Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOP 2013: la mannaia delle tasse sui finalisti. Cifre sconcertanti.

WSOP 2013: la mannaia delle tasse sui finalisti. Cifre sconcertanti. 0001

Quante volte, osservando le paradisiache vincite dei November Nine al tavolo finale delle World Series Of Poker di ogni anno, ci siamo chiesti che tipo di imposizione fiscale viene effettuata su cifre di quel tipo.

Come sicuramente già sapete ci sono due garanzie in questo mondo, la morte e le tasse.
Mentre ci auguriamo fortemente che la prima delle due opzioni bussi il più tardi possibile al portone dei Nov 9, la seconda non si farà certamente attendere molto, si sa, il Fisco è puntualissimo.

Secondo TaxableTalk.com, dei 25.932.167$ distribuiti al tavolo finale, qualcosa come 9.642.011$, rimpingueranno le casse degli Stati dai quali provengono i giocatori.

Ecco quindi che, tramite l'Internal Revenue Service, il Belastingdienst, il Franchise Tax Board, il Canada Revenue Agency e il New York Dept. of Taxation & Finance, i giocatori verseranno il loro "piccolo" obolo da devolvere alla comunità...

Ecco cosa rimarrà ai players dopo la tassazione:

PlayerBeforeAfter
Ryan Riess$8,361,570$4,880,713
Jay Farber$5,174,357$3,147,830
Amir Lehavot$3,727,823$2,178,623
Sylvain Loosli$2,792,533$2,792,533
JC Tran$2,106,893$1,104,916
Marc-Etienne McLaughlin$1,601,024$808,089
Michiel Brummelhuis$1,225,356$870,003
David Benefield$944,650$507,449
Mark Newhouse$733,224$410,345
Total$25,932,167$16,290,156

Come noterete l'unico a non soffrire dell'imposizione è il francese Sylvain Loosli che per sua fortuna ha la residenza in Inghilterra e usufruisce del particolare regime fiscale britannico che prevede la non tassazione delle vincite al gioco da parte di giocatori professionisti residenti in suolo inglese.

Sono numeri davvero raccapriccianti, soprattutto se si pensa a quanti soldi arrivano alle casse statunitensi dall'attività del gioco a Las Vegas.
Il governo degli Stati Uniti sta prendendo qualcosa come 5,5 milioni dollari da Riess e Farber e già sul WEB si sono scatenate le reazioni più disparate su questo prelievo coatto da parte dello Stato; ma si sa, a pagare e morire c'è sempre tempo...

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli