Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

EPT Copenaghen Day 1b: Gara tra Purosangue

Ilkka Koskinen

Anche se il field del Day 1b del PokerStars European Poker Tour Copenaghen è stato un po’ carente sotto il punto di vista della quantità - sono 232 gli iscritti - non ha certo lasciato rimpianti per la qualità. Pur essendo vero che sono sempre di più i Pro che scelgono la seconda giornata di apertura in ogni evento, questa volta i grandi nomi sono davvero arrivati in massa al Day 1b. Tra i tanti pesi massimi del poker in sala ricordiamo Peter Eastgate, Luca Pagano, Bertrand "ElkY" Grospellier, Sebastian Ruthenberg, Freddy Deeb e Juha Helppi.

Nel complesso, questa tappa dell’EPT ha attratto 423 partecipanti che hanno generato un montepremi da 14’212’800 DKK (circa $2.6 milioni o €1.9 milioni) di cui 3’675’000 DKK, ovvero quasi €500’000 sono stati destinati al vincitore.

Tra tutti i grandi presenti in sala, chi ha attratto maggiormente l’attenzione dei media è stato il giovane prodigio svedese Viktor Blom. Sospettato da molti di essere il giocatore che si nasconde dietro al nome di "Isildur1", Blom non si è lasciato sfuggire nulla in merito - la sola cosa a sfuggirgli sono state le sue chips. Non è sembrato ieri in grado di vincere una sola mano ed è stato eliminato nel corso del livello quattro. Il mondo dovrà attendere per scoprire chi è veramente Isildur1.

Tra coloro che al contrario sono partiti forte ci sono il professionista Stuart Rutter che ha subito raddoppiato su Pierre Neuville quando questi ha giocato una coppia di kings dal bottone contro quella di assi servita a Rutter che sedeva allo small blind. Rutter ha continuato a salire ma verso tarda serata ha iniziato un declino che lo ha portato a finire con uno stack medio.

Alcuni grandi del poker non sono invece riusciti a superare il Day 1. Così è stato per Marc Naalden, Jesper Hougaard, Noah Boeken e William Thorson.

Oggi pomeriggio tornano però ai tavoli nomi famosi come Pagano, ElkY e Deeb. I chip leader di ieri sono molto vicini uno all’altro e in testa si trovano Ilkka Koskinen e Ruthenberg con 140’900 e 140’800 rispettivamente. Eastgate li segue da vicino con 128’300.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli