Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Aussie Millions, Evento #5, $1'000 NLHE con Rebuys, Day 1: Dunst al Comando

Aussie Millions, Evento #5, $1'000 NLHE con Rebuys, Day 1: Dunst al Comando 0001

L'evento #5 dell'Aussie Millions 2008, il torneo $1'000 No-Limit Hold'em con Rebuys, ha attratto un gran numero di giocatori, sia giovani grintosi che esperti veterani. Internet superstars quali Kevin 'BeLOWaBOVe' Saul, Jimmy 'gobboboy' Fricke e Shaun Deeb erano presenti al fianco di Josh 'JJProdigy' Field che partecipava al suo primo grande torneo live dopo aver recentemente compiuto 18 anni.

Field era divenuto famoso (se non infame) a 16 anni non solo per aver vinto alcuni grandi tornei e per il grande successo in vari siti di poker online, ma anche per un caso di accounts multipli venuto alla luce quando vinse con un account extra un torneo garantito da $500'000. L'incidente ha portato a restrizioni di accesso da parte di molti siti. Field ha offerto una prestazione decente nel suo primo evento live, ma è comunque stato eliminato nel corso del Day 1 poco prima della bolla.

Numerosissime le poker stars australiane presenti e tra queste 'Aussie' Sarah Bilney, Lee 'Final Table' Nelson, Billy 'The Croc' Argyros e Graeme 'Kiwi G' Putt, che era arrivato al tavolo finale dell'Evento #3, il torneo di mixed Stud. Grant Levy, il vincitore dell'APPT Grand Final Event di Sydney, ha ugualmente fatto la sua prima apparizione in questo Aussie Millions 2008, così come ha fatto il nostro Tony 'G' Guoga.

Il periodo di rebuy è stato come ovvio ricco di azione che ha permesso a Fricke di sfruttare il gioco loose e raddoppiare già in partenza. Anna Wroblewski ha sfruttato tutti i rebuys possibili per restare in gioco dopo una serie di mani negative. "Ho perso con A-Q quattro volte, e con A-K due volte!" ha raccontato Anna. Alla fine del periodo di rebuy, il montepremi per il torneo da $1'000 era salito alla più che dignitosa cifra di $526'000, con un primo premio da $168'320.

Conclusosi il periodo di rebuy, il gioco è tornato ad un ritmo più normale mentre i giocatori che avevano sfruttato meno il gioco loose delle prime fasi inizia vano ad essere eliminati. Tra le prime eliminazioni si elencano quelle di Kenna James, Nelson, Gary Benson e Karib Karib. 52 giocatori sono rimasti in gioco abbastanza da godersi la pausa per la cena con Brandon Schaefer, Bilney e Sol Bergren primi eliminati al rientro.

L'eliminazione di Field è arrivata ad inizio serata poco prima della bolla per i premi. La Wroblewski ha rilanciato da una delle prime posizioni venendo chiamata da Michael Russell e David Steicke. Field ha rilanciato ulteriormente e sia la Wroblewski sia Russell si sono fatti dap arte mentre Steicke decideva per il call spingendo il resto delle proprie chips al centro del tavolo avendo in mano {7-Hearts}{7-Diamonds}. Field ha girato {a-Hearts}{k-Clubs} perdendo tutto quando la board ha dato {10-Diamonds}{7-Spades}{2-Spades}{9-Clubs}{j-Clubs}.

Il vincitore dell'APPT Macau High Rollers, Eric Assadourian, è risultato essere il bubble boy quando ha spinto al centro le proprie ultime chips con {3-Clubs}{8-Clubs} contro Emmanuel Seal che giocava con una coppia servita di quattro. 14 giocatori sono riusciti a concludere la giornata restando in gara, inclusi Wroblewski e Kevin Saul, ma la chip lead è andata a Tony Dunst. Dunst ha vinto un grosso piatto nel corso dell'ultima mano di giornata eliminando Daniel Zink e passando in testa al gruppo. Questo il conteggio finale:

Tony Dunst – 138,200

Dane Lomas – 110,700

Kevin Saul – 83,300

Julian Powell – 75,000

David Bach – 63,800

Emmanuel Seal – 48,700

Robert Wang – 48,200

David Steicke – 47,300

Michael Pedley – 44,200

Anna Wroblewski – 39,700

Erich Kollmann – 30,600

Larry Karambis – 27,200

Rayan Nathan – 17,500

Christine Klecz – 13,100

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli