Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Le Top 10 di PokerNews: Le 10 Maggiori Innovazioni nel Poker Online, Parte 2

multitavolo

Ieri vi abbiamo offerto la prima parte di questo articolo presentandovi la parte bassa della classifica delle dieci maggiori innovazioni nel poker online. Oggi vi proponiamo quelle che a nostro giudizio sono state le cinque idee più rivoluzionarie nel settore del poker giocato via internet!

5. Tavoli ridimensionabili
Non molto tempo fa, Bertrand “ElkY” Grospellier ha fatto segnare un nuovo record mondiale giocando 62 sit-n-go in un’ora gestendo fino a 40 tavoli in contemporanea su quattro schermi. Hevad Khan in passato è stato accusato di essere un “bot” fino a quando ha registrato un video di se stesso mentre giocava 26 sit-n-go in contemporanea. E ogni giorno grinders da tutto il globo si guadagnano di che vivere giocando su otto, dodici o anche sedici tavoli in contemporanea per massimizzare i loro profitti. Nessuna di queste cose sarebbe possibile se i tavoli virtuali non fossero ridimensionabili.

Prima che i tavoli ridimensionabili fossero introdotti, i giocatori erano costretti a limitare il proprio gioco a tanti tavoli quanti poteva mostrare il monitor dei loro computer. Con un monitor di dimensioni decenti si potevano allineare anche quattro tavoli senza sovrapposizioni. Su un piccolo portatile si potevano al massimo visualizzare un paio di tavoli fianco a fianco. Adesso però con la possibilità di decidere autonomamente le dimensioni dei tavoli i giocatori non devono preoccuparsi di poter perdere qualche turno di gioco per non essersi accorti del tavolo attivo.

4. Montepremi garantiti
I siti di poker online hanno dimostrato più e più volte che la garanzia di un ricco montepremi è il migliore stimolo per i giocatori. Il Nightly Seventy Grand ed il Daily Eighty Grand di PokerStars sono tornei che frequentemente offrono montepremi a sei cifre ed il milione e mezzo di dollari garantito al Sunday Million viene superato regolarmente ogni settimana. Solo pochi mesi fa su Full Tilt Poker si è visto segnare un record di partecipazioni al “Double Guarantees Week” e il 21 febbraio PokerStars ha demolito ogni precedente record del Sunday Million con un’edizione speciale da $4 milioni per festeggiare i quattro anni di questo evento. Al torneo si sono iscritti 36’000 giocatori generando un montepremi da $7.2 milioni.

3. Software di monitoraggio e analisi


Alcuni giocatori ritengono che i software di tracciamento e monitoraggio siano una delle innovazioni che hanno rovinato il poker online. C’è però da dire che questa tesi è generalmente sostenuta da giocatori perdenti. Non solo programmi come PokerTracker, Hold’em Manager e PokerAce HUD rendono molto più facile monitorare le tendenze dei propri avversari ma permettono anche ti archiviare, analizzare e valutare le loro attività ai tavoli. Con migliaia di hand histories a propria disposizione è molto più facile individuare lacune e migliorare il proprio gioco. Dati di vincita-perdita, calcolatori di ROI e dettagliati risultati dei cash-games rendono incredibilmente facile valutare i progressi e decidere il settore nel quale si ha maggiore successo. E cosa dire di quei fantastici piccoli grafici dell’EV?

2. Rakeback


È possibile essere giocatori che si mantengono con un bilancio appena alla pari o magari anche in leggera perdita eppure trovarsi a fine mese con un buon guadagno per il tanto lavoro svolto. Questo è ovviamente merito della straordinaria innovazione del rakeback un’idea che ha letteralmente rivoluzionato il gioco del poker online. Quando un giocatore crea un nuovo conto per mezzo di un programma di rakeback riceve ogni mese un rimborso secondo una percentuale fissa del rake pagato per giocare. Per chi si dedica a tavoli low-limit giocandone otto o dodici per 40 ore a settimana questa opportunità significa un consistente incremento di profitto.

1. Satelliti di qualificazione per tornei live
Cosa sarebbe oggi il mondo del poker senza i satelliti online tramite i quali qualificarsi per tornei dal vivo? Senza questi non ci sono dubbi sul fatto che il boom del poker sarebbe stato di gran lunga più piccolo.

L’offerta di economici satelliti online è stata la chiave di volta che ha permesso lo straordinario sviluppo del poker. Cosa sarebbe del poker adesso se Chris Moneymaker non avesse trasformato i $39 investiti in un satellite online nei $2.5 milioni di dollari ricevuti per aver vinto le World Series of Poker? Moneymaker ha dimostrato che chiunque può giocare nei grandi eventi di tutto il mondo e a chiunque è data una possibilità di vittoria. E con la possibilità di vincere costosissimi ingressi pagando una piccola quota, migliaia di giocatori hanno seguito le sue orme. Sono stati i satelliti online a permettere la vertiginosa crescita del main event delle WSOP ed a dare uno scossone al World Poker Tour dopo le prime stagioni.

L’immediato successo del North American Poker Tour di PokerStars ha confermato ancora una volta il ruolo fondamentale delle qualificazioni online. L’evento da $5’000 di buy-in del NAPT dello scorso mese ha attratto al Venetian di Las Vegas 872 giocatori e oltre 300 di questi si erano qualificati online!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli