Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Strategia per lo Stud a 7 Carte

Strategia per lo Stud a 7 Carte 0001

Per caso ho deciso di lasciare qui alcuni appunti su qualche altra variante del poker. Oggigiorno, il Texas Hold'em è di gran lunga il gioco più popolare ma lo Stud a 7 Carte ha detenuto questo titolo sino al più recente passato. Quando ho iniziato a giocare agonisticamente a poker nei casinò inglesi quasi 20 anni or sono, le gare di Stud erano almeno il doppio di quelle di Hold'em. Anche se questa variante è da qualche anno in declino, è ancora spesso giocata ed io stesso la trovo un'alternativa divertente. Allora se volete mettervi alla prova sui tavoli da 7 Card Stud di Bet365poker, eccovi alcune dritte.

Cercando di tirare un po' su il livello di gioco dell'Hold'em, ho lavorato a lungo sulle mani con cui iniziare. Le ragioni di questa scelta stanno nella tendenza dei principianti di giocare ogni mano. Quando si inizia, la disciplina è il più difficile attributo da gestire con padronanza. Sfortunatamente la stessa cosa vale per lo Stud a 7 Carte. Non vorreste davvero entrare in guerra senza un arsenale decente.

Di nuovo, proprio come nell'Hold'em le mani di partenza che si possono giocare variano considerevolmente in base al numero di gicatori al tavolo.

Se state giocando in un tavolo da 8 allora vi consiglierei

a) una coppia di alto valore, K o Assi

b) una coppia media con un asso come kicker

c) tre carte dello stesso seme che includano un asso

Se state giocando in 4 allora suggerisco

a) ogni coppia è giocabile

b) qualsiasi tre carte dello stesso seme (a patto che siano 'live')

c) Qualsiasi tre carte di alto valore (a patto che siano 'live')

d) AK o AQ con qualsiasi altra carta

Ovviamente se state giocando in 5, 6 o 7 dovreste trovare l'equilibrio tra i due esempi. L'importanza di un asso come kicker nel primo esempio o di un asso in genere tra le vostre carte si capisce vedendo la grande forza di una mano con asso nello Stud a 7 Carte. (Quando giocate in 8 dovete però stare molto attenti a K e Q perché, se giocati, potrebbero essere molto pericolosi.) Spesso nello Stud a 7 Carte dovreste iniziare cercando di realizzare un colore o una scala, ma concludere vincendo il piatto con una doppia coppia. Le possibilità che questo si realizzi dipende da quanto 'live' sono le vostre carte...

Il 7 Card presenta un interessante fattore aggiuntivo. Potete vedere le carte scoperte di chiunque. Questa è una informazione di grande valore anche per valutare la vostra mano.

- Se vedete che due degli avversari hanno un asso e voi ne avete uno in mano, potrete supporre che sia difficile che uno di loro abbia una coppia di assi. Più importante ancora, saprete che si saranno ancora meno chance per il vostro asso. Questo non sarà affatto 'live'.

- Se vi sono state date tre picche, ma potete vedere che a tre dei vostri avversari è stata data una carta di picche scoperta, le vostre possibilità di realizzare un colore diminuiscono grandemente. Non gioco un colore draw se posso vedere due carte del mio stesso seme distribuite scoperte agli avversari.

- Se vi fosse dato 10,J,Q, potreste provare a realizzare una scala ma se non vedete nessun altro 10,J o Q allora avete una mano molto 'live'e potreste facilmente realizzare una doppia coppia o un full vincenti.

Lo Stud a 7 Carte inoltre ha molte somiglianze con l'holdem per quanto riguarda l'importanza della posizione. Se vi è stata data una coppia di K ma due degli avversari che vi seguono e che non hanno ancora parlato mostrano, tra le carte scoperte, un Asso, allora dovrete essere molto cauti nel modo di giocare. Dato che agli avversari sono state date tre carte personali contro le due iniziali dell'Holdem, le possibilità che qualcuno abbia un altro Asso sono di molto superiori a quelle dell' Holdem.

Comunque lo Stud a Sette Carte si fa più interessante quando il gioco giunge alla quarta, quinta, sesta, settima carta. Mentre le carte vengono distribuite voi ricevete sempre più informazioni. L'aumento degli odds di un vostro avversario sono li di fronte a voi. E, ovviamente, gli odds della vostra mano dipendono anche da quello che potete vedere.

Una tipica mano iniziale potrebbe essere J,J, con Asso scoperto. Sospettate che il vostro avversario possa avere una coppia di Assi ma non ci sono Jack scoperti. Sarebbe molto piacevole ricevere un altro Jack per collegarlo alle vostre carte coperte. Non c'è modo per un avversario di leggere in voi il tris di Jack, e le vostre puntate verranno viste sino alla conclusione procurandovi una ricca vittoria. Poterbbe essere corretto puntare alla third e fourth street perché non vedete nessun Jack. Ma spesso potreste poi vederne spuntare uno proprio davanti ad un vostro avversario. Situazione frustrante che però vi rende facile la decisione di passare la mano. Le vostre speranze di realizzare una mano vincente hanno ricevuto un duro colpo.

Allo stesso modo dovreste comportarvi con il vostro colore draw o scala draw. Se le vostre prime quattro carte saranno 8,9,10,J ma potete vedere due 7 ed un Q, allora sareste davvero fortunati se riusciste a realizzare una scala. Al contrario, se non si vedesse nessun 7 o Q, allora dovreste giocarvi le vostre chances, probabilmente sarete ripagati anche giocando contro mani migliori.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli