Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WPT Diamond: Gianluca Speranza vola al comando a 29 left

gianluca speranza

Las Vegas prova a colorarsi ancora di azzurro.

Gianluca Speranza accende i motori a 29 left e vola al comando del count nel $10.400 WPT Five Diamond. L'abruzzese compie una rimonta immensa e trasforma i 190.000 gettoni,con cui ha iniziato il day 3, nello stack principale formato da 2.360.000 unità. Una corsa strepitosa del player aquilano che si conferma ad altissimi livelli anche nel poker live.

Al Bellagio di Las Vegas dunque il day 3 non solo assiste allo scoppio della bolla, ma permette una netta scrematura del field verso la quarta giornata, con molti volti noti a comporre i 29 left. La strada è ancora lunga, molto può succedere, ma per il poker italiano ci sono le premesse per assistere ad una straordinaria cavalcata.

Vediamo quello che è successo nel corso del day 3 al $10.400 WPT Five Diamond.

Gianluca che rimonta

Il $10.400 WPT Five Diamond, in corso al Bellagio di Las Vegas, prova a parlare italiano. Immenso Gianluca Speranza nel corso della terza giornata, con una rimonta davvero stoica. L'azzurro ad inizio giornata partiva dalla casella 60 del count, con 106 players ancora in corsa per le 90 piazze a premio, grazie a 190.000 unità.

Quello stack, appena sotto average, qualche ora dopo diventa la dote più grande dell'intero torneo. Una rimonta costruita mano dopo mano, livello dopo livello e con tutta l'esperienza accumulata in anni di poker online e ovviamente dal vivo. Gianluca Speranza si conferma uno dei più forti giocatori a livello internazionale e con delle skill fuori dal comune.

Superato lo scoppio della bolla il player aquiliano martella il tavolo, macina chips e avversari, ma soprattutto scala posizioni. La mano che cambia letteralmente la storia del day 3, arriva proprio nelle battute finali.

Gianluca Speranza
Gianluca Speranza by Pokernews.com

Siamo nel livello 19, 10.000-15.000 big blind ante 15.000, quando Pat Lyons apre da cutoff a 60.000 e Gianluca dallo small blind 3betta a 200.000 unità e il rivale chiama. Sul flop {8-Hearts}{4-Hearts}{7-Hearts} si scatena l'inferno, con l'azzurro che betta 175.000 e si vede pushare in faccia 1.015.00 da Pat. Call immediato di Speranza (che ha poco meno) e si va allo show down:

Lyons: {k-Hearts}{j-Spades}
Speranza: {a-Hearts}{a-Diamonds}

Il turn consegna {4-Clubs} , il river {9-Spades} e Gianluca Speranza vola al comando del count grazie ad un piatto da 118 big blind, mentre il rivale subisce una pesante battuta di arresto. Poche mani dopo arriva il rompete le righe e l'abruzzese imbusta 2.360.000 gettoni: è lui ad osservare tutti dall'alto in basso.

Kenney non molla

Molti big hanno alzato bandiera bianca nel corso del day 3 del $10.400 WPT Five Diamond, ma in diversi proseguono la loro corsa la Bellagio di Las Vegas, ovviamente sulle tracce di Gianluca Speranza. Il primo dei rivali da temere è senza dubbio Bryn Kenney. Il player americano imbusta il terzo stack di giornata e con 2.095.000 mette le cose in chiaro.

Bryn Kenney
Bryn Kenney by Pokernews.com

Alle sue spalle non vuol essere da meno un altro pezzo da novanta come Dylan Linde: per lui il 2021 ha regalato il primo bracciale in carriera alle WSOP e con 1.720.000 chips punta al secondo titolo in carriera nella storia del World Poker Tour. Nonostante il colpo subito vs Speranza, Pat Lyons si tiene in top ten con 1.5 milioni.

Fra coloro che un titolo WPT lo hanno già messo in bacheca troviamo fra gli altri Mohsin Charania (1.2M), Sam Panzica (750.000) e Markus Gonsalves (670.000). Fra i non campioni invece, rivedremo all'opera Justin Saliba (710.000), Elio Fox (620.000), George Wolff (410.000), Aaron Massey (385.000) e Matt Berkey (170.000).

I 29 left si sono assicurati almeno 38.890 dollari di ricompensa, ma gli occhi di tutti guardano alla prima moneta da 1.241.430 bigliettoni.

La top 10

1- Gianluca Speranza 2,360,000
2- Jacob Ferro 2,320,000
3- Bryn Kenney 2,095,000
4- Dylan Linde 1,720,000
5- Lorenzo Lavis 1,690,000
6- David Mock 1,630,000
7- Pat Lyons 1,565,000
8- Taylor Black 1,550,000
9- Tony Wasaya 1,410,000
10- Mohsin Charania 1,215,000

Name Surname
Matteo Felli

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli