Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Il Club dei Giocatori di Forlì, propone un torneo di Texas Hold'em a Malta

Club dei Giocatori

Vi segnaliamo un evento che sembra avere le carte in regola per essere un buon torneo di Texas Hold'em. Il magico luogo sarà il Casinò di Venezia a Malta e le date bollenti dal 5 al 7 dicembre 2008, con buy in 100+10. Un'immancabile opportunità per far conoscere a tutti gli affiliati della federazione ed a tutti gli appassionati di poker sportivo, un' isola sempre più rivalutata, a due passi dall'Italia, ricca di storia e di fascino, ed il suo Casinò in stile veneziano che offre atmosfere indimenticabili e facilita i momenti di aggregazione fra tutti gli appassionati di questo sport nella sua nuovissima Poker Room che può ospitare fino a 300 persone.

Abbiamo incontrato uno degli organizzatori dell'evento Stefano Clausi che ci ha spiegato come nasce Il Club dei Giocatori. "Il club nasce come punto di incontro per tutti gli appassionati del gioco, il suo scopo è quello di avvicinare le aziende del settore al loro target specifico, e di offrire ai giocatori un servizio innovativo e specializzato. Abbiamo creato una Partnership fra diverse aziende del settore per offrire il meglio, ma soprattutto il massimo, delle proposte del turismo da intrattenimento. Il Club dei giocatori collabora direttamente con la Federazione di Poker Texas Italia e con il Casinò di Venezia a Malta oltre ad avere rapporti e convenzioni con numerose altre case da gioco in Europa, aziende di organizzazione eventi e Tour Operators. Oggi il Texas Hold'em è fra gli Sport piu seguiti e praticati al mondo e da qui nasce l'esigenza di diffondere la disciplina sportiva e proporre eventi e manifestazioni nel mondo. Questa azienda opera su scala internazionale e in questo momento il poker è certamente uno degli strumenti piu efficaci per diffondere una nuova tipologia di turismo, il turismo da intrattenimento che in molti paesi come Slovenia ed Austria, non molto distanti dai nostri confini, rappresenta una delle maggiori risorse economiche."

Conoscendo le difficoltà che si incontrano e la mole di lavoro che si deve smaltire per organizzare al meglio i tornei, abbiamo chiesto a Stefano, se loro hanno incontrato degli imprevisti e cosa invece è andato meglio del previsto.

Abbiamo trovato non poche difficoltà nella fase di organizzazione logistica, in quanto non tutti i Casinò sono ancora pronti per ospitare grandi eventi ed accogliere centinaia di giocatori. Inoltre, molte case da gioco faticano a comprendere che il mondo del gambling è cambiato. Con le nuove generazioni di appassionati e la crisi economica che coinvolge tutta la comunità internazionale, non si può più vedere la casa da gioco come una "Cattedrale nel deserto", dove i ricchi facoltosi si recavano per una questione di immagine e di prestigio, bensì oggi i casinò sono diventati luoghi di aggregazione sociale, con moltissimi giovani che non hanno nessun interesse ad investire cifre astronomiche nel gioco, ma vogliono solo passare una serata diversa in compagnia, divertendosi a giochi sportivi e non d'azzardo, come il Texas Hold'em. Una sorpresa è stato il forte riscontro da questa tipologia di clientela e da qui l'idea di mettere a disposizione pacchetti viaggio a prezzi bassissimi e promuovere un main event con un ingresso modesto (100+10). Ci ha richiamato proprio quell utenza che vuole divertirsi praticando uno sport moderno e al contempo visitare nuove località. Il 75% della nostra clientela è formato da ragazzi dai 20 ai 35 anni.

Cosa dovrà evolvere nel mondo del poker sportivo, lo chiedo all'organizzatore che c'è in te.

Mi aspetto che il Texas Holdem diventi una disciplina sportiva riconosciuta a tutti gli effetti. Sono convinto che i management delle piu importanti case da gioco del mondo presto si inizieranno a rendere conto che la domanda nel settore gambling sta cambiando e pertanto è necessario rivedere l'offerta. In pochi anni si struttureranno grandi eventi, che renderanno il poker uno sport a tutti gli effetti al pari dei campionati di tennis, di calcio o di golf. I Casinò ne saranno la sede principale come oggi lo sono gli stadi per il calcio ed i Club prestigiosi per Tennis e Golf.

Avete nuovi eventi da segnalarci?

Continueremo con lo sviluppo del Casinò di Venezia a Malta che ad oggi ha dimostrato di essere pronto al cambiamento ed ha accettato di divenire la nostra sede principale per svolgere campionati e tornei. Siamo consapevoli che in Italia esiste una forte rappresentanza di appassionati di questa disciplina e vorremmo dare a tutti la possibilità di partecipare ad eventi speciali e di godere del privilegio di poter visitare località affascinanti divertendosi con il loro sport preferito.

E' sempre interessante entrare nel vivo e indagare sulla struttura organizzativa, che regge nella pratica il poker sportivo. Ringraziamo Stefano per

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli