Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Giocare gli Assi a Pot-Limit Omaha

Pot-Limit Omaha

La strategia a poker è sempre in continuo cambiamento e quelli che si adattano meglio hanno un successo di lungo termine. Noi di PokerNews incontriamo i migliori professionisti del mondo per parlare di specifici concetti.

Di “Urindanger” Dang è uno dei giocatori di high-stakes online cash-game più temuti. All’età di 26 anni, è costantemente presente ai tavoli più duri che il tappeto virtuale possa offrire. Nel suo repertorio ha i mixed games ma è specializzato a no-limit hold’em e pot-limit Omaha. Quest’ultima è senza dubbio la variante del gioco che sta crescendo più velocemente. Secondo Dang, l’errore più grande che commettono i giocatori alle prime armi a pot-limit Omaha è che “sopravvalutano troppo gli assi, specialmente se sono non suited e non connected.”

Ciò ci porta all’argomento di oggi: Giocare gli assi a pot-limit Omaha.

Quale specifico errore vedi i giocatori commettere con gli assi a PLO?

I giocatori contro-rilanciano preflop con gli assi (ancora peggio quando fuori posizione) con tanti soldi e poi si lamentano quando non vedono scendere nessun asso al flop. Anche con un flop che non include scala o colore, per esempio, come giochi un 672 rainbow? In questa situazione, anche se gli assi sono avanti, se l’avversario ha una coppia, ha già il 40 percento di equity contro gli assi.

Quindi quale dovrebbe essere la strategia generale preflop? In caso di assi non suited e non connected ad un tavolo six-max in posizione under-the-gun o under-the-gun più uno. A cosa pensi quando devi decidere come procedere?

Di base, se possibile, dovresti fare quello che è possibile per mettere molto dello stack nel mezzo preflop. Quando penso al modo in cui posso farlo, ci sono diverse cose che condizionano il mio processo di decisione: Chi agisce dopo di me? E quali sono le sue tendenze? Per esempio, proverà a rilanciare se faccio limp? Inoltre, quanto ha nel suo stack? Come gioca dopo il flop?

Se non puoi mettere molto del tuo stack dentro preflop, allora fai solo un rilancio standard come faresti con qualsiasi altra buona mano sperando di prendere un asso. Se non prendi l’asso, devi essere preparato a passare.

Cosa cambia quando le altre carte sono suited o connected?

Allora dovresti essere più incline a rilanciare e creare un piatto maggiore. Il valore della tua mano sta nel poter fare un set, un colore superiore o una scala superiore dei tuoi avversari, quindi hai interesse a creare fin da subito un grosso piatto. E, se ti contro-rilanciano — ancora meglio.

Come comportarsi in late position, è sempre lo stesso concetto di mettere tanto dello stack preflop? Si dovrebbe quasi sempre fare una three-bet o una four-bet? O a volte potresti voler controllare preflop e manovrare dopo il flop visto che hai la posizione?
In late position con gli assi, puoi contro-rilanciare più spesso perché hai il vantaggio della posizione e puoi bluffare o prendere una carta gratis più facilmente. Come regola generale con gli assi, se puoi mettere una parte decente del tuo stack effettivo preflop, dovresti sempre fare una three-bet o four-bet.

Naturalmente, puoi con gli assi anche limitarti a chiamare sempre preflop per depistare gli avversari. Molte volte dopo il tuo call ci sarà qualcun altro a contro-rilanciare, permettendoti di rilanciare a tua volta e vedere più soldi nel mezzo preflop.

Quindi quando metti molto del tuo stack preflop, quali considerazioni fai se non scende un asso al flop e non hai altri progetti? Lo so che è molto generale e dipende dalla posizione, dagli avversari e dall’esatta quantità nello stack, ma hai un consiglio in genere in questo caso?

Quando hai messo abbastanza del tuo stack nel mezzo preflop (intorno a un terzo o più), se è un heads up, dovresti mandare i resti. In molti casi l’avversario passerà e in tanti altri sarai chiamato da una mano inferiore. Se più di un giocatore ha chiamato il tuo contro-rilancio preflop, devi giocare con molta attenzione. La maggior parte delle volte, quando c’è una puntata e una chiamata ad un board da scala o da colore (le scale e i colori potrebbero essere state già chiuse), dovresti passare gli assi. Se c’è rischio di progetti, ma non ci sono scale o colori al board, di solito sei committed e dovresti spingere.

Più in là in questa settimana, Dang ci mostrerà come questi concetti si applicano a una mano vera che ha giocato contro "Isildur1," Phil Galfond, e altri.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli