Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP Day 4: Gli Italiani - Parte 1. Sisal Poker Punta tutto su Paolo Giovanetti.

paolo giovanetti

Appena conclusa la nostra diretta dall’Amazon room del Rio dove si gioca il Main Event delle World Series of Poker 2010, abbiamo il chip count aggiornato di tutti i giocatori ancora in gara. Tra questi spiccano alcuni italiani.

Il chip count completo e aggiornato alla fine del Day 4 lo potete trovare nel nostroblog della diretta. Consultandolo avrete la piacevole sorpresa di scoprire che al Day 5 si presenteranno ancora alcuni nostri portabandiera, tutti con la consapevolezza di reicevere un premio.

I nostri campioni sono: il Team Sisal Poker Pro Paolo Giovanetti con uno stack da 61’000; Alessandro Pompei con 153’000; Gianluca Speranza con 203’000; Giovanni Rizzo con 220’000; Nicolo Calia con 233’000; Flavio Ferrarizumbini con 276’000; Gianni Direnzo - 422’000;Filippo Candio -939'000.

Pur essendo vero che nessun italiano tra quelli ancora in gara occupa una posizione nelle prime duecento nella classifica generale dei 574 giocatori ancora in gara, è anche vero che il grosso del nostro contingente è al sicuro “nella pancia del gruppo”. Inoltre, con la giornata di oggi, si è raggiunta la zona premi quindi chiunque ritornerà in sala per il Day 5 avrà un premio assicurato da oltre $24’000.

Paolo Giovanetti del team Sisal Poker, ha tenuto duro per tutta la giornata con uno stack che già a fine Day 3 lo poneva in una condizine difficile - 97’000 circa. Ciò nonostante, Giovanetti non ha solo fatto meglio dei compagni di team Emanuele Marzano e Dario Alioto superanno quella giornata, ma sarà ancora in gara, seppure con uno stack ridotto, anche nel Day 5. Il bergamasco nel corso degli ultimi anni ha partecipato a molti eventi live sul territorio italiano ottenendo numerosi piazzamenti e guadagnandosi una notevole notorietà e stima.

Nel suo curriculum troviamo anche numerose esperienze internazionali nei tornei dell’European Poker Tour oltre alla partecipazione ad alcuni eventi delle World Series of Poker del 2008. Ottiene costantemente piazzamenti nei principali tornei on line. Ama sperimentare per migliorarsi confrontandosi con giocatori di tutti i livelli per cui potrete facilmente affrontarlo sui tavoli Sisal indipendentemente dal vostro livello di gioco. Da parecchi anni offre la sua collaborazione ad importanti siti specialistici online dove può vantare un notevolissimo seguito. Lo si trova ai tavoli Sisal con lo screename PaoloGiovanetti.

Nel suo blog dalle WSOP su Sisal Poker Lab Giovanetti ha concluso così i post relativi al DAY 3 (dovremo aspettare il ritorno dal meritato riposo prima di leggere dell’entusiasmo per aver raggiunto il DAY 5):

LIVELLO 12 100-2000 ante 300 (prima ora prima della pausa cena)
 
La prima ora è card dead e complice la mano appena raccontata del livello precedente oltre ad i bui e gli ante pagati ripiego a 147.000.
 
Dopo una cenetta a base di New York Steak e french fries (patatine) mi risiedo al tavolo molto determinato sapendo che le 3 ore che arrivano saranno molto impegnative anche a causa della stanchezza che comincia ad affiorare. serve un ultimo sforzo !!
 


LIVELLO 12 1000-2000 ante 300 (seconda ora dopo la pausa cena)
 
Vinco uncontested tribettando con KK, a seguire rubo i bui con QT picche. Rilancio con 44 vengo chiamato dal BB ma devo mollare sulla donk bet avversaria complice un flop insidioso J98.
 
Il livello lo chiudo in ulteriore ripiegamento a 131.000.
 
LIVELLO 13 1200-2400 ante 300 (ultima ora di gioco)
 
Una sola mano veramente degna di nota giocata con Ilari Tahokallio precedentemente menzionato.
 
Ilari si è già reso protagonista di ottime letture; chiamate al limite della pazzia che però gli hanno dato ragione, un osso durissimo!!
 
Rilancio a 5.400 da posizione media con AQ off, Ilari call, flop Q54 (due quadri), io 6.700 lui call, 2 nero al turn, io 12.000 lui call, river 3, io check lui anche e mucca sul mio showdown.
Finisco a 164.300 e passo al DAY 4......TO BE CONTINUED

Un riassunto della giornata di ieri ce lo ripropone Giovanetti stesso in’un intervista rilasciata a Italia Poker Club:

 

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli