Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: Addamo mostruoso cala il poker e chiude con il botto al Rio

mIcheal addamo

Giorno numero 55 agli archivi per le WSOP 2021, ma sopratutto la kermesse americana chiude i battenti e da l'arrivederci all'edizione 2022. Ultimo storico giorno al Rio Casinò and Hotel, visto che dal prossimo anno le World Series cambiano location.

Chiusura con il botto a Las Vegas, grazie soprattutto alla doppietta di bracciali di Michael Addamo nelle WSOP 2021 e sale a quattro trionfi in carriera. L'Australiano come da copione asfalta il tavolo finale del $100,000 High Roller No-Limit Hold'em e conquista la sesta vittoria in due mesi in quel di Sin City in altrettanti eventi high roller. Incassa anche 1,958,569 bigliettoni.

L'evento#88, l'ultimo delle WSOP 2021, incorona campione Boris Kolev. Il bulgaro non fa sconti nel final day del $5,000 8-Handed No-Limit Hold'em e si assicura oltre mezzo milione di dollari, assieme all'ultimo bracciale della manifestazione.

Infine, il Player of The Year WSOP 2021 finisce nelle mani di Josh Arieh che conquista il primato nella leaderboard con 4.194 punti, davanti a due mostri sacri del poker mondiale: Phil Hellmuth e Daniel Negreanu.

Vediamo cosa è successo nell'ultima notte delle WSOP 2021, al Rio di Las Vegas.

Addamo rullo compressore

Alle WSOP 2021 brilla la stella di Michael Addamo. Il player australiano fa il bis di bracciali nella kermesse che va a chiudersi e soprattutto cala il poker di allori alle World Series of Poker. Un privilegio per pochi.

Un vantaggio abissale nel count lo ha accompagnato verso il final table a 5 giocatori, nel $100,000 High Roller No-Limit Hold'em. Oltre 19 milioni di pezzi per il neo campione, contro gli appena 5 milioni del primo degli inseguitori. Una situazione assai comoda come non mai per Addamo.

Henrik Hecklen molla per primo la presa in quinta piazza. Lo seguono Sean Perry e Sam Soverel rispettivamente al quarto e terzo posto. Il duello finale quindi, è tutto un discorso tra Michael Addamo e Kevin Rabichow. Ballano circa 700 mila dollari, tra primo posto e runner up, ma la strada è ormai tracciata.

Michael Addamo
Michael Addamo by Pokernews.com

L'australiano chiude i giochi con {k-Clubs}{2-Spades} vs {a-Spades}{6-Hearts} grazie a {2-Hearts} face card. La prima moneta da 1.9 milioni di dollari è nelle sue tasche, come il quarto bracciale in carriera che finisce al polso. Per il secondo classificato c'è un assegno da 1.2 milioni a rendere molto meno amara la sconfitta.

Il payout

1 Michael Addamo Australia $1,958,569
2 Kevin Rabichow United States $1,210,487
3 Sam Soverel United States $830,992
4 Sean Perry United States $590,344
5 Henrik Hecklen Denmark $434,523
6 Sorel Mizzi Canada $331,806
7 Sam Grafton United Kingdom $263,227
8 Mikita Badziakouski Belarus $217,274
9 Bill Klein United States $186,909
10 Fedor Holz Germany $167,869

The last dance at Rio

Dopo 16 anni si chiude il connubio Rio e WSOP. L'ultimo capitolo alle WSOP 2021 lo firma Boris Kolev che conquista l'evento#88, quello che fa calare il sipario sulla kermesse.

Il bulgaro domina la scena nel final day del $5,000 8-Handed No-Limit Hold'em e incassa 511,184 dollari, dopo aver superato 530 rivali. L'ultimo ad arrendersi è stato Uri Reichenstein, con lo scatenato Ramon Colillas che si ferma ai piedi del podio. Da segnalare la settima piazza di George Wolff e la nona di Justin Liberto.

Il payout

1 Boris Kolev Bulgaria $511,184
2 Uri Reichenstein Israel $315,936
3 Huy Nguyen United States $222,310
4 Ramon Colillas Spain $158,972
5 Z Stein United States $115,558
6 Niko Koop Germany $85,411
7 George Wolff United States $64,207
8 Lee Markholt United States $49,107
9 Justin Liberto United States $38,222

Josh Arieh Re del POY 2021

Alle WSOP 2021 trionfa anche Josh Arieh. Il player americano è campione nella speciale classifica del Player of The Year WSOP 2021. Si tratta della classifica generale che tiene conto di ogni singola prestazione dei giocatori e Josh ha totalizzato più punti di tutti, grazie a 4.194 punti.

Niente da fare per Phil Hellmuth e Daniel Negreanu che si fermano sul podio ad un passo dal traguardo. Nella top del POY WSOP 2021 spiccano anche le presenze di Ben Yu, Shaun Deeb, il fresco campione del mondo Koray Aldemir e Scott Ball. Anche per il POY, l'appuntamento è alla prossima edizione delle World Series of Poker.

Top 10 POY WSOP 2021

1 Josh Arieh 4,194.59 punti
2 Phil Hellmuth 3,720.01
3 Daniel Negreanu 3,531.03
4 Ben Yu 3,345.92
5 Jeremy Ausmus 3,272.57
6 Shaun Deeb 3,119.45
7 Ryan Leng 3,042.21
8 Dylan Linde 2,976.62
9 Koray Aldemir 2,911.73
10 Scott Ball 2,907.94

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli