -24,500
NESTERENKO YURIY 244,500 74,500
WYDROWSKI MARCIN 233,500 -16,500
SPERANZA GIANLUCA 232,000 22,000
MOSELE MASSIMO 205,000 87,000
GENOVESI JACKSON 203,000 -57,000
PIVA FABRIZIO 181,000 74,000
ZAWADZKI MIKOLAJ 180,500 50,500
SANGERMANO LUIGI 164,000 59,000
FERRARI ALESSANDRO 159,500 19,500
BULGARI MASSIMO 157,000 -61,000
LUPINETTI FABIO 154,000 -6,000
PIGNATARO LUIGI 151,000 -9,000
MANGANO FABIO 142,000 -11,000
BRIGNONE GAETANO 136,500 -3,500
ZAGORUYKO SERGEY 121,500 -13,500
BELABDELOUAHAB RYAD ARSLANE 120,500 -4,500
BIAGI DAVID 111,000 -74,000

Leggi tutto

Eliminato Dutto

[user88826] • Livello 15: 1,500-3,000, 400 ante

Oscar Dutto finisce ai resti preflop per le sue 15.300 chips con {a-Diamonds}{j-Hearts} contro Zdenko Livaja che lo domina con {a-Clubs}{k-Spades}.

Board {2-Clubs}{7-Clubs}{k-Hearts}{k-Clubs}{3-Hearts} e Dutto è out.

DUTTO OSCAR Eliminato

Piva non passa con Mangano

[user212751] • Livello 15: 1,500-3,000, 400 ante

Arriviamo quando l'azione è al turn, con il board che recita {4-Spades}{7-Clubs}{7-Spades}{8-Diamonds}. Fabio Mangano checka dallo small blind, ne approfitta Fabrizio Piva che punta 21.500. Mangano chiama, dichiarando "al turn sono sopra, vediamo al river..."

Un {7-Diamonds} completa il board: Mangano fa ancora check, Piva punta 29.000 e manda l'avversario in the tank. Dopo un paio di minuti Mangano chiama, e fa bene poiché trova Piva in bluff con {a-Clubs}{5-Diamonds}. Mangano invece incassa con {k-Clubs}{j-Diamonds}.

MANGANO FABIO 153,000 63,000
PIVA FABRIZIO 107,000 -21,000

Tags: Fabio Mangano

Bian busted

[user88826] • Livello 15: 1,500-3,000, 400 ante

Apre Marcin Wydrowski da UTG a 7.000, flatta Alessio Bove, Sean Bian dai bui shova per 60.800, Wydrowski reshova e Bove passa.

Bian {8-Spades}{8-Clubs}
Wydrowski {a-Spades}{q-Diamonds}

Board {7-Spades}{a-Diamonds}{3-Spades}{2-Clubs}{k-Spades}

WYDROWSKI MARCIN 250,000 130,000
BIAN SEAN Eliminato

Tags: Marcin WydrowskiSean Bian