Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WPT Alpha8 £100K Londra: titolo al tedesco Gruissem, Seiver runner up

WPT Alpha8 £100K Londra: titolo al tedesco Gruissem, Seiver runner up 0001

Altro evento High Roller concluso, tra i tanti degli ultimi mesi, ed ancora una volta è un giocatore tedesco a scrivere il proprio nome di fianco al numero 1: questa volta tocca al fenomenale Philipp "philbort" Gruissem l'onore di vincere un torneo con un field ristrettissimo ma spaziale, il World Poker Tour Alpha8 Londra, per una prima moneta da £862,400 ($1,379,840), a fronte del buy in di £100,000.

Gruissem se l'è dovuta vedere al final table con giocatori del calibro di Tobias Reinkemeier, Igor Kurganov, Scott Seiver, Viktor "Isildur1" Blom, Max Altergott e Tony G. Il canadese Seiver ha chiuso al 2° posto per £509,600 ($815,360) mentre Reinkemeier e Kurganov hanno completato il poker di posizioni al premio chiudendo rispettivamente al (£352,800 - $564,480) ed al 4° posto (£235,200 - $376,320).

I tedeschi continuano quindi a dominare la scena dei tornei high stakes nel 2013. Oltre al titolo conquistato ieri, Gruissem può vantare diversi successi, tra cui il trionfo nel A$50,000 High Roller alle World Series of Poker Asia-Pacific dello scorso aprile per A$825,000. Il terzo posto di Reinkemeier arriva invece appena 3 settimane dopo il suo 2° posto nel £50,000 Super High Roller allo European Poker Tour Londra vinto da un altro tedesco, Martin Finger. Bene si sono comportati per tutta l'annata anche Fabian Quoss, dominatore della scena all'Aussie Millions negli eventi ad alto buy in, Max Altergott, vincitore del Super High Roller all'ultimo EPT Montecarlo, e Niklas Heinecker, vincitore del GuangDong Asia Millions per un premio di quasi 4,5 milioni di dollari!

Il day 2 cominciava con 11 giocatori rimasti dei 19 iscritti, ma quel numero saliva a 12 con l'iscrizione di Bill Perkins, fuori ad un passo dal final table quando con {A-}{6-} veniva eliminato da Blom con {A-}{K-}. Poco prima di Perkins erano invece usciti dal torneo Steven Silverman (12°) e Talal Shakerchi (11°).

Il bubbleman del final table a 8 era Fabian Quoss, che con {K-Spades}{K-Hearts} non riusciva ad avere la meglio su Richard Yong con {7-Spades}{7-Clubs} dopo il board {7-Diamonds}{J-Clubs}{6-Hearts}{Q-Clubs}{J-Diamonds}.

Questo il chipcount ad inizio final table:

SeatPlayerChips
1Richard Yong323,000
2Max Altergott119,500
3Tobias Reinkemeier100,000
4Tony G240,000
5Scott Seiver146,000
6Tobias Reinkemeier451,000
7Viktor Blom319,000
8Philipp Gruissem311,000

All'8° posto, dopo diversi colpi di scena, abbandona la contesa Viktor "Isildur1" Blom che finisce ai resti preflop con {A-Diamonds}{K-Hearts} contro Seiver con {J-Spades}{J-Clubs}. Il board {K-Spades}{Q-Spades}{10-Spades}{A-Hearts}{9-Spades} è pirotecnico e Blom finisce fuori da giochi.

Yong ed Altergott erano i successivi eliminati, lasciando così 5 giocatori in corsa per 4 premi, il minimo di £235,200. Lo scomodo ruolo di bubbleman toccava invece all'eccentrico Tony G, giustiziato dal futuro vincitore quando la sua coppia {7-Clubs}{7-Diamonds} non poteva nulla contro quella {Q-Hearts}{Q-Spades} di Gruissem.

Primo dei giocatori a premio era invece Igor Kurganov che con {4-Clubs}{4-Hearts} non riusciva a vincere il flip contro {A-Diamonds}{J-Diamonds} di Reinkemeier dopo un board {A-Clubs}{8-Diamonds}{5-Spades}{3-Spades}{8-Spades}. Per lui £235,200.

Poco dopo era lo stesso Reinkemeier ad arrendersi sul gradino più basso del podio per £352,800, incapace con {A-Hearts}{3-Spades} ad avere la meglio su {4-Spades}{4-Clubs} del connazionale Gruissem su un board {K-Diamonds}{9-Hearts}{6-Hearts}{8-Clubs}{4-Hearts}.

L'heads up comincia con Gruissem in netto vantaggio e l'epilogo non tarda ad arrivare quando Seiver 4betta all in con {K-Hearts}{Q-Spades} sulla 3bet di Gruissem che chiama con {A-Hearts}{J-Diamonds}. Il board {J-Hearts}{9-Spades}{4-Spades}{5-Diamonds}{4-Hearts} è ancora una volta favorevole a Gruissem e Seiver deve così accontentarsi del 2° posto che gli vale comunque un premio da £509,600, mentre Gruissem incassa l'assegno più corposo da £862,400.

WPT Alpha8 London Results

PlacePlayerPrize
1Philipp Gruissem£862,400 ($1,379,840)
2Scott Seiver£509,600 ($815,360)
3Tobias Reinkemeier£352,800 ($564,480)
4Igor Kurganov£235,200 ($376,320)

*Data courtesy of WPT.com.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli