Su PokerNews.IT puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 18+

Poker Grand Prix Saint Vinceint - l’Omaha è di Davide Guadrini

casino saint vincent

Ha preso il via ieri la settima tappa del Poker Grand Prix di Saint Vincent promosso da GD Poker. Come sempre il torneo inaugurale è stato quello di Pot Limit Omaha da 550€ di buy-in.

Tra i 26 giocatori iscritti molti erano a caccia del bis o addirittura del tris in questa specialità. Tra i protagonisti vi erano infatti Massimiliano Martinez, Max Pescatori e naturalmente Rocco Palumbo che in questa stagione si è già aggiudicato due tornei omaha. Ad avere la meglio è stato però Davide Guadrini che si unisce così al gruppo di vincitori in questa specialità.

Max pescatori si presentava al tavolo finale da chip leader ed era naturalmente il giocatore favorito per la vittoria finale viste anche le precedenti prestazioni alle WSOP. Il due volte vincitore di bracciale ha condotto il torneo per lunghe fasi ma è arrivato al testa a testa finale in svantaggio rispetto a Davide “Dodo” Guadrini.

Guadrini ha vinto con quasi estrema facilità il torneo Omaha, primo evento della settima tappa del PGP. Nonostante qualche colpo sfortunato durante il cammino ha avuto vita abbastanza facile sui 26 iscritti. La colonia bresciana, composta dai vari Bulgari, Vanoglio, Prestini e Irene Baroni, trova un altro alfiere. Che incassa 5mila euro e mette il suo nome nell’albo d’oro del PGP.

Al testa a testa finale Guadrini arrivava con un vantaggio di oltre 3 a 1 sul pirata ma questi è riuscito a recuperare buona parte dello svantaggio. Prima che potesse completare la rimonta Max ha però patito il colpo fatale. Nella mano decisiva, Max ha giocato un limp dallo small bling e Guadrini si è limitato al check dal big blind. Il flop ha dato AQ7 e Guadrini ha puntato 12’000. Max rilancia il piatto a 47’000 ma l’avversario lo costringe all-in con un ulteriore rilancio. Call e mani rivelate:

Pescatori: 91038
Guadrini: JQ58

Guadrini era in vantaggio con una coppia e quando turn e river hanno dato rispettivamente 6 e A il torneo si è concluso con la vittoria del bresciano.

Questa la classifica finale

posizionegiocatorepremio
Davide Guadrini €5.010
Max Pescatori €3.200
Nicolo Chiaruttini €2.000
Domenico Tinnirello €1.400
Antonio Valenti €1.000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli