Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

IPT Sanremo – Terza Tappa Pokerstars.it Italian Poker Tour - Day 1A - Giuseppe Pipino davanti a tutti

Giuseppe Pipino

Sono 130 i giocatori che nonostante il grande caldo di questo fine Agosto si sono presentati ai nastri di partenza di questa terza tappa del Pokerstars.it Italian Poker Tour Sanremo. Tuttavia a fine giornata sono appena 52 i sopravvissuti che ritorneranno Sabato prossimo per ritrovare nel Day 2 i giocatori che riusciranno a superare il Day 1B in programma oggi.

Tra i giocatori scesi in campo nel Day 1A moltissimi volti noti e nomi illustri: Max Pescatori, Daniele Mazzia, Alessio Isaia, Andrea Benelli, Fabrizio Ascari, Carla Solinas, Carmelo Vasta, Niccolò Caramatti, Riccardo Lacchinelli, Luigi Pignataro, Francesco De Vivo e Gianni Giaroni.

Uno tra i primi a venire eliminati è Alessio Isaia. Il giovane fenomeno di Cuneo, dopo aver fatto un pò di montagne russe nelle prime fasi del torneo, ha trovato il suo mattatore in Fabrizio Ascari. Isaia poco dopo essere riuscito a fare un bel triple up a più di 10,000 che lo aveva rimesso in gara, si è ritrovato in una mano in cui, con bui 100/200, ha chiamato insieme ad un altro giocatore un rilancio a 500 di Ascari da under the gun. Al flop sono scesi {a-Diamonds}{2-Diamonds}{q-Hearts} e tutti e tre i giocatori hanno fatto check. Al turn Ascari ha fatto ancora check mentre Isaia ha preso l'iniziativa puntando 4,000. Il terzo avversario nella mano ha passato mentre Ascari ha deciso di controrilanciare all in coprendo lo stack di Isaia. Quest'ultimo senza pensarci troppo ha chiamato e ha mostrato {7-Diamonds}{8-Diamonds} per un progetto di colore. Ascari aveva {j-Spades}{j-Clubs}. Il river è stato ininfluente e il torneo di Isaia si è chiuso a pochi minuti dall'inizio del 4° livello.

Anche Gigetto Pignatato, dopo l'ottima prestazione nello scorso IPT di Venezia (aveva chiuso 4°, primo degli italiani) si è dovuto arrendere nel corso del 6° livello di gioco. Da big blind con {k-Diamonds}{q-Diamonds}, dopo aver chiamato un rilancio di Gandini da early position, si è imbattuto in una serie di raise e re-raise su un flop con {j-Diamonds}{4-Diamonds}{2-Hearts} ritrovandosi alla fine in all in contro l'avversario che aveva {q-Spades}{q-Clubs}. Niente quadri nelle ultime due street e il giovane venticinquenne romano è stato eliminato.

Infine, nel corso dell'ultimo livello della giornata, anche la barca del pirata nazionale è stata colpita ed affondata. Pescatori da under the gun ha rilanciato a 2,200 con {a-Clubs}{k-Clubs} trovando tre call, tra cui anche quello di Giuseppe Pipino. Al flop sono scesi {a-Spades}{5-Diamonds}{4-Diamonds} e dopo il check del giocatore nel big blind Pescatori è andato in continuation bet per 3,500. Solo Pipino chiama da middle position. Il turn è un {k-Hearts} che dà la doppia coppia a Pescatori il quale esce nuovamente puntando 4,500. Pipino a questo punto rilancia a 15,000 e Pescatori controrilancia all in per circa 40,000. Pipino insta-chiama con {a-Diamonds}{a-Hearts} per il set d'assi floppato e Pescatori è drawing dead. Il river è una {q-Hearts} ininfluente che condanna all'eliminazione uno dei pezzi da novanta di questo Italian Poker Tour.

Il chip leader a fine giornata è Giuseppe Pipino, giocatore che ultimamente è salito alle luci della ribalta per i suoi ottimi risultati su Pokerstars.it dove gioca con lo pseudonimo di "MISONOILLUSO". Appena due settimane fa Giuseppe ha concluso secondo al Sunday Special venendo eliminato per colpa di una bad beat con cui si è visto scoppiare il suo set floppato con un colore runner runner. Pipino chiude la giornata guardando tutti dall'alto dei suoi 128,300. Seguono non troppo lontani Andrea Gandini con 120,700 e Luca Topazio con 112,700, rispettivamente secondo e terzo. In mezzo al gruppo con un buono stack troviamo Carla Solinas con 64,200, Niccolò Caramatti con 59,800, Gianni Giaroni con 47,400 e Andrea Benelli con 39,200. Un pò più indietro invece troviamo Massimo Di Cicco con 27,000, Daniele Mazzia con 25,200, Fabrizio Ascari con 19,400 e Domenico Tinnirello con 16,600.

La maggior parte del Team PokerStars Italia scenderà in campo domani nel Day 1B, l'unico che giocava oggi, Simone Ruggeri, è stato eliminato nel corso del quarto livello.

Collegatevi alle 14,00 domani per seguire insieme al Blog di PokerNews il Day 1B di questa terza tappa dell'Italian Poker Tour per il quale sono attesi circa il doppio dei giocatori che si sono presentati oggi.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli