Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Tutorials bwin.it: Osservazioni Riguardo ai Tornei Deep Stack

lezioni poker

Recentemente bwin Poker, del colosso internazionale del gambling bwin, ha riaperto le porte ai giocatori italiani proponendo loro una poker room assolutamente legale grazie alla licenza AAMS. bwin poker sarà certamente uno dei siti di gioco di riferimento per gli appassionati della nostra penisola e certamente attrarrà numerosi giocatori alle prime armi.

Proprio a loro è dedicata questa serie di Tutorials prodotta da bwin e disponibile qui su PokerNews Italia in quattro distinte puntate. Questi articoli si occupano di aspetti specifici del gioco e intendono guidare i meno esperti verso un approccio corretto alle tante offerte che bwin Italia ha da offrire ai propri utenti.

Questo articolo si propone di suggerire ai pokeristi non esperti la migliore strategia da adottare nei tornei deep stack. In poche parole comprendere come meglio controllare le dimensioni di un piatto dove si sta giocando. La teoria di base a cui fare riferimento è la seguente: occorre giocare piatti consistenti quando in mano si hanno delle buone carte e piatti piccoli quando si hanno mani piccole.

I fattori determinanti da tenere sotto controllo sono lo stile di gioco degli avversari e cosa avviene nella fase del flop.
La prima cosa che un giocatore deve fare è analizzare quanto più è possibile le tipologie di avversari che si confrontano: per esempio, se gli opponent sono loose, allora l’ideale è giocare piatti piccoli, a meno che, naturalmente, non sei sicuro di avere le carte vincenti.

Inoltre è opportuno considerare anche la posizione da cui si parte: se si deve decidere di operare dopo tutti gli avversari al tavolo, allora sarai in grado di valutare nel migliore dei modi se rilanciare oppure fare fold e ritirarti. Come già accennato, un altro elemento da considerare quando stai puntando è il flop: sul board ci sono suited, ci sono coppie? Ci possono essere dei potenziali tentativi di scala? Anche se sei sicuro che la tua mano sia avanti dopo il flop, prenditi un paio di secondi per studiare il board prima di agire. Pensa a quale mano potrebbe eventualmente battere la tua, e poi prova a capire se qualcuno dei tuoi avversari possa avere carte tali da indurlo a chiamare la tua puntata.

Poniamo che tu abbia una coppia d’Assi ed al flop scendano 9-8-7 con un tentativo di colore sul board. Sicuramente tu sei avanti, ma un avversario furbo può facilmente metterti in una difficile situazione, facendo check-raise alla tua continuation bet. Se pensi che le carte del tuo avversario siano legate al flop o che stia tentando un bluff, cerca di tenere il piatto basso giocando in modo passivo e lascia puntare lui. Se arriva la scala o il colore, puoi uscire dalla mano senza perdere troppo ed aspettare un momento migliore. Se, invece, il flop è più scoordinato – qualcosa del tipo J-3-2 rainbow – puoi puntare senza alcuna riserva e provare a gonfiare il piatto il più possibile.

Questi sono tutti concetti che il tempo e l’esperienza rendono più facili da assimilare. La prossima volta che giochi, ricorda di mantenere sempre lo sguardo vigile sui tuoi avversari e sul flop, e di sviluppare in fretta la capacità di riconoscere le diverse situazioni e, più importante, di capire quando puntare o fare check. Prova a fare il possibile per controllare le dimensioni del piatto ed avrai così più controllo sui tuoi tornei. Un’ultima osservazione riguarda il bluffare online, attività che può irrimediabilmente influire sui risultati relativi ai tornei deep stack.

Devi considerare che c’è una tendenza maggiore a bluffare su Internet che non dal vivo. I motivi possono essere svariati: non bisogna guardarsi negli occhi quando si tenta un bluff e questo può dare più coraggio. Inoltre per bluffare su Internet è sufficiente fare un click sul mouse che, rispetto all’azione di spostare le fiches a centro tavolo dal vivo mentre tutti ti guardano, è molto più semplice. Vista questa tendenza dovrete cercare di fare maggiore attenzione al gioco per far capire agli avversari più aggressivi che non vi lascerete scappare facilmente le mani in cui loro sono coinvolti. Quando infatti un giocatore viene colto qualche volta in bluff tende a calmare il proprio stile di gioco diventando più prudente. A vostra volta fate attenzione quando volete bluffare: i vostri avversari muoiono dalla voglia di sapere con che punto state per vincere la mano e il click sul tasto call è proprio a portata di mano. Speriamo che quest’articolo abbia insegnato ai nuovi giocatori le nozioni base da tenere in mente al tavolo verde per avere successo nei tornei deep stack.

A conclusione di questo primo tutorial, vi ricordiamo che bwin.it offre una scuola di poker con video lezioni e teorie di gioco per mezzo della quale potrete integrare i consigli offerti nel nostro articolo. Inoltre, per permettere a tutti i nuovi iscritti di partire con il piade giusto, bwin.it offre un bonus da 30 euro sul primo deposito. Leggi la recensione per scoprire tutti i dettagli.

Name Surname
Redazione bwin.it

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli