Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars Mette le Mani Sul Casinò di Venezia: Suo Per 401,1 Milioni di Euro

Il Casinò di Venezia

Ufficiale: il 1 Aprile cambia lo scenario del gioco live in Italia

Non saranno gli oltre 500 milioni di euro del bando - finito deserto - indetto lo scorso giugno, ma i 401,1 sborsati da PokerStars per acquistare il Casinò di Venezia non sono certo bruscolini. Avete capito bene: con una mossa rapida e sorprendente, la poker room online numero uno al mondo ha messo le mani sulla storica sala da gioco italiana.

Una trattativa che, per riuscire, doveva gioco-forza basarsi sulla segretezza. E non è un caso che la notizia sia uscita soltanto a bocce ferme. "Abbiamo il piacere di annunciare l'acquisizione del Casinò di Venezia" - ha dichiarato un rappresentante di PokerStars.

"Sappiamo bene delle difficoltà economica della sala veneta, ma crediamo di avere tutte le carte in regola per riportare Venezia ai fasti di un tempo", ha continuato. "Chiaramente il poker rivestirà un ruolo fondamentale, ma questo non significa che trascureremo gli altri giochi. Anzi, abbiamo in mente di aprire una terza sede dopo Ca' Noghera e Ca' Vendramin. Abbiamo già adocchiato un paio di possibili soluzioni".

Finalmente una buona notizia per il casinò lagunare, anche se la cosa spiazzerà sicuramente Felice Casson, candidato sindaco di Venezia per il centrosinistra, che settimana scorsa ha vinto le primarie. "Il casinò deve restare pubblico", aveva affermato il magistrato e senatore, anche lui - come tutti - all'oscuro della trattativa tra la Casinò di Venezia Gioco Spa e il colosso del gioco online.

Entusiasta anche la presidenza della Casinò di Venezia Gioco Spa, che in una nota alla stampa ha dicharato: "Volevamo garantire a PokerStars le migliori condizioni possibili. Ecco perché abbiamo appena approvato un piano di rilancio da 13,2 milioni di euro, che non va assolutamente a interferire con i piani dei futuri nuovi proprietari".

Sì, perché naturalmente il passaggio di consegne non è immediato. PokerStars metterà le mani sul Casinò di Venezia a partire dal 1° di luglio, ma ha già annunciato una novità sicuramente succosa per tutti gli amanti del poker. "Abbiamo deciso che per festeggiare questa occasione storica, per tutto il mese di luglio organizzeremo tavoli di cash game dove non ci sarà nessuna rake. Vogliamo che i giocatori partecipino con noi all'inizio di questa incredibile avventura".

Per maggiori informazioni, a questo link potete trovare il comunicato stampa ufficiale rilasciato pochi minuti fa da PokerStars.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

Name Surname
Beto10

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli